SHOPPING: TORNA LA LINEA BUS 100 E RESTA PERMANENTE

bus-raggiTorna attiva la linea bus 100. E stavolta sarà permanente. Negli anni passati utilizzata solo come “linea shopping” sotto le feste di Natale, collega il rione Prati al centro storico della città con i minibus elettrici. Un ritorno presentato in videoconferenza dalla sindaca Virginia Raggi questa mattina da villa Borghese. Per l’occasione Raggi ha anche ricordato la “proficua collaborazione” instaurata negli ultimi anni con l’App per la mobilità urbana Moovit che festeggia i 100 milioni di viaggi pianificati nella Capitale. “Siamo stati accolti nel 2013 come una piccola start up, e in pochi anni siamo diventati leader nella mobilità urbana, per 100 milioni di volte abbiamo risposto a una domanda dei romani” spiegano dall’azienda. Continue reading

DA DOMANI IN VIGORE IL NUOVO DPCM

giuseppe conteGiuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm di novembre, valido da domani fino al 3 dicembre. Le misure prevedono il coprifuoco dalle 22 alle 5 in tutto il Paese e una suddivisione delle regioni italiane in zone rosse, arancioni e gialle; nelle prossime ore si saprà a quale area appartiene ogni regione (per il Lazio si parla di gialla). Per le zone rosse è previsto lockdown con chiusura di molte attività e divieto di spostamenti. Il bollettino di ieri riferisce 28.244 casi Covid nel nostro Paese e 353 morti Covid nelle ultime 24 ore.

PROIETTI: IL 5 NOVEMBRE GIORNATA DI LUTTO CITTADINO

ProiettiLa sindaca di Roma Virginia Raggi ha proclamato il lutto cittadino per giovedì 5 novembre, in memoria di Gigi Proietti, scomparso il 2 novembre. Gli omaggi e la cerimonia funebre, che si terranno nella stessa giornata, si svolgeranno in forma strettamente privata ma, in accordo con la famiglia dell’artista, verranno trasmesse in diretta su Rai 1. In questo modo sarà possibile garantire la partecipazione del pubblico evitando il rischio di assembramenti e assicurando il rispetto delle disposizioni anti-Covid. Gigi Proietti, nel corso della sua lunga carriera, è stato protagonista indiscusso del mondo dello spettacolo, apprezzato ed amato dal pubblico di ogni generazione. Continue reading

MUNICIPIO: PAROLA D’ORDINE “RIQUALIFICARE”

MUNICIPIODice Rino Fabiano, assessore all’Ambiente Verde e Sport del Municipio II: “L’ 1 settembre 2020, quando partecipai alla convocazione, presso il Simu , per rappresentare eventuali interventi, utili a ristabilire decoro a luoghi del Municipio che necessitavano di recupero, portai all’attenzione diversi luoghi. Vista la cifra a disposizione (40 mila euro) e la necessità di realizzare un intervento completo, decisi insieme agli uffici tecnici di dare indirizzo alla riqualificazione di piazzale delle Provincie. Scelta a cui si è dato seguito. Devo riconoscere all’Ufficio Coordinamento Decoro Urbano , in particolare al direttore Roberto Botta e alla coordinatrice Cristina Muccari, la grande professionalità dimostrata sugli impegni presi ed in particolare l’assoluto rispetto dei tempi di realizzazione. Oggi (l’altro giorno, ndr) sono cominciati i lavori. È previsto il restauro completo della fontana e la sua riattivazione , il ripristino della illuminazione a terra e il riposizionamento di tutti i piloncini che rappresentano le Provincie d’Italia. Seguiremo i lavori con attenzione con l’impegno di innaugurare insieme, dopo 15 anni di attesa, questa riqualificazione. Chi semina bene raccoglie buoni frutti e questo per noi è il frutto di un buon lavoro di squadra”.

QUEI RELIGIOSI CHE SALVARONO EBREI NELLA CHIESA DI VIA RENI

GiustiCi vuole coraggio per essere uomini “Giusti tra le nazioni”. Lo stesso che hanno avuto tra il 1943 e il 1944 don Emilio Recchia e il suo vicario, padre Alberto Tambalo. Durante l’occupazione tedesca a Roma, infatti, i due religiosi salvarono la vita a più di un centinaio di persone appartenenti a cinque famiglie di origini ebraiche, nascondendole nella chiesa di Santa Croce, in via Guido Reni 2. Le gesta dei suoi predecessori sono ben impresse nella mente del parroco attuale, Don Andrea Meschi, che oggi può raccontarle con orgoglio. “Dietro l’organo della chiesa c’è una stanza buia e cieca, a cui si accede tramite una scala retrattile. Lì, durante la seconda guerra mondiale, il parroco ha nascosto quasi duecento ebrei perseguitati” – ricorda il religioso. Ascoltando le sue parole, il pensiero vola subito al celebre rifugio dove la famiglia di Anna Frank — l’adolescente tedesca che raccontò la sua esperienza in un diario — riuscì a sfuggire alla furia nazista, anche se soltanto fino al 1945. Continue reading

UNA PER UNA, TUTTE LE FARMACIE DEL TERRITORIO MUNICIPALE

FARMACIA VERBANOFarmacia Bagnarelli Via Giovanni Pacini, 15 Bagnarelli dott. Massimo (angolo Via Spontini). Farmacia Boito Viale Somalia, 237 Boito dott. Vincenzo Spagnolo. Farmacia Bonsignori Via Tagliamento, 58-60 Bonsignori dott. Giuseppe. Farmacia Boscarino Via Domenico Chelini, 34 d.ssa Lucia (piazza Euclide). Farmacia Caluori Piazzale delle Provincie, 8/A Caluori Snc di Lucia e Carla Caluori. Farmacia Caprino Viale Somalia, 84 Caprino Snc dei Dottori Franco, Micaela e Matilde Caprino (angolo Via Villa Chigi). Farmacia farmacia porta piaCarnovale a Viale Libia Viale Libia, 225 Carnovale dott. Domenico. Farmacia Chimenti a Via Migiurtina Via Migiurtinia, 43-45 Chimenti dott. Bruno. Farmacia Crati Piazza Crati, 27 Crati d.ssa Annamaria Cuttano. Farmacia Crimi Apuania Via Michele di Lando, 84 Farmacrimi Apuania del dr. Vincenzo Crimi & C. Sas. VIA PO FARMACIAFarmacia Damiani Via Po, 37/C-D-E Dottori Damiani Snc di Giorgio e Alessandro Damiani. Farmacia de Bella Via Domenico Morichini, 24-26 De Bella dott. Francesco (angolo Viale Ippocrate). Farmacia delle Muse Via Tommaso Salvini, 47 Delle Muse – dott. Gaetano Rotondo. Farmacia di Giuseppe Piazza Massa Carrara, 9 Di Giuseppe dott. Dario. Farmacia Durazzano Viale farmacia via lorenzo il magnificoVentuno Aprile, 42-42/A Eredi di Durazzano Vittoria. Farmacia Gallotta Via Cesare Fracassini, 26 Tra Via Flaminia e Lungotevere Flaminio. Dott. Domenico Gallotta. Farmacia Farmacia Gellini-rossofarmacia nuova salusGellini Corso d’Italia, 100 Gellini d.ssa Cristina Fabro. Farmacia Girotti Via Alessandria, 101 Girotti dott. Filippo. Farmacia Guarnacci Via Flaminia, 5-7 Fratelli Guarnacci Sas di Dino Guarnacci & C. Farmacia Ioculano a Via Tiburtina Via Tiburtina, 40 Farmacie Ioculano di Domenico Ioculano Sas. Farmacia Ioculano a Via Tripoli Via Tripoli, 145/B Farmacie Ioculano di Domenico Ioculano Sas. Farmacia Istria Piazza Istria, 8 Istria d.ssa Alessandra Grappasonni. Farmacia la Rosa Via Fezzan, 16-18 La Rosa dott. Francesco. Farmacia Libia Viale Libia, 114 Libia dott. Mario Catarinella – Via Gadames 34/36. Farmacia Mancini a Via XXI Aprile Viale Ventuno Aprile, 31 Mancini dott. Fabrizio. Farmacia Mannella Viale del Vignola, 99/A/B/C Lungotevere Flaminio – Teatro Olimpico. Orario unico 08.00-20.00. Farmacia Mariani a Via LivornoVia Livorno, 27/A Omeopatia, veterinaria, alimenti per l’infanzia, fitoterapia, analisi cliniche. Farmacia Mazzantini Via di S. Angela Merici, 69 Mazzantini d.ssa Alessandra. Continue reading

PIAZZA BOLOGNA, IN RICORDO DI UNA PERSONA SPECIALE

ORAZIOScrive Gabriele: “Grande Orazio sei stato la luce del nostro quartiere, avevi sempre una parola buona per tutti, gli ultimi anni non sei stato bene di salute, ma sei sempre tornato al tuo lavoro più forte e più tenace che mai, era sempre un piacere tagliarsi i capelli nel tuo locale, perché sapevi intrattenere i tuoi clienti con la tua immensa cultura. Sabato ci siamo salutati e tu mi raccontasti che un cliente ti fece innervosire perché ha chiesto di lavarti le mani con l’alcool, proprio a te che eri l’emblema della pulizia. Un abbraccio a tutta la famiglia che insieme a noi ha perso una persona splendida”.

L’ALTRACITTÀ DI VIA PAVIA: SI PARLA DI BEI LIBRI DA LEGGERE

LALTRACITTAL’Altracittà di via Pavia martedì 24 novembre dalle ore 20 organizza un evento online in cui si parla di libri che i lettori hanno segnalato ad ottobre e che sono risultati vincitori. A pari merito, due libri diversissimi ma decisamente interessanti e ben riusciti. Il primo: Pierre Michon, Vite minuscole (Adelphi) porta in un mondo letterario alto ed erudito che richiede una lettura attenta ricco come è di preziosismi ormai poco diffusi. Un’attenzione a un mondo altro che attrae e convince. Il secondo: Cristina Henriquez, Anche noi l’America (Nn) porta nel mondo sofferente ed aggraziato di una famiglia messicana che per immaginare un futuro varca il confine con gli Stati Uniti. Un linguaggio semplice e fresco che apre le porte a una narrazione sincera pur nella veste del romanzo. Ed ecco la cinquina di libri per novembre: 1) Simona Toma, Mi chiamavano Ada (Sperling & Kupfer), 2) Akwaeke Emezi, Acquadolce (Il Saggiatore), 3) Jan Brokken, Il giardino dei cosacchi (Iperborea), 4) Jan-Philipp Sendker, L’arte di ascoltare i battiti del cuore (Neri Pozza/Beat), 5) Julia Phillips, La terra che scompare (Marsilio). Allora, appuntamento martedì 24 novembre online. Copie dei libri sono disponibili in libreria. Per partecipare alle nostre serate basterà leggere uno o più titoli della cinquina proposta e una settimana prima dell’incontro inviare una proposta di lettura da mettere in votazione per dicembre. Il libro proposto sarà un titolo che ha destato la nostra curiosità ma non ancora letto. Per info laltracittaroma@gmail.com

TUTTI QUEI PROBLEMI DI VIA ZARA

quartiere triesteL’operazione “strade e marciapiedi sicuri” si trasforma in una odissea per i romani. «Non riusciamo ad uscire dal portone, i rifiuti hanno completamente ricoperto il marciapiede, è uno scempio, per non parlare di chi affacciandosi dalle finestre è costretto a respirare i miasmi». È la protesta degli abitanti di via Zara, una stradina residenziale che confina con via Nomentana, ed è davanti alla monumentale villa Torlonia. Riavvolgiamo il nastro ed entriamo a capofitto nell’ennesima storia che sembra scritta da un letterato maldestro, in preda a incubi “alla romana”. Dieci giorni fa circa inizia il cantiere per il rifacimento dell’asfalto in via Zara. Continue reading

DA SETTECEREALI DI VIA ISONZO A CASA VOSTRA CON IL 20% DI SCONTO

salarisIn questi giorni complicati viene incontro alle vostre esigenze il ristorante bio Settecereali di via Isonzo. Come? Portando al vostro domicilio pranzi e cene che vi risolveranno il problema dello stomaco. Inoltre, viene praticato il 20% di sconto sul prezzo di listino dei piatti. Allora, approfittate dell’occasione. Telefono: 06.47547700 – email: info@7cereali.net