COVID: LA SITUAZIONE IN CITTÀ E NEI NOSTRI QUARTIERI

la mappaIn una Roma a macchia di leopardo, il virus corre a più velocità, insomma. E circolando dentro al raccordo, dopo Centocelle raggiunge Don Bosco, che mantiene il secondo posto della classifica con un alto numero di contagiati: sono 614 i positivi a fronte dei 539 del 9 novembre (+ 75 in 6 giorni). Si tratta di numeri in termini assoluti, che fanno riferimento ai dati aggiornati al 15 novembre nella mappa del Seresmi (Servizo regionale per l’epidemiologia, sorveglianza e controllo delle malattie infettive dell’istituto Spallanzani), la quale identifica se in un’area geografica è presente un maggior o minor numeri di casi in rapporto alla popolazione residente e al numero di tamponi effettuati. In terza posizione c’è Primavalle, nel XIV Municipio, con 606 casi (+75 rispetto al 9 novembre e 142 in più rispetto ai primi del mese). Continue reading

QUELLA PALAZZINA DI VIALE LIEGI

VIALE LIEGIviale liegi 2La palazzina, che qui vedete riprodotta in foto d’epoca e in immagini attuali, si trova in viale Liegi n. 42 nel Quartiere Parioli. Fu progettata da Marcello Piacentini nel 1920 sui terreni appartenenti a viale liegi 1Villa Nobili, per conto della Società Italiana per le imprese edilizie. La pianta dell’edificio è ad L, con il tratto lungo che si sviluppa lungo via Montevideo e quello breve su viale Liegi.vÈ una delle migliori opere del giovane Piacentini rimaste ancora oggi, fortemente influenzata dallo stile viennese, di cui l’architetto era fervente ammiratore. La palazzina si sviluppa su quattro piani, con cinque finestre sulla facciata su Viale Liegi. viale liegi 4 viale liegi 3Le due finestre laterali sono incorporate in bow window che si sviluppano sul primo e secondo piano terminando in un balcone circolare al terzo piano. Una fascia a bugne rustiche di travertino riveste il piano seminterrato e il portone d’ingresso. La facciata è ricoperta da un’intonaco a striature orizzontali, di stile secessione, che da un forte effetto plastico di chiaroscuro. L’ultimo piano è caratterizzato da tre finestre ad arco; sul tetto si apre centralmente una cimasa con timpano contenente una finestra, affiancata da due sfere decorative, inoltre sono presenti due abbaini e comignoli, sulla sinistra si apre una lunga terrazza sormontata da un pergolato.

COUS COUS A REGOLA D’ARTE: DOVE? A PIAZZA BOLOGNA

cus-cusPiazza Bologna, location informale, e cous cous realizzato a regola d’arte. Nel ristorante Cus Cus, i sapori siciliani sono protagonisti e il piatto tipico della cultura araba – da cui il locale prende nome – viene proposto con maestria e passione. Da non perdere i cous cous vegetariani, il Cuscaponata, la Norma, il Freddo con Crema di basilico e pomodorini caramellati e quelli con la carne, come lo Zighinì di manzo, il pollo con i funghi e il Coniglio alla Pattuisa, realizzato in agrodolce secondo un’antica ricetta ragusana. A base di pesce, il sugo Catalana di Gamberi, il Ragù di Polpo, il Nero di Seppie, lo Spezzatino di Ricciola e patate. Il menù varia quotidianamente a seconda della disponibilità del mercato e della stagionalità.

VILLA TORLONIA: TECHNOTOWN ONLINE E “DIDATTICA A DISTANZA”

technotownTechnotown, lo spazio dedicato alla creatività e alla scienza dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, per essere vicino ai ragazzi e alle famiglie in questo tempo “sospeso”, riparte sul web con le nuove attività digitali a distanza del progetto Techno@Home. Un progetto che dallo scorso marzo ad oggi ha portato tante persone, piccoli e grandi, alla scoperta di curiosità, sperimentando insieme e divertendosi con la musica, la fotografia, la botanica e tanto altro ancora. Un progetto che soprattutto ha permesso a ciascun partecipante di poter condividere, attraverso i giochi e le sfide, la propria creatività con amici, familiari e persone vicine e lontane, creando una vera e propria community virtuale che anche oggi sta proseguendo con grande partecipazione.  Continue reading

ECCO LE PROBABILI REGOLE PER LO SHOPPING NATALIZIO

bus nataleUn Dpcm “fotocopia” che il 3 dicembre prolunghi per dieci giorni le restrizioni in vigore allo scopo di far scendere i numeri dell’epidemia. E poi una finestra di dieci-quindici giorni che, a ridosso del Natale, “liberi” lo shopping delle feste – che vale 5,1 miliardi secondo la Coldiretti – per poi tornare a chiudere tutto prima del 24 dicembre, consentendo feste solo con i congiunti ovvero i parenti stretti. Il piano del governo Conte per il Natale sembra farsi sempre più concreto mentre dall’analisi dei dati del Bollettino della Protezione Civile sembra registrarsi una prima frenata dell’epidemia di coronavirus.

PESCE DI QUALITÀ IN VIA FLAMINIA DA SICILIAINBOCCA

siciliainboccaiSiciliainbocca in via Flaminia 390 porta nella Capitale la cultura culinaria dell’isola del sole e la vera tradizione della cucina siciliana. Pesce sempre freschissimo e piatti unici accompagnati da ottimi vini, il tutto condito da un’atmosfera che evoca inequivocabilmente i sapori e la tradizione sicula. Per una serata in due, in gruppo o anche in famiglia, Siciliainbocca propone un menù variegato e interessante.

POLIAMBULATORIO A PIAZZA ISTRIA ANCHE IL SABATO E LA DOMENICA

A piazza Istria 2 (scala sx, interno 4) opera la Cooperativa Sociale Romamed, formata da medici di famiglia. A questa struttura possono rivolgersi gratuitamente tutti i pazienti del Municipio e non, in caso di necessità, dalle ore 8 alle ore 20, tutti i giorni. Lo studio medico, al quale aderiscono più di 50 medici, è aperto a tutti anche sabato, domenica, festivi e prefestivi, come vero e proprio pronto soccorso. E’ presente in studio anche personale infermieristico di supporto e sono erogabili le seguenti prestazioni sanitarie: prestazioni ROMAMEDmediche di base, prestazioni per situazioni di urgenza soggettiva o per situazioni che dovrebbero essere valutate dal medico di famiglia, medicazione di ferite superficiali, rimozione punti di sutura, fleboclisi (compatibilmente con gli orari), terapie iniettive (per cui si è rilevata al momento la necessità o, per la continuità terapeutica, per cui ha fatto richiesta il medico curante), terapie iniettive intramuscolari, lavaggi vescicali, controlli della pressione, istruzione sulla gestione e controllo di stomie/ glicemia/ insulina/ ulcere/cateteri vescicali, medicazioni e bendaggi, antitetanica e vaccinazioni. Tel. 06 86329969.