ACCESSO ALLE SEDI DEL MUNICIPIO IN SICUREZZA

MUNICIPIO IIAccesso alle sedi del Municipio in sicurezza – Misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Sars-CoV-2. Protocollo aziendale di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Sars-CoV-2 negli ambienti di lavoro del Municipio II. Il protocollo costituisce attuazione del Protocollo Nazionale di accordo per la prevenzione e la sicurezza dei dipendenti pubblici in ordine all’emergenza sanitaria da Covid-19 sottoscritto in data 03/04/2020 tra il Ministro per la P.A. e le amministrazioni sindacali, nonché del Protocollo del 24/04/2020 per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro.  Continue reading

SAN LORENZO/PIAZZA BOLOGNA: L’ORDINANZA ANTI ALCOL NON BASTA

SAN LORENZO“Raggi anticipi i divieti di vendita di alcolici alle 21″. L’appello arriva dal I municipio di Roma, quello del Centro storico, più di altri segnato dai continui episodi di violenza direttamente connessi alla movida notturna. È contenuta in una mozione a firma dei consiglieri del Pd Stefano Marin, Claudia Santoloce e Alessandra Sermoneta, votata all’unanimità in Consiglio municipale. Stoppare il commercio di alcol un’ora prima di quanto già stabilito nell’ordinanza comunale vigente, alle 21 quindi, è l’istanza avanzata dall’ente di prossimità. “Domani stesso invierò alla sindaca la richiesta di procedere a scrivere un nuovo testo più restrittivo” ha commentato la presidente del parlamentino a guida Pd, Sabrina Alfonsi.  Continue reading

L’AUDITORIUM INTITOLATO A ENNIO MORRICONE: IL SÌ DEL CAMPIDOGLIO

L’Auditorium Parco della musica sarà intitolato al maestro Ennio Morricone, scomparso nella notte tra il 5 e il 6 luglio 2020 all’età di 91 anni. La notizia della morte del Maestro ha colpito il mondo intero e Roma ha così deciso di dedicargli uno dei luoghi più importanti della cultura musicale della Capitale. Una decisione ratificata oggi dal voto dell’assemblea auditorium intitolato a morriconecapitolina sulla mozione che proponeva il cambio di nome, approvata all’unanimità tra gli applausi dell’aula Giulio Cesare. L’atto impegna anche la sindaca e la Giunta ad “avviare l’iter amministrativo per l’intitolazione al maestro Ennio Morricone di un toponimo della città di Roma”. La seduta dell’assemblea Capitolina è stata aperta da alcuni brani della colonna sonora di C’era una volta in America eseguiti in Aula Giulio Cesare alla presenza di famigliari e amici del maestro Ennio Morricone dall’orchestra di Santa Cecilia, in molte occasioni diretta dal musicista scomparso. Continue reading

PIAZZA ANNIBALIANO SEMBRA UN CIMITERO DI ALBERI

PIAZZA ANNIBALIANODiciannove alberi secchi. È questo il quadro che accoglie i passanti a piazza Annibaliano. Un’area rovente, senza zone d’ombra. Residenti e lavoratori, all’uscita della metro, si trovano ad attraversare uno spazio assolato e un po’ macabro. A fare da scenografia a una delle aree più centrali del quartiere si aggiunge poi una vegetazione ingiallita. E dire che un anno fa l’area sembrava avviata a rinascita. Il Simu aveva provveduto a PIAZZA ANNIBALIANO 1montare i parapedonali a protezione dei marciapiedi e aveva liberato le caditoie, intasate da tempo. E spesso i volontari di Retake avevano impiegato le loro energie per ripulire la piazza da rifiuti e scritte. Mentre nel maggio 2018 Giulia D’Andrea, allora studentessa del liceo Giulio Cesare, aveva scelto di omaggiare i mosaici della basilica di Santa Costanza, creando un murales proprio all’uscita della metro Annibaliano. Eppure oggi PIAZZA ANNIBALIANO 2quei 19 alberi morti, lasciati a se stessi, appaiono come delle cicatrici. “Abbiamo chiesto più volte al Dipartimento Tutela Ambientale di intervenire per piantumare nuovi alberi a piazza Annibaliano, come in tutto il nostro territorio”, spiega Andrea Rollin, presidente della Commissione Ambiente del II Municipio. “Sono tre le richieste che ciclicamente indirizziamo a Roma capitale: di informarci sullo stato delle PIAZZA ANNIBALIANO 3alberature, di provvedere alla loro messa in sicurezza e di operare il ripristino delle piante crollate, potate o morte. A oggi non abbiamo però ricevuto altro che risposte vaghe”. Tra i pochi nuovi alberi piantati, negli ultimi due anni, a cavallo tra il Trieste-Salario e i Parioli, sono di grande importanza gli oltre 100 messi a dimora dall’associazione Amuse e dal comitato Don Minzoni. “Uno sforzo importante per i nostri concittadini, PIAZZA ANNIBALIANO 4ma ora attendiamo buone pratiche anche dal Campidoglio”, conclude Rollin.

 

 

Fonte: Roma H24

PIAZZA ALESSANDRIA: LADRI IN FUGA DOPO UN TENTATIVO DI RAPINA

piazza alessandriapiazza alessandria1

 

 

 

 

 

 

 

piazza alessandria2A piazza Alessandria, ieri, un po’ di movida. Ma non quella serale, piuttosto mattutina. Quando dei malfattori, probabilmente per effettuare una rapina, si erano impossessati di una Mercedes classe A e poi, scovati da una volante della polizia, l’avevano bellamente lasciata in mezzo alla strada, dileguandosi a piedi tra le bancarelle del mercato. I poliziotti, nel frattempo avevano avuto anche il rinforzo di tre agenti in moto. Ce ne dà notizia l’immancabile Alessandro Ricci, che ha pure scattato le provvidenziali foto del fatto.

PIAZZA DEL MAXXI: “L’ABISSO CON DAVIDE ENIA”

abisso_estate_al_maxxi-1024x576Stasera, alle 21, per la rassegna “Estate al Maxxi. Teatro” L’abisso con Davide Enia, nella piazza del Maxxi (€ 10). Uno spettacolo tratto dal libro di Davide Enia Appunti per un Naufragio (Sellerio editore) che utilizza i linguaggi propri del teatro per affrontare il mosaico di questo tempo presente. Come raccontare il presente nel momento della crisi? Questa domanda nasconde continue insidie. In assoluto, il continuo rischio di spettacolarizzare la tragedia. Il lavoro è indirizzato, quindi, verso la ricerca di una asciuttezza continua, in cui parole, gesti, note, ritmi, cunto devono risultare essenziali, irrinunciabili, necessari alla costruzione del movimento interno. Questo ha determinato il carattere performativo del lavoro in scena, in cui si riproietta se stessi nel preciso stato emotivo che ha generato  tutto, immergendosi dentro quell’esatta condizione del sentimento, in un loop che si ripete replica dopo replica, in un ritorno continuo che non ha esito se non il suo essere rivissuto, parola dopo parola, gesto dopo gesto, suono dopo suono, trauma dopo trauma, cunto dopo cunto.

MACRO, ESTATE CON TANTI ARTISTI IN MOSTRA

MACROAl Macro da oggi e fino al 27 settembre si terrà la mostra “Museo per l’Immaginazione Preventiva”. Parteciperanno tanti artisti, di cui molti con opere inedite: Xavier Aballí, Andreas Angelidakis, Archivio Storico Birra Peroni, Archivio Marcello Salustri, Pierre Bismuth, Henry Bond, Corita Kent, Gino De Dominicis, Trisha Donnelly, Melvin Edwards, Morgan Fisher, Philipp Fleischmann, Liam Gillick/Henry Bond, Marcia Hafif, i ready made appartengono a tutti ®, Ann Veronica Janssens, Lory D, Marcello Maloberti, Cecilia Mangini, Franco Mazzucchelli, Luigi Nono, Gastone Novelli, Joanna Piotrowska, Emilio Prini, Puppies Puppies, Sarah Rapson, Roberto Rossellini, Seth Siegelaub, Giovanna Silva, Lewis Stein, Nora Turato, Ufficio per la Immaginazione Preventiva, Vipra, Luca Vitone, Nicole Wermers, Eduardo Williams & Mariano Blatt.

OGGI ALL’AUDITORIUM IL VIA AL NUOVO TOUR DI ALEX BRITTI

brittiAlex Britti torna a suonare live. La prima data del suo tour sarà nella sua Roma, alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, oggi e domani, con inizio alle ore 21. Un tour che va a ridare luce alla grande musica dal vivo e che rispetterà le normative vigenti. Alex Britti proporrà una scaletta completa che andrà dai suoi più grandi successi fino agli ultimi singoli, spaziando tra atmosfere che conservano il sapore blues e jazz che hanno sempre contraddistinto l’artista. In questi mesi di pandemia, Alex non si è mai fermato, i live arrivano dopo la pubblicazione di due singoli “Brittish” prodotto da Salmo e “Una Parola Differente” uscito il 24 maggio 2020. Tra le due pubblicazioni, Alex,  ha svolto lezioni di chitarra online per raccogliere fondi per l’ospedale Niguarda e in occasione del concerto del Primo Maggio, si è esibito, di notte, in una suggestiva Piazza San Giovanni completamente deserta, interpretando Hey Joe di Jimi Hendrix. Sul palco, con Alex, saliranno: Davide Savarese (batteria) – Matteo Pezzolet (basso) – Benjamin Ventura (tastiere) – Cassandra de Rosa e Oumy N’diaye (cori). 

VIA BRADANO: VILLA BIANCA, DA 14 ANNI CANTIERE FANTASMA

VILLA BIANCALo vedi – indica Felix – tra quei piloni è pieno di topi: ci invadono il cortile. E poi quante zanzare”. Felix Rarugal, ha 63 anni. Quando prese servizio nella guardiola del condominio in via Bradano 7, Villa Bianca era ancora in piedi. La ex clinica privata venne parzialmente demolita nel 2006, ” da allora è abbandonata ” , ricorda il portiere filippino. Rarugal scruta lo scheletro ammalorato dell’ex polo sanitario immerso tra i pini, simbolo di quest’angolo nobile di Roma. Adesso i comitati civici del Trieste Salario temono l’ennesima speculazione edilizia. La ” Gvm care & research”, società proprietaria della ex clinica, ha protocollato all’ufficio Edilizia del Comune una richiesta di permesso a costruire per la realizzazione “di due edifici con destinazione mista”. Il primo immobile, recitano le carte, “è composto da 6 piani fuori terra, un seminterrato e due livelli interrati, con 94 unità immobiliari a uso ( appartamenti) e altre sei a uso diverso dalla residenza ” . Continue reading