UNA MAMMA RACCONTA IL DEGRADO DEL VERANO

VERANOLe mamme del Verano indignate e umiliate, il grido di dolore lo lancia per tutte Carmen Luzza, una commerciante settantenne dell’Appio che nel giugno del 2001 ha perso suo figlio Alessio Del Papa che allora di anni ne aveva 24. Mamma Carmen ha deciso di scrivere una lettera al Messaggero, di suo pugno, a mano, in bella calligrafia come si faceva una volta. Due pagine ricche di sentimento e rabbia composta per denunciare la desolazione del camposanto ma anche quella umana di chi ci lavora. Sporcizia, zanzare, degrado, contenitori stracolmi, vandalismi e furti continui. Continue reading

COVID: NIENTE MASCHERINE A SCUOLA PER I BAMBINI FINO A 6 ANNI

bambini scuolaIl ministero dell’Istruzione ha pubblicato sul suo sito il documento completo con il decreto di adozione delle Linee guida per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia per la fascia 0-6. Le Linee guide sono state approvate il 31 luglio scorso dalla Conferenza Unificata. Il testo, come spiegato dal ministero dell’Istruzione nei giorni scorsi, fornisce indicazioni organizzative specifiche per la fascia 0-6 affinchè si possa garantire la ripresa e lo svolgimento in sicurezza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia in presenza, assicurando sia i consueti tempi di erogazione, sia l’accesso allo stesso numero di bambini accolto secondo le normali capienze. Continue reading

EBOOK GRATUITO DALLA LIBRERIA L’ALTRACITTÀ DI VIA PAVIA

il libroScrive la libreria l’altracittà di via Pavia: “Le vacanze sono iniziate per molti e noi della libreria L’Altracittà vogliamo farvi ancora compagnia! Per questo abbiamo deciso di regalarvi un tenero e poetico racconto pensato per i bambini e i ragazzi ma veramente speciale anche per gli adulti: è Zelda Mezzacoda. Scritto da Filippo Golia e illustrato da Valentina Marino, che potete subito scaricare gratuitamente. Poi fateci sapere se vi è piaciuto. Per noi è importante! Buona estate. Ebook gratuito disponibile in download immediato. Al momento del download troverai la versione EPub per tutti i lettori di ebook e la versione Mobi per Kindle. Per la lettura e la gestione su PC e Mac e per il trasferimento su ebook reader e su Kindle ti consigliamo Calibre (software gratuito). Qui un articolo del solito Aranzulla che spiega come leggere in generale gli ebook! Scrivici per supporto a info@laltracittaroma.com”.

LA SAPIENZA: LAUREATI IN ECONOMIA AL LAVORO ENTRO UN ANNO

Buone notizie per gli studenti della facoltà di Economia della Sapienza di Roma, dove si registra una percentuale di 42 studenti su 100 che trova lavoro entro un anno dalla laurea. Fabrizio D’Ascenzo, Preside della Facoltà di Economia del primo Ateneo romano spiega:
“Dopo tre anni la percentuale di occupati raggiunge l’84%, attestandosi all’87,4% a 5 anni dal conseguimento del titolo”. La ricerca condotta da Eures affronta anche il tema della retribuzione: FACOLTà ECONOMIAnel 2019 gli importi netti mensili degli “economisti” che lavorano raggiungono infatti i 1.218 euro a un anno dal conseguimento del titolo (i valori si attestano a 931 euro per i laureati di primo livello e a 1.335 per quelli in possesso di laurea magistrale), salendo a 1.538 euro a 3 anni dalla laurea e a 1.617 euro dopo 5 anni.

GLOBE THEATRE: “SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE”

Sogno-di-una-notte-di-mezza-estate©MarcoBorrelliSilvano Toti Globe Theatre: dal 6 al 23 agosto va in scena il classico di William Shakespeare Sogno di una notte di mezza estate, con la regia di Riccardo Cavallo e la traduzione di Simonetta Traversetti. La notte di mezz’estate è una notte magica e il titolo ne svela immediatamente l’atmosfera onirica, irreale anche se, come viene precisato, la notte in cui si svolge gran parte dell’azione è quella del calendimaggio, la celebrazione del risveglio della natura in primavera e non in estate. È comunque l’augurio di un risveglio gioioso. Ma è davvero così? Continue reading

ABITAVA IN VIA SALARIA UMBERTO BARBARO, SAGGISTA E CRITICO

BARBAROUmberto Barbaro (Acireale, 3 gennaio 1902 – Roma, 19 marzo 1959) è stato un critico cinematografico e saggista italiano che ha abitato in via Salaria al civico 72. Barbaro è stato attivo in molti campi: narrativa, drammaturgia, cinema, critica e storia dell’arte figurativa. Nel 1923 è direttore della rivista La bilancia e collabora con Dino Terra, Vinicio Paladini e Paolo Flores. Nel 1927 è tra gli animatori del Movimento Immaginista, corrente “di sinistra” del Futurismo, attenta all’evoluzione culturale in Francia, America, Russia e Germania. È al fianco di Anton Giulio Bragaglia nella iniziativa del Teatro degli Indipendenti, a Roma. Conoscitore della lingua russa e tedesca traduce opere di Heinrich von Kleist, Michail Bulgakov e Frank Wedekind. È giornalista, saggista, novelliere e i suoi scritti appaiono in numerose riviste del tempo. Continue reading