UN POMERIGGIO DI GRANDI PULIZIE IN VIA FLAMINIA

puliziaFa sapere Sandra su Facebook: “Giardini del TreeBar, martedì 6 ottobre ore 15:30, intervento di pulizia viali di via Flaminia 326, capitanati dal tenace Francesco. Mi aggrego a lui, venite a darci una mano, o a farci un saluto! La raccolta fondi per gli alberi al Flaminio legata alla rassegna di cinema ambiente è insufficiente per piantare un albero, siamo a quota 250 euro. Li tengo in cassa per rilanciare nelle prossime settimane seguendo i consigli di Stefano Mancuso, la spesa è irrilevante rispetto alla prevenzione dai danni climatici e alla salute. http://www.vita.it/…/stefano-mancuso-al-pianeta…/156863/

VIA LORENZO IL MAGNICO, UNA STORIA DA MARCIAPIEDE

viq lorenzo il magnifico 2 via lorenzo il magnificoScrive Christof su Facebook: “Via Lorenzo il Magnifico 68. Esattamente come ieri. Un centinaio di metri più giù (verso il civico 90) incontro un ragazzo extracomunitario che sta tirando a lustro il marciapiede (mai visto un marciapiede cosi pulito dagli anni 90). All’incrocio con via Stamira, invece, trovo un raro operatore Ama con ramazza immobile: mi spiega che le strade sono sporche perche gli operatori si sono messi a fare il porta a porta nel municipio. Gli chiedo se quindi ora puó procedere con la pulizia del civico 68 visto che si trova a soli 10 passi dalla sua scopa… mi risponde “no io oggi ho fatto un altro tratto”… dopo mezz’ora ripasso… l’operatore è scomparso, le foglie no”.

I GIARDINI DI VILLA MASSIMO SPROFONDANO NELL’INCURIA

giardini villa massimo 2«Siamo a ottobre, vedrete che tra poco torneranno a dormire qua dentro». E lo sguardo di Valeria corre lungo le recinzioni abbattute del chiosco del giardino di Villa Massimo che sorge nell’omonima via nel Municipio II, a due passi da piazza Bologna, e che in realtà si chiama Parco Giuseppe De Meo. Perché dentro l’ex ristorante della Casina dei pini, totalmente in abbandono, succede che di notte i senzatetto entrino e ci si mettano a dormire, in mezzo ai rifiuti, vecchi arredi arrugginiti ed erba alta. Mentre di giorno si riempie di famiglie, residenti, i fruitori della scuola Falcone e Borsellino e dei diversi asili nido della zona. «Fino a quando funzionava il bar era un servizio per noi, ora è così, guardate», racconta un papà. Continue reading

COVID: APP IMMUNI, AUMENTANO SENSIBILMENTE GLI ISCRITTI

immuniLa paura fa download. Tanti. Qualcosa come 357 mila download nel giro di 48 ore o poco più. La costante crescita dei nuovi positivi delle ultime settimane ha consentito a Immuni l’app di contact tracing lanciata dal governo italiano lo scorso giugno di sfondare quota 7 milioni quando appena il 2 ottobre – come fa sapere la stessa app – era stata scaricata 6.679.118 volte. Ad oggi sono per l’esattezza 7.036.898 le persone che l’hanno attivata sui loro smartphone in Italia. Si tratta del 18% dei dispositivi attivi nel nostro paese, percentuale dalla quale sono esclusi i minori di 14 anni. Finora l’applicazione ha inviato 5.870 notifiche e al momento 357 utenti positivi hanno caricato i codici permettendo di avvisare le persone entrate in contatto con loro. Continue reading

AUDITORIUM: RED CARPET A DISTANZA PER LA FESTA DEL CINEMA

Festa del Cinema 2020“Passione, scoperta ed emozione”. Sono queste le parole che guideranno la quindicesima Festa del Cinema di Roma che si svolgerà dal 15 al 25 ottobre 2020 all’Auditorium Parco della Musica. E’ l’edizione post lockdown. “Un modo per essere dentro la ripartenza e tornare a partecipare alla vita culturale, anche se tutti saremo tenuti a sobrietà e massima attenzione visto quello che è successo” – ha detto Laura Delli Colli, presidente della Fondazione Cinema per Roma. Continue reading

NIENTE MONOPATTINI DAVANTI A VILLA TORLONIA

divieto monopattiniDivieto di monopattino nelle aree di pertinenza di alcuni musei romani. È quanto indica un cartello, comparso davanti al cancello di Villa Torlonia, che mostra una figura nera stilizzata di uomo su monopattino sotto all’inequivocabile segnale di divieto. Lo confermano fonti di Zètema, la società in-house del Comune di Roma che gestisce le aree museali capitoline. Secondo quanto si apprende, i piccoli mezzi elettrici venivano lasciati disordinatamente nei paraggi dei tre musei incastonati nel parco su via Nomentana, segnatamente il Casino Nobile, la Casina delle Civette e il Casino dei Principi. Il cartello è stato apposto per invitare a non circolare, né a parcheggiare i monopattini vicino ai siti museali. Una decisione che appare come una nuova stretta sui monopattini, giunti in massa a Roma grazie ai servizi di sharing voluti e promossi dalla sindaca, ma che negli scorsi mesi hanno registrato un alto tasso di incidenti, di infrazioni del codice della strada, nonché disagi per la popolazione, tanto da essere quasi subito definiti “selvaggi”. Al momento, risulta che il divieto di transito e parcheggio valga solo per Villa Torlonia, ma chissà che in futuro non si estenda ad altri musei oppure a tutti i parchi pubblici della città, così come è stato voluto dalla sindaca di Parigi Anne Hidalgo. Fonte: la Repubblica

VIA SAVOIA: GOETHE-INSTITUT, SI DISCUTE DI EUROPA E MIGRAZIONE

Divano verdeOggi, ore 19, nella Sala Conferenze del Goethe-Institut Rom di via Savoia
dibattito sul divano verde Teoria politica, migrazione e l’Europa del futuro”. L’Europa è stata e continua ad essere al centro delle rotte migratorie, sia come luogo da cui si parte sia come luogo dove si arriva. Ma i migranti possono essere molto diversi: dall’Europa spesso partono persone in cerca di un mercato del lavoro più attivo, o di opportunità culturali e scientifiche; in Europa arrivano persone in cerca di una vita semplicemente migliore. Non esiste ancora una linea europea comune, né sono chiare le basi morali e politiche che questa dovrebbe avere. Di queste basi discutono due filosofi politici, che hanno considerato la migrazione da diversi punti di vista e in diversi contesti: Gianfranco Pellegrino, Luiss e Andreas Niederberger, Università Duisburg-Essen. Modera Michael Braun. La manifestazione si svolge anche in diretta su Zoom. Ingresso gratuito e contingentato su prenotazione fino ad esaurimento posti. Si prega di consultare le informazioni riguardanti le misure per il contenimento del covid-19.