TIBUS SI SPOSTA DA LARGO MAZZONI

Tibus-AutostazioneL’autostazione dei pullman trasloca e lascia largo Mazzoni. Il Campidoglio ha scelto di spostare il capolinea dei bus interregionali, nazionali e internazionali dal piazzale Ovest al piazzale Est di stazione Tiburtina. Così si legge in una delibera di Giunta del 18 settembre scorso. L’autostazione gestita da Tibus camba dunque versante e si sposta nell’area del prossimo sviluppo direzionale della città di Roma. L’operazione consentirà, secondo i piani del Campidoglio, di liberare un’ampia porzione da destinare a una piazza pubblica. Un progetto che in aggiunta al recente abbattimento della tangenziale est, ha già portato alla pedonalizzazione di una parte degli spazi antistanti l’entrata di Stazione Tiburtina. Resta da capire se poi una parte dei pullman di Tibus saranno trasferiti ad Anagnina, così come aveva pensato il Comune che due anni fa incaricò Roma Servizi per la Mobilità di trovare un’area. Fonte: Romatoday

DA DOMANI MASCHERINE OBBLIGATORIE ANCHE ALL’APERTO

MASCHERINEObbligatorio l’uso della mascherina all’aperto nel Lazio. Lo prevede un’ordinanza della Regione Lazio, firmata oggi dal presidente Nicola Zingaretti, in vigore dal 3 ottobre.  Dal provvedimento sono esclusi “i minori sotto i sei anni, chi ha incompatibilità con uso mascherine e chi svolge attività motoria”. Cosi l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato in una conferenza stampa allo Spallanzani. Per ora non sono previste chiusure anticipate di bar e locali. “Diamo la possibilità alle farmacie di vendere i vaccini antinfluenzali, come sempre, e per la prima volta, dove ci sono le condizioni cliniche e logistiche, di somministrare i vaccini antinfluenzali”, annuncia sempre l’assessore. “Sono 100mila le dosi di vaccino destinate alle farmacie, dal 15 ottobre arriveranno le prime 20mila”, ha spiegato D’Amato. Fonte: la Repubblica

IERI MIKE POMPEO IN VISITA ALLA GALLERIA BORGHESE

GALLERIA BORGHESE MIKE POMPEOIeri pomeriggio, alle 15, il Segretario di Stato americano Michael Richard Pompeo, accompagnato dalla moglie Susan, si è recato in visita alla Galleria Borghese. Durante la breve visita è stato accolto dalla direttrice della Galleria Borghese, Cristiana Collu, e da Francesca Cappelletti, già membro del Comitato scientifico del museo e designata quale futura direttrice della Galleria. La delegazione ha iniziato la visita dal monumentale Salone del Mariano Rossi e ed ha visitato il museo alla scoperta dei capolavori del Bernini e di Caravaggio.

VIA SIACCI: FOTOGRAFIA DIGITALE, CORSO BASE (PURE DA CASA)

CORSO BASEGilberto Maltinti a Parioli Fotografia di via Siacci organizza un corso base di fotografia digitale. Hai una macchina fotografica digitale e non sai usarla bene? Vuoi sfruttare al massimo le sue possibilità? Non rinunciare a scattare belle fotografie con una macchina fotografica digitale. Puoi scegliere se seguire il tuo corso in aula o comodamente da casa. Da lunedì 12 ottobre.

OGGI È LA FESTA DEI NONNI

NONNOPer la chiesa è la giornata degli angeli custodi. Ma per tutte le famiglie dal 2005 il 2 ottobre è la festa dei nonni. Costretti a restare protetti e a distanza per ragioni di Covid, quest’anno molti di loro riceveranno gli auguri via telefono o computer. Ieri anche il presidente Sergio Mattarella aveva voluto celebrare gli anziani: “Tante volte sono loro a insegnarci il rispetto dei valori, a ricordarci le radici, a indicarci la strada della dignità, della dedizione, della generosità. Il loro esempio in questo tempo difficile è un patrimonio straordinario che non dobbiamo e non vogliamo disperdere”. A Roma, in Campidoglio, una delegazione di anziani incontra oggi di persona la sindaca Virginia Raggi e il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri. Continue reading

QUEI PARCHEGGI MAI FATTI NEL SECONDO MUNICIPIO

muse-pupScrive la redazione di Carteinregola: “Una amara riflessione a margine dell’audizione del responsabile U.O. Attuazione Piano Parcheggi in Commissione  sullo stato dei progetti dei parcheggi del II Municipio e in generale del Piano Urbano Parcheggi. Sono passati più di 4 anni dall’insediamento dell’Amministrazione capitolina pentastellata, 3 anni dall’espunzione di una manciata di progetti di parcheggi interrati dal Piano Urbano Parcheggi di Veltroni/Alemanno del 2008 tuttora vigente,  quando l’allora assessora alla Mobilità Linda Meleo aveva assicurato che entro il 2018 avrebbe chiuso il vecchio PUP e varato il nuovo con criteri più pubblici e sostenibili, 2 anni dal presidio di Carteinregola e dei Comitati No Pup in Campidoglio con richiesta delle dimissioni dell’Assessora stessa per non aver mantenuto la parola. Assessora che in seguito alla protesta avevamo  incontrato qualche volta, senza arrivare a nulla, anche perchè un anno fa è passata all’assessorato ai Lavori Pubblici, sostituita dall’attuale assessore Pietro Calabrese”.

SI TORNA A PARLARE DEL PATROCINIO DEL MUNICIPIO A FALASTIN

grippoScrive Valentina Grippo, vicepresidente commissione Cultura Regione Lazio: “Voglio tornare senza ambiguità sulla vicenda del patrocinio che la presidenza del II Municipio ha voluto dare alla manifestazione Falastin – Festival della Palestina, nel cuore della mia San Lorenzo, iniziativa che vede la presenza del movimento di boicottaggio di Israele (Bds): una vicenda grave in sè e gravissima per il suo valore simbolico, che dispiace per la superficialità con cui sembra esser stata trattata. Il II municipio è un territorio di pace e riconoscimento tra tutti, lontano dalla cultura dell’odio, e questo passaggio lascia un’ombra che i nostri cittadini non meritano. In queste ore sono tante le persone che mi hanno scritto attonite per chiedere chiarimenti che francamente fatico a dare. Continue reading

VILLA BORGHESE: LECCI MALATI, COLPA DI UN COLEOTTERO

VILLA BORGHESEVilla Borghese custodisce un patrimonio inestimabile per la città: i suoi alberi. Nella Capitale sono davvero pochi gli esemplari che, per il loro valore, sono stati catalogati come alberi monumentali. Una buona parte di questi si trova all’interno della seicentesca villa romana. Villa Borghese ospita infatti o la ALBERO VILLA BORGHESE 2prestigiosa valle dei Platani, un insieme ipogeo con caratteristiche uniche in Europa. Nell’elenco delle piante monumentali rientra anche un cedro del libano, presente su viale del Lago ed a poca distanza è stato censito anche  un poderoso, ed ultrasecolare, Quercus ilex L.: un leccio. Il patrimonio arboreo di villa Borghese, anche per le ragioni citate, suscita una grande fascinazione. Ed inevitabilmente genera anche una certa apprensione. D’altra parte è difficile restare insensibili osservando le condizioni in cui versano alcuni lecci. Si trovano “sul retro del botteghino ed in stretta prossimità di Galleria Borghese” ha spiegato Alessandro, un lettore autore di un attento reportage fotografico. “Non si ALBERO VILLA BORGHESEtratta di casi isolati, perchè tutta Villa Borghese è colpita da un insetto le cui larve scavano nel tronco. Alcuni lecci sono già stati tagliati e temo che molto presto – ha ammesso il lettore – perderemo un patrimonio inestimabile”. Alla base di alcuni alberi, d’altra parte, è stata notata la presenza d’un accumulo di materiale molto sottile, apparentemente della segatura. Ma cosa sta accadendo alle querce che sono state fotografate? Romatoday lo ha chiesto a Sara Sacerdote, esperta in verde urbano e consigliere dell’ordine dei dottori agronomi e forestali della provincia di Roma. “Siamo in presenza di piante vecchie che devono essere seguite e monitorate per la propensione al cedimento”. Ma cos’è che rende quei tronchi così scavati? “Molte delle cavità segnalate sono causate da un coleottero, il Cerambyx cerdo –  ha spiegato l’agronoma, che ha aggiunto tuttavia che – non si può fare nulla, se non continuare a monitorarle per stabilire quando, per ragioni di sicurezza, non potranno più continuare a stare lì”. Continue reading

SAN LORENZO, SFREGIA NEGOZIANTE CON BOTTIGLIA ROTTA: ARRESTATO

via dei volsciHa colpito il titolare di un minimarket con una bottiglia rotta, fuggendo senza pagare gli alcolici. In manette un 20enne romano, in esecuzione dell’ordinanza che dispone la misura della custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Roma in data 25 settembre, per il reato di rapina. Il giovane è stato identificato, senza ombra di dubbio, quale autore della rapina consumata la notte dello scorso 2 settembre, ai danni di un minimarket in via dei Volsci. Il rapinatore era entrato nel negozio e, dopo aver chiesto insistentemente di acquistare degli alcolici, aveva prelevato tre bottiglie da uno scaffale e aveva tentato di allontanarsi senza pagare. Continue reading

A ROMA MASCHERINE OBBLIGATORIE ANCHE ALL’APERTO

MASCHERINAL’indice Rt nel Lazio cresce. L’Rt valuta il tasso di contagiosità dopo l’applicazione delle misure per contenere il diffondersi della malattia. Quello “stimato questa settimana è 1.09 ” , afferma Alessio D’Amato, assessore regionale alla Sanità. L’assessore lo aveva annunciato: ” Se salirà sopra l’1 prenderemo provvedimenti ” . E così oggi verrà emanata un’ordinanza che obbliga all’uso della mascherina anche nei luoghi all’aperto, diventati ormai vettori incontrollati di contagio, in particolare nei luoghi caldi della movida come San Lorenzo.