VIA SAVOIA: BIBLIOTECA EUROPEA, APPUNTAMENTI CULTURALI ONLINE

europa in circoloLa rassegna Europa in circolo, organizzata dal cluster Eunic di Roma (la rete degli Istituti nazionali di cultura dell’Unione Europea) in collaborazione con la Biblioteca Europea di via Savoia prosegue gli appuntamenti con la letteratura europea il 5 novembre, a partire alle ore 13, con una videolettura dello scrittore José Luís Peixoto. La manifestazione giunta alla terza edizione si svolge quest’anno interamente online con un ricco calendario di incontri virtuali fino al 19 novembre.

INTITOLATO A PROIETTI IL GLOBE THEATRE DI VILLA BORGHESE

gigi proietti-2-10Il Silvano Toti Globe Theatre di Roma verrà intitolato a Gigi Proietti. “Roma vuole omaggiare Gigi Proietti dedicando a lui uno dei luoghi che gli erano più cari, il Globe Theatre, e di cui per anni ha gestito la direzione artistica mettendo in scena meravigliosi capolavori. La nostra città vuole ricordarlo per sempre così”, dichiara la Sindaca di Roma, Virginia Raggi. “La Fondazione Silvano Toti ha realizzato 17 anni fa il sogno di Gigi Proietti costruendo un teatro elisabettiano a Villa Borghese per poi donarlo alla città di Roma” afferma Maria Teresa Toti, Presidente della Fondazione, che prosegue: “Dopo tanti anni di stagioni teatrali con successi di critica e di pubblico grazie alla sua direzione artistica desideriamo che il nome di Gigi Proietti si leghi per sempre al Globe Theatre”. Intanto una foto di Gigi Proietti viene proiettata dalla sera del 2 novembre sulla facciata del Campidoglio e del Colosseo. È l’omaggio di Roma all’attore scomparso voluto dalla Sindaca di Roma, Virginia Raggi.

UN BELL’ACQUERELLO SU PIAZZA VERBANO

PIAZZA VERBANOScrive Ornella: “Cerchiamo l’autrice di questo pregevole acquerello. Vorremmo chiederle di partecipare alla realizzazione di un calendario dedicato a piazza Verbano, che si potrebbe vendere per raccogliere fondi da utilizzare per piantare nuovi alberi in sostituzione di quelli scomparsi”.

IL PUNTO EINAUDI DI VIA BISAGNO INFORMA GLI ACQUIRENTI

Punto-EinaudiCi fa sapere il Punto Einaudi di via Bisagno: “In attesa delle decisioni del governo e delle regioni intanto vi comunico le nostre. Mi sono presa una decina di giorni per capire i comportamenti che le persone spontaneamente stanno mettendo in atto, per fortuna… quindi da oggi il nostro orario sarà il seguente: aperti dalle 10 alle 18.30 con orario continuato, giovedì pomeriggio chiuso, a partire dalle 15, poi useremo il tempo rimasto per portarvi i libri a domicilio, con tutte le modalità di sicurezza previste. Sempre sperando che ciò sia possibile come è stato in primavera. I nostri recapiti sono 0686213517 – 3460072983 einaudi.incontri@gmail.com

UN MESSAGGIO DELLA LIBRERIA TOMO DI VIA DEGLI ETRUSCHI

TOMOScrive Nicoletta Frasca della libreria Tomo di via degli Etruschi a San Lorenzo: “Cari amici della libreria, oggi ho sentito il bisogno di inviare una newsletter differente, perchè le cose cambiano ogni giorno, e ogni tanto bisogna fermarsi, e soffermarsi e adeguarsi a quello che la storia ciclicamente ci impone. Scrivo questa lettera con un’emozione addosso che è un misto tra cuore in gola e farfalle nello stomaco. Perchè sono innamorata della libreria Tomo da cliente prima, poi da assidua frequentatrice dei suoi spazi dedicati alla socialità, infine da libraia, socia e direttrice. Il corona virus ha modificato i nostri progetti, ma non ha fermato il nostro lavoro. Abbiamo lavorato tanto. Tutti. Siamo una squadra! Abbiamo lavorato a porte chiuse, con le spedizioni. Vi abbiamo accolti a lavorare e studiare sui nostri tavoli ogni giorno, coi nostri minimal caffè in cialdina, finchè abbiamo potuto. Continue reading

GOETHE-INSTITUT: PETER WEIBEL SUL WEB PER DISCUTERE DEL FUTURO

weibelIl Goethe-Institut di via Savoia ha raccolto le testimonianze video di alcuni tra i più importanti artisti ed esperti di tecnologia, big data e intelligenza artificiale in Europa. Video che sono presentati ogni mercoledì sul sito del media partner Exibart. Il 4 novembre è la volta di Peter Weibel che parlerà  del futuro: big data e algoritmi, le previsioni dell’arte e i ritardi della politica.

QUANDO GIGI PARLAVA DI VILLA BORGHESE

CINEMA DEI PICCOLIRiprendiamo da la  Repubblica alcune frasi di Gigi Proietti riferite a Villa Borghese: “Andavo al cinemetto, che si chiamava dei Piccoli o Topolino e stava vicino alla Casina delle Rose, dove d’estate facevano il varietà e da dietro un canneto, avevo nove anni, vidi tra le canne, c’era una specie di recinto di piante, Billi e Riva, che facevano lo spettacolo. Però non sentivamo bene. Un posto dove sono tornato adesso, dato che ho avuto la fortuna di incontrare un sindaco lungimirante, che era Veltroni, che capì l’importanza di mettere su un teatro a Villa Borghese, il Globe Theatre”.