NOTTE DI SAN LORENZO: ECCO DOVE VEDERE LE STELLE CADENTI

STELLE CADENTILa notte di San Lorenzo si avvicina, portando anche a Roma l’intramontabile fascino delle stelle cadenti. In realtà, quelle che sono note come stelle cadenti non sono altro che la scia dei detriti meteorici delle Perseidi che si incendiano entrando in contatto con l’atmosfera terrestre alle velocità di circa 160mila km/h. Questo fenomeno è concentrato nelle notti comprese tra il 9 e il 14 agosto, quando sarà possibile avvistare fino a 150-200 stelle cadenti l’ora. In particolare, quest’anno il picco di meteore è previsto nella notte tra il 12 e il 13 agosto. Continue reading

BREVE STORIA DEL QUARTIERE FLAMINIO

FLAMINIO STEMMAIl Quartiere Flaminio sorge lungo il primo tratto della Via Flaminia, quello che da Porta del Popolo giunge fino a Ponte Milvio. Quest’area, estremamente vicina al fiume Tevere e molto pianeggiante, era esposta facilmente ad inondazioni, ed anche per questo non vi furono, per secoli, particolari insediamenti. Sappiamo però, chedurante il periodo dell’Antica Roma, lungo la Via Flaminia sorgevano numerosi sepolcri: uno, ad esempio, detto “meta” o “trullo”, era di poco dentro Porta Flaminia ed aveva la forma piramidale, proprio come la Piramide Cestia; sappiamo poi dell’esistenza di un sepolcro circolare, che compare anche nella mappa di Roma del Bufalini, rinvenuto poi in degli scavi del 1911, ed altri frammenti di sepolcri sono stati rinvenuti negli anni presso Porta del Popolo. Intorno alla metà del Cinquecento, vi furono alcune importanti innovazioni in questo tratto della Via Flaminia: Papa Giulio III fece costruire la Villa Giulia (che si trova però nel Quartiere Pinciano), e, come parte del complesso, fu eretta dal Vignola la Chiesa di Sant’Andrea. Continue reading

VANDALI A VILLA PAGANINI: IL COMUNE CHIUDE I CANCELLI, MA…

villa_paganiniVilla Paganini chiude prima la sera, per prevenire bivacchi e vandali, ma i residenti insorgono: «Per il quartiere è una valvola di sfogo essenziale, soprattutto in estate». E così il parco di via Nomentana, proprio di fronte alla più celebre Villa Torlonia, diventa punto di scontro tra il Campidoglio e gli abitanti della zona, guidati dal comitato “Amo il quartiere Trieste”. Tutto ha preso il via con il lockdown: quando l’area verde, come tutte le altre, è stata chiusa per evitare assembramenti. Continue reading

CASA DEL CINEMA, MOSTRA DI FUMETTI FINO AL 31 AGOSTO

alessio_atrei_jessicarabbit-1-281x300Alla Casa del Cinema, ‘Sensuability. Ti ha detto niente la mamma?’, mostra di fumetti, è stata prorogata fino al 31 agosto. Realizzata dall’associazione Nessunotocchimario, con il patrocinio del Comicon, special edition ‘Francamente me ne infischio’. Protagonisti saranno dei corpi imperfetti ma estremamente sensuali che esprimono la bellezza e la potenza della loro diversità, strizzando l’occhiolino al cinema. Oggi il fumetto, domani la fotografia e presto un film per raccontare che tra disabilità e sessualità c’è feeling.

ED ECCO LA STORIA ANTICA DEL MURO INCHINATO (TORTO)

Quante volte in macchina facciamo, come si dice, il Muro Torto? L’’articolo  – tratto da romaduepass – trasforma le soste forzate in un racconto sulla Storia e in un affascinante viaggio nel tempo.

Sul far della sera l’intenso traffico sulla strada di scorrimento veloce che costeggia le mura imperiali tra Porta Pinciana e Porta Flaminia, realizzata nel 1910, ci costringe dapprima a rallentare, poi l’auto resta completamente immobile per qualche tempo nel bel mezzo del viale del Muro Torto. Continue reading

QUANDO L’OLP ERA IN VIA NOMENTANA 126

via nomentana 126A Roma, in via Nomentana (incrocio con via XXI Aprile) il 17 giugno 1982 sono uccisi, a poche ore di distanza l’uno dall’altro, da agenti del servizio segreto israeliano, Youssef Kamal Hussein, vice responsabile della rappresentanza dell’Olp in Italia, con un ordigno piazzato nella sua macchina, e il giornalista palestinese Nazeyk Matar, a revolverate. Kamal e Matar appartenevano all’Organizzazione per la liberazione della Palestina. Kamal era addirittura il numero due, dopo Nemer Amad, della delegazione dell’Olp in Italia e dirigeva i servizi di sicurezza della sede palestinese a Roma, nella villetta di via Nomentana 126, davanti al San Leone Magno. In questa veste Kamal era accorso con altri dirigenti palestinesi, nella notte, in via Valtravaglia, davanti al corpo di Nazeyk Matar, aveva risposto alle domande dei funzionari di polizia e e scambiato un paio di frasi coi giornalisti.

SETTEMBRE, TEST SIEROLOGICI AL PERSONALE SCOLASTICO

la scuola guido alessiRientro a scuola a settembre e test sierologici sul personale scolastico: in una nota inviata dal Ministero della Salute alle Regioni, sono indicate le tempistiche. Lo screening è rivolto a tutto il personale scolastico delle scuole pubbliche, statali e non statali, paritarie e private di tutto il territorio nazionale.

IL QUARTIERE TIBURTINO II NEL 1939

TIBURTINOIl complesso edilizio Tiburtino II è un vasto complesso di abitazioni realizzate dall’Istituto Case Popolari nel quartiere Nomentano tra piazza Bologna e via Tiburtina. In particolare il complesso si sviluppa tra via di Sant’Ippolito, via Eleonora D’Arborea, via Giovanni da Procida, via Arduino, via Matilde di Canossa e costituisce il nucleo del cosiddetto Quartiere delle Crociate o Rione Sant’Ippolito (come è scritto in una targa ai caduti in via Adalberto).