MOTOCICLISTA SI SCHIANTA SUL VIALE DEL MURO TORTO

IL PUNTOOre critiche per il centauro che l’altro giorno si è schiantato mentre viaggiava a bordo del suo Gilera 500 su viale del Muro Torto. Trasportato all’ospedale Umberto Primo le condizioni del 53enne sono subito apparse gravi. Adesso occorre ricostruire la dinamica che ha portato all’impatto così violento da aver sparso i resti dello scooter per almeno 100 metri. Sul caso indagano i poliziotti della locale del gruppo Parioli coordinati dalla dirigente Donatella Scafati.

IL DECALOGO PER COMBATTERE L’AFA RECORD

Piano_Caldo_Evitare di uscire di casa nelle ore più calde; vestire con abiti leggeri non aderenti preferibilmente di fibre naturali; aprire le finestre solo al mattino presto o la sera; evitare di restare sotto il soffio diretto dei condizionatori; impostare il condizionatore ad un massimo di 7 gradi di differenza con l’esterno. E ancora, fare bagni e docce con acqua tiepida e bagnarsi viso e braccia con acqua fresca; salire sull’auto solo dopo aver aperto finestrini e portiere per far arieggiare l’abitacolo; evitare l’eccesso di sale nei cibi; bere frequentemente acqua ma anche succhi e centrifugati; consumare pasti leggeri, frutta e verdura. Sono le indicazioni contenute nel decalogo contro l’afa record, stilato da Uecoop (Unione europea delle cooperative) sui dati Istat in riferimento all’ultima ondata di caldo africano, con temperature fino a 40 gradi e allerta rossa in diverse città della penisola, da Roma a Bologna, da Torino a Firenze, da Campobasso a Pescara, da Rieti a Frosinone, da Bolzano a Perugia.

IL LEONE DI PIETRA A VILLA BORGHESE

leone villa borghese 1leone villa borghese 3Il Leone di pietra di Villa Borghese non è più al suo posto dal 1993. Si trova ora al Museo Canonica. Inizialmente faceva parte del monumento funebre per un patriota olandese, tal Giovanni Derk Van Der Cappellen, commissionato leone villa borghese 2leone villa borghesea un famoso artista dell’epoca, Giuseppe Ceracchi. In tanti a Villa Borghese ci sono saliti: bambini, innanzitutto, ma anche giovani e adulti. Il fascino indubbio dell’immobile felino ha sempre attratto molto e le foto d’epoca varia lo testimoniano.

TIBUS: SPARISCONO I PULLMAN PROVENIENTI DALLA ROMANIA

Tibus-AutostazioneAlla stazione dei pullman sulla Tiburtina, i medici dell’Uscar (l’Unità speciale di continuità assistenziale della Regione) ieri aspettavano centinaia di passeggeri provenienti dalla Romania. Invece fino alle nove di sera era arrivato un solo autobus da Bucarest. Da cui è sceso un solo passeggero. Gli altri quattro torpedoni previsti dalla Transilvania, nonostante figurassero regolarmente nel programma di giornata dell’autostazione, non si sono visti: corse soppresse. Le cancellazioni in batteria insospettiscono gli esperti del Sistema sanitario regionale, che da giovedì si è attivato per sottoporre ai test sierologici chi approda nella Capitale con i pullman dall’Est Europa, dopo i primi casi di contagio tra badanti e colf rientrate in Italia. Fonte: il Messaggero

MUSTAFÀ È TORNATO IN VIA SALARIA

MUSTAFA-ALIMustafà è tornato. Dopo qualche tempo, eccolo lì accanto al muretto del palazzo di via Salaria che fa angolo con via Savoia. E grazie a lui sulla grata, quando non piove, crescono tantissimi fiori di carta. Mustafà Alì, rifugiato politico egiziano, oppositore di Mubarak, fuggito dal suo paese è arrivato in Italia nel 1992. Deve essere di animo gentile Mustafà, se ha pensato, lui che nella vita faceva proprio il giardiniere, di coltivare fiori un po’ così, fatti con sapienza e maestria dalle sue mani esperte. C’è da vederle quelle rose, destinate a non appassire: si possono prendere con qualche euro, per un cadeau improvvisato o per dare colore e calore. E Mustafà, che parla quattro lingue, viaggia l’Europa con i suoi fiori. Lo si può trovare in un boulevard di Parigi o in una straße di Vienna. Ma più spesso è a Roma, anche a corso d’Italia. L’invito ai lettori è quello di andare a trovarlo e prendere una rosa o un margheritone del suo giardino.

PRIMA DOMENICA DEL MESE, INGRESSO GRATUITO NEI MUSEI CIVICI

MIC CARDLa prima domenica del mese, il 2 agosto, ingresso gratuito per tutti nei Musei Civici di Roma Capitale e nelle aree archeologiche dei Fori Imperiali (ingresso dalla Colonna Traiana e uscita dal Foro di Cesare su via dei Fori Imperiali) dalle 08.30 alle 19.15 (ultimo ingresso 18.15) e del Circo Massimo dalle 9.30 alle 19.00 (ultimo ingresso 18.00), prenotando preventivamente il biglietto allo 060608 e nei Tourist Infopoint. L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura e rientra nella programmazione degli appuntamenti di Romarama, il progetto della fase 3 e il suo racconto attraverso un unico canale che consente di scoprire eventi e attività dall’estate all’inverno. Sul sito www.romarama.it il dettaglio delle iniziative. Sono esclusi dalla gratuità gli spettacoli Circo Maximo Experience e Viaggio nei Fori, a ingresso ridotto solo per i possessori della Mic Card. Continue reading

SALDI ESTIVI DA OGGI PER SEI SETTIMANE

SALDI ESTIVIAvvio dei saldi estivi nel Lazio per sabato 1° agosto. Lo ha reso noto la Regione che spiega: “La data è stata eccezionalmente posticipata di un mese rispetto a quanto previsto dalla normativa per consentire lo svolgimento delle vendite promozionali anche nei trenta giorni che precedono l’inizio dei saldi estivi. Il provvedimento era stato votato all’unanimità dal consiglio regionale per favorire la ripresa degli acquisti e sostenere il settore del commercio dopo la crisi causata dal Covid-19. La durata dei saldi estivi sarà di sei settimane”.