VIA VILLA NARDUCCI: CHIUSO L’ASILO GRILLO JO PER ATTI VANDALICI

ASILO GRILLO JOLa scoperta è avvenuta questa mattina, intorno alle 7,50, alla riapertura dell’asilo. Le classi del Grillo Jo (via di Villa narducci, ndr)  – zona Piazza Bologna – che avrebbero dovuto ospitare i bambini, erano tutte a soqquadro e molti degli arredi distrutti. È intervenuta la Polizia scientifica che sta operando le attività investigative di propria competenza. Una porta esterna è stata trovata divelta. È quanto si apprende da una nota del Municipio Roma II nella quale si aggiunge che l’Assessore alle politiche educative Emanuele Gisci si è recato sul posto per verificare la situazione: “La nostra comunità scolastica – dichiara- si è svegliata con questa assurda notizia, devastare un Asilo Nido è una azione di una barbaria inaudita. Appena saranno conclusi i rilievi della Polizia scientifica, che mi auguro portino alla cattura di chi si è macchiato di un simile gesto, il Municipio interverrà per sanificare e ripristinare i locali affinché i bambini possano tornare al Nido in sicurezza e riprendere tutte le attività insieme alle educatrici”.

APPUNTAMENTO SUL WEB CON IL MUSEO ETRUSCO DI VILLA GIULIA

ETRUAl Museo Etrusco di Villa Giulia Cristina Sanna, dottoranda dell’Università di Southampton (Uk), ha coinvolto il Museo nella ricerca “Exhibiting the Etruscans: museums and the public. A study on the reception and representation of the past”. La ricerca si concentra sui musei custodi della civiltà etrusca ed è dedicata al rapporto instaurato fra professionisti della cultura e pubblico con l’obiettivo di comprendere le modalità in cui il mondo etrusco è ricostruito, presentato, raccontato e vissuto nel contesto italiano. Oggi, alle ore 18, sarà online l’intervista che vede protagonista Anna Tanzarella, funzionario per la promozione e comunicazione del Museo. L’appuntamento è sul canale youtube Etruschannel e sulla pagina Facebook del Museo.

7/8/9/10 GENNAIO, BAMBINI UNDER 10 GRATIS AL BIOPARCO

bioparcoAl Bioparco di Roma si festeggia l’inizio del nuovo anno con un evento dedicato ai bambini. L’iniziativa “Al Bioparco cominciamo bene!”, promossa da Roma Capitale insieme a Maurizio Costanzo, è stata presentata oggi dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi. Presente anche il presidente della Fondazione bioparco 6Bioparco di Roma Francesco Petretti. L’evento prevede una promozione speciale: il 7, 8, 9 e 10 gennaio i bambini fino a dieci anni entreranno gratis. L’inaugurazione dell’iniziativa  il 4 gennaio alla presenza della sindaca Virginia Raggi e con la partecipazione speciale di Max Giusti. Insieme accoglieranno i bambini all’ingresso del Bioparco e doneranno loro un peluche, fino a esaurimento scorte. Il 9 gennaio sarà poi presente bioparco 1all’interno del parco l’attore Yari Gugliucci che interpreterà alcune delle più belle favole di Gianni Rodari dedicate agli animali, tratte dai libri “Favole al telefono” e “Fiabe lunghe un sorriso”. Il Bioparco di Roma si dedica alla conservazione in natura di specie minacciate di estinzione e organizza attività e percorsi per i più piccoli per educarli alla difesa dell’ambiente. I biglietti del Bioparco potranno essere acquistati on line sul sito bioparco.it o presso le biglietterie. In ottemperanza alle vigenti misure in materie di contenimento dei contagi BIOPARCOda Covid-19, la presenza contemporanea all’interno del parco sarà limitata a un numero massimo di visitatori previsto nel rispetto degli spazi utili necessari a mantenere un adeguato distanziamento sociale. Per questo motivo l’ingresso al Bioparco potrà essere momentaneamente interrotto e regolamentato in sintonia con i flussi di uscita. “Abbiamo voluto BIOPARCO I NUOVI LUPIfesteggiare insieme alla Fondazione Bioparco l’avvio di questo nuovo anno, così carico di attese e speranze per tutti noi, con un’iniziativa speciale nel periodo della Befana dedicata a tutti i bambini. Sono certa che sarà una visita sorprendente e istruttiva per i più piccoli, all’interno di un luogo unico immerso nel verde di Villa Borghese, LEMURI AL BIOPARCOdove potranno imparare a conoscere gli animali e a rispettarli”, dichiara la sindaca di Roma Virginia Raggi. “Il motivo che mi ha spinto a collaborare con il Comune di Roma è stato un incontro costruttivo con la sindaca Raggi. L’iniziativa con il Bioparco nasce dal desiderio di far comprendere ai bambini la differenza tra un orso di peluche e un orso vero, bioparcoinsegnando loro il rispetto per gli animali”, commenta Maurizio Costanzo.

Fonte: Romatoday