FASCISTI CONDANNATI PER AGGRESSIONE AL VERANO

AGGRESSIONE NEOFASCISTA AL VERANOCondannati a 5 anni e 6 mesi di reclusione dal Tribunale di Roma Vincenzo Nardulli e Giuliano Castellino, militanti di Avanguardia Nazionale e Forza Nuova, accusati di lesioni, rapina aggravata e minacce in relazione all’aggressione a due giornalisti dell’Espresso, avvenuta il 7 gennaio 2019 all’interno del cimitero del Verano. L’aggressione mentre era in corso una commemorazione dei morti di Acca Larenzia. Il pm di Roma, Eugenio Albamonte, aveva chiesto 6 anni per entrambi. Castellino, lasciando il Tribunale, ha urlato contro i cronisti presenti: “Buffoni, buffoni”. Riconosciute le ragioni delle parti civili: il Gruppo Gedi, editore dell’Espresso, per l’ostacolo alla corretta informazione, la Federazione nazionale della stampa e Ossigeno per l’informazione. Fonte: la Repubblica

L’AUDITORIUM SARÀ INTITOLATO A ENNIO MORRICONE

morriconeL’Auditorium Parco della musica sarà intitolato al maestro Ennio Morricone, scomparso nella notte tra il 5 e il 6 luglio all’età di 91 anni. La notizia della sua morte ha colpito il mondo intero e Roma si prepara a dedicargli uno dei luoghi più importanti della cultura musicale della capitale. “Sostengo la mozione M5s Roma per intitolare l’intero Auditorium al maestro Morricone. Vogliamo ricordare un genio che ha dato tanto a Roma e all’Italia, legando il suo nome a un luogo simbolo internazionale della cultura e dell’arte”, ha scritto la sindaca Virginia Raggi su Twitter.

ANDREA ROLLIN: CONCLUSI I LAVORI A VILLA NEMORENSE, MA…

ROLLINScrive il consigliere municipale Andrea Rollin: “Dopo un lungo lavoro di monitoraggio dei lavori, svolto anche attraverso segnalazioni e incontri con il comune, i lavori di riqualificazione del  Parco Nemorense sono finiti a fine giugno. Al momento la data di riapertura del parco  non è nota e sto insistendo molto con il comune per ottenere una data certa di riapertura del parco. Dopo  la fine dei lavori, prima di rendere accessibile  il parco, è necessario un intervento del servizio giardini di  pulizia del parco  e sfalcio dell’erba, interventi che saranno svolti prima dell’apertura,come dichiarato dai tecnici del comuneI lavori hanno riguardato solo una .  del parco e se non vi sarà un’adeguata manutenzione tra qualche anno vi sarà bisogno di nuovi costosi interventi di riqualificazione. Per capire se il comune ha davvero  intenzione di avviare una manutenzione continua e costante del parco e per sapere quando effettivamente riaprirà  ho convocato gli stessi tecnici del comune in commissione ambiente  per martedì 7 luglio”.

LIBRERIA TOMO: SUL WEB SI PARLA DE “IL CACCIATORE DI COMETE”

TOMOContinua “Insolazioni. Incontri – di libri – di vite – di scienza”, la serie di incontri online con autori di saggi letterari e scientifici, in diretta dalla libreria, realizzata con il contributo della Regione Lazio. Questa settimana, martedì 7 luglio, ore 18:30, presentazione del libro “Il cacciatore di comete. Diario di un’avventura nello spazio profondo” di Paolo Ferri (Editori Laterza, 2020), la storia della sonda Rosetta e del primo contatto diretto dell’uomo con una cometa raccontata da uno dei protagonisti. Con l’autore dialogherà Ettore Perozzi. Manuela Cherubini leggerà alcuni estratti del libro.

MUNICIPIO: CENTRI ESTIVI DIFFUSI, AVVISO ALLA CITTADINANZA

Conclusa l’indagine esplorativa per l’individuazione di Enti Gestori di Centri Estivi Diffusi da realizzarsi in un sistema di collaborazione pubblico-privato, di cui all’Avviso Pubblico “Centri Estivi Diffusi nel Municipio Roma II”, si riporta di seguito l’elenco dei soggetti gestori di Centri Estivi nel territorio del Municipio Roma II rivolti a bambini e adolescenti da 0 a 17 anni. Si evidenzia che il Municipio Roma II contribuirà all’importo dovuto erogando per ogni utente la quota di € 50,00 a settimana per un massimo di 4 settimane, indipendentemente dal costo del Centro frequentato e dal reddito familiare.

Scan_0051

Scan_0052 Continue reading

C’ERA UNA VOLTA VILLA PAGANINI

VILLA PAGANINIUna bimba si sporge dalla recinzione che circonda il laghetto e poi tira indietro la testa, delusa: “Ma qui non c’è acqua”. “Te l’avevo detto, sono anni che manca, ora vieni a lavarti le mani, c’è di tutto lì dentro”, le risponde la mamma. Darle torto è difficile: del laghetto, il ninfeo e il torrente, un tempo gioielli di villa Paganini, non c’è più traccia. L’area è quasi completamente prosciugata, fatta eccezione per una pozza d’acqua, diventata luogo di ristoro per zanzare, cornacchie e piccioni. Nonché piccola discarica in cui galleggiano bottiglie di birra vuote, cassette di poliestere, vaschette e bicchieri di plastica e, persino, resti di chissà quali apparecchi elettronici. Uno scenario intollerabile per gli storici e appassionati frequentatori del giardino di fronte a Villa Torlonia. Continue reading

PARIOLI: ADDIO A ITALO SANTUCCI, FONDATORE DEL “CAMINETTO”

CAMINETTOE’ morto  a 94 anni Italo Santucci il fondatore del ristorante Caminetto in viale Parioli: un’istituzione non solo per tre generazioni di romani, in particolare i residenti a Roma Nord. Negli anni il ristorante di cucina tradizionale italiana, aperto dagli anni ’50 (famoso per i tortellini con la panna, la cheesecake), è stato frequentato dalle stelle del cinema come Lambert e De Niro, da Bill Gates a Totti, cliente fisso per anni, e poi tanti nomi del generone, affezionati al ristotante elegante ma tradizionale.  Fonte: la Repubblica

WEEKEND: MOVIDA SENZA FRENI NEL SECONDO MUNICIPIO

movida-san-lorenzoMentre un raggio di luna illumina le facciate dei palazzi Federici, un ragazzo sui vent’anni, tuta rossa e scarpe da tennis, si alza di scatto dal dehors del bar aperto tutta la notte a pochi metri da piazza Bologna. Attraversa la strada deciso a regolare il conto con il cattivo acquirente. Infila destri in sequenza protetto dal buio, dietro le auto parcheggiate di fronte al distributore di tabacchi. Poi, soddisfatto, torna a sedersi accanto ai “colleghi” mimando un jab, mentre il malcapitato si allontana livido. Lo slang del gruppo è quello di chi è dovuto crescere troppo in fretta, in una borgata difficile come San Basilio. Parlano di Rolex e di feste, di amori interrotti dalle carcerazioni e mai di droga, delle logiche che li tengono inchiodati fino all’alba a quelle sedie, pronti a intervenire al minimo problema. Continue reading

BONUS BICI: PRONTI, PARTENZA, VIA!

BONUS BICI 2020Bonus bici 2020, ci sono finalmente ottime notizie. Un emendamento, a prima firma Paola Deiana, deputata M5S e capogruppo in commissione Ambiente, estende “il fondo per il bonus bici di ulteriori 20 milioni in modo da scongiurare ogni ipotesi di click day”. I fondi, spiega l’esponente Cinque stelle, serviranno per coprire anche chi “rischiava di rimanere escluso dal bonus” dato che la misura ha avuto “un successo sopra ogni aspettativa”. Erano infatti già stati stanziati fondi “sufficienti per l’acquisto di 450mila biciclette, ma i dati ci evidenziano come si sia arrivati, ad oggi, a quasi 600mila pezzi venduti. Cifre da capogiro – oltre ogni ottimistica previsione – che fanno presagire una nuova mobilità, finalmente sostenibile”. “Di fronte a tale richiesta non potevamo rimanere fermi, per questo abbiamo ritenuto fondamentale batterci per stanziare ulteriori 20 milioni di euro. Oggi è un bel giorno per l’ambiente, per la salute dei cittadini e per la mobilità sostenibile”, conclude Deiana. Continue reading