E STASERA ALLA CAVEA DEL PARCO DELLA MUSICA “LIBERTANGO”

Anna TifuSarà un omaggio all’indimenticabile re del tango Astor Piazzolla, a quasi cento anni dalla sua nascita (2021) e a 28 dalla sua scomparsa, quello che il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia – diretto da Piero Monti – e l’ensemble Anna Tifu Tango Quartet celebreranno in un eccezionale concerto interamente dedicato alla musica argentina mercoledì 29 luglio, Auditorium Parco della Musica, Cavea ore 21. Temi passionali e ritmi travolgenti riproposti e interpretati con la profonda sensibilità melodica e l’inimitabile abilità esecutiva dell’Anna Tifu Tango Quartet, una formazione tutta italiana, composta da quattro fuoriclasse del panorama internazionale: Anna Tifu al violino, Fabio Furia al bandoneon, Romeo Scaccia al pianoforte e Giovanni Chiaramonte al contrabbasso e dal Coro di Santa Cecilia che non è nuovo a questo repertorio, un repertorio di grande impatto emotivo che condurrà il pubblico in un itinerario musicale affascinante e coinvolgente, omaggio al genio che ha rivoluzionato il Tango e ne ha ridelineato i contorni tracciando indelebilmente il suo percorso di successo. Il programma del concerto alterna brani noti ad altri di più raro ascolto, come il tango Michelangelo ’70 o i brani Milonga del Angel e Muerte del Angel scritti agli inizi degli anni Sessanta su commissione della New York Philharmonic Orchestra che svelano il lato più spirituale del compositore argentino.

TIBUS: TEST SIEROLOGICI SU BASE VOLONTARIA E QUARANTENA

TIBUSDa oggi “inizieranno i test su base volontaria presso il terminal bus a Tiburtina. È pronta l’ordinanza”, come spiega l’assessore alla sanità regionale Alessio D’Amato. Il provvedimento prevede il test sierologico, su base volontaria,a  chi arriva nel Lazio con pullman di linea proveniente da Bulgaria, Romania, Ucraina e, in caso di positività, a test molecolare con tampone nasofaringeo. La misura scatterà da mercoledì 29 luglio, a Roma, alla stazione di arrivo dei pullman a Tiburtina. “In caso di rilevazione della temperatura superiore a 37,5° i viaggiatori sono sottoposti al test molecolare e l’attività di esecuzione dei test sarà condotta dalle Aziende avvalendosi della collaborazione delle Uscar”, fa sapere l’Unità di Crisi C ovid-19 della Regione Lazio.  Continue reading

SAN LORENZO: SPARI E BOTTE DURANTE UNA RAPINA

PORTA SAN LORENZOPaura a San Lorenzo: durante una rapina un malvivente ha usato una pistola. Erano circa le sette del mattino (ieri, ndr), su un tratto di via di Porta San Lorenzo, quando un passante è stato aggredito da un individuo in possesso di un’arma da fuoco. La vittima è un cittadino bengalese di 26 anni che è stato avvicinato dal rapinatore che ha esploso due colpi in aria terrorizzando non solo il bengalese ma anche decine di passanti ed automobilisti. Il bandito ha anche aggredito a mani nude la vittima. Gli ha dato un pugno sul volto che gli ha causato la frattura del setto nasale. Il bengalese è andato al commissariato a sporgere denuncia. E’ stata chiamata un’ambulanza che l’ha trasportato all’Umberto I. Intanto, gli agenti delle Volanti hanno bloccato il rapinatore su via Tiburtina. L’uomo era in possesso di un’arma finta ma identica ad una vera.  Fonte: il Messaggero

GLOBE THEATRE DI VILLA BORGHESE: IN SCENA “VENERE E ADONE”

VENERE E ADONEAl Globe Theatre di Villa Borghese, dal 29 luglio al 2 agosto, ore 21:15, “Venere e Adone” di William Shakespeare, regia di Daniele Salvo.  L’opera fu composta nel 1593. È uno dei poemi più lunghi di William Shakespeare, costituito da 1194 versi e dedicato a Henry Wriothesly, terzo conte di Southampton, in cui il poeta descrive la poesia come “il primo erede della mia invenzione”. La città è infestata dalla peste e deve chiudere i battenti di tutti i suoi teatri per evitare il diffondersi dell’epidemia. Shakespeare si ispira al decimo libro delle Metamorfosi di Ovidio e definisce Venere e Adone “il primo parto della mia fantasia”. Apprezzatissimo fra gentiluomini e cortigiani, in breve divenne una sorta di vademecum dell’amatore, ugualmente popolare nella biblioteca, nel boudoir e nel bordello.

ADOTTA UN ANIMALE DEL BIOPARCO O REGALA UN’ADOZIONE

bioparcoAdotta un animale. Contribuirai  a sostenere l’impegno del Bioparco per la conservazione della Natura. Anche tu puoi fare la differenza! Il Bioparco ospita circa 1300 animali di  200  specie diverse;  garantire il loro benessere  è il nostro obiettivo principale. La cura degli animali viene quotidianamente seguita con passione e professionalità dallo staff del settore zoologico e veterinario. L’alimentazione degli animali, ad esempio, è un aspetto fondamentale della gestione di un parco e le diete vengono predisposte e differenziate a seconda della stagione e in relazione alle esigenze dei singoli individui. Con la tua donazione stai aiutando il Bioparco a prendersi cura del tuo animale preferito contribuendo alle spese per il cibo giornaliero, le cure e sostenendo progetti di conservazione in natura. Adotta un animale e aiuterai il Bioparco a sostenere la comunità scientifica internazionale nella salvaguardia della Biodiversità e delle specie minacciate di estinzione. Continue reading

CIRCONVALLAZIONE TIBURTINA, GUIDA UBRIACO: ARRESTATO

CIRCONVALLAZIONE TIBURTINADenuncia a piede libero per guida in stato di ebbrezza per un ventiduenne romano fermato in circonvallazione Tiburtina da una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile. Il giovane è stato fermato a un posto di controllo dei militari venendo sottoposto al test dell’etilometro. Il risultato apparso sullo schermo dello strumento non lasciava dubbi sul fatto che il ragazzo avesse alzato il gomito: tasso alcolemico cinque volte superiore a quello consentito dal Codice della Strada.

VILLA GIULIA RISPONDE AGLI UFFIZI

villa giulia“Ridere è una cosa seria, anzi, serissima”. Nella pioggia di polemiche e repliche sullo “scandalo” Ferragni agli Uffizi, arriva la risposta di Valentino Nizzo, alla guida del Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia. L’antefatto, ormai notissimo, è lo scatto, davanti alla Venere di Botticelli della celebre influencer, pubblicato dagli Uffizi che, analizzando i canoni di bellezza rinascimentali e quelli di oggi, definisce Chiara Ferragni – lì per uno shooting di Vogue – una “divinità contemporanea”. Con l’ironia che lo contraddistingue, all’indomani del post che ha generato una pioggia di like ma anche feroci critiche, Nizzo risponde lanciando una nuova sfida: #AccostamentiNeiMusei. Continue reading

E PARCO NEMORENSE DI NOTTE RESTA COMPLETAMENTE APERTO

PARCO NEMORENSELa foto postata da Alberto Ognibene su Facebook non lascia dubbi: Parco Nemorense, durante la notte, rimane aperto lasciando il destro a scorribande e quant’altro. Ma qualcuno aggiunge che questo succede anche a Villa Paganini. E potremmo dire Villa Borghese, come è ovvio e tutte le ville del municipio.

RIAPERTI GLI SPORTELLI ANAGRAFICI DI VIA GOITO E VIA CATANIA

via goitoOggi hanno riaperto al pubblico gli sportelli anagrafici dentro il mercato di via Catania 70 e di via Goito. Gli uffici osserveranno il consueto orario di apertura al pubblico e l’accesso sarà consentito nel rispetto delle misure di sicurezza vigenti. Gli sportelli demografici saranno aperti al pubblico il lunedì – mercoledì – venerdì con orario 8.30 – 13.00 e il martedì e giovedì con orario 8:30-16:30.

RACHELE, NIPOTE DI MUSSOLINI, RESIDENTE DA QUESTE PARTI?

RACHELE MUSSOLININon c’è solo donna Rachele, moglie di Benito, nella storia dei Mussolini. C’è anche Rachele Mussolini, un’altra nipote di Benito e sorellastra di Alessandra. Rachele, consigliere comunale a Roma per Fratelli d’Italia,  vice presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale, è figlia del musicista Romano Mussolini e della sua seconda moglie, Carla Maria Puccini (Alessandra Mussolini nacque dal primo matrimonio del figlio del Duce con Maria Scicolone, sorella di Sophia Loren). Rachele, ma non è certo, potrebbe abitare dalle nostre parti. Insomma, a due passi da Villa Torlonia, dove abitò Mussolini con la moglie dal 1925 al 1943.

ANNI FA, LA RINASCENTE DI PIAZZA FIUME

LA RINASCENTELA RINASCENTE 1LA RINASCENTE 3La Rinascente di piazza Fiume in alcune foto d’epoca. Quella dove finisce la Salaria è caratterizzata dai taxi Seicento Fiat multipla sul piazzale antistante. Quella sul retro da una Fiat 1100 e, in primo piano, da una Giulietta Alfa Romeo. Non manca l’avvenieristico scalone interrno che si può ammirare anche oggi.

PIAZZA ISTRIA, PIAZZA CAPRERA: FONTANE A SECCO, MANCANO I FONDI

FONTANA PIAZZA CAPRERAIn piazza dei Quiriti l’erba secca avvolge la pigna che sovrasta la fontana delle Cariatidi, opera primi ‘900 dello scultore triestino Attilio Selva. La vasca è vuota, gli zampilli un lontano ricordo. Senz’acqua pure la fontana di viale Tiziano: gli olandesi l’hanno fatta restaurare tre anni fa con 100 mila euro come risarcimento dopo i danni causati dai tifosi alla Barcaccia, ma poi nulla. Stessa situazione in piazza Istria, dove a cinque anni dai lavori di riqualificazione della rotatoria l’alto getto al centro ha funzionato solo pochi giorni: «La scusa del Comune è che non si trova il vecchio impianto – spiega l’assessore all’Ambiente del II Municipio, Rino Fabiano – mentre per viale Tiziano è un mistero». Un altro mistero è piazza Caprera, dove la fontana è stata ripulita il 16 luglio 2019, ma l’acqua non si è mai vista. «In fondo è passato solo un anno da quando hanno detto che l’avrebbero riattivata il mese dopo», ironizza Massimo Proietti Rocchi, presidente degli Amici di Villa Leopardi. Continue reading

MONI OVADIA E MUSICHE DEL MAGHREB AL MAXXI

maxxiStasera, per la rassegna Estate al Maxxi. Musica “RomAraBeat con Moni Ovadia. Il Maghreb incontra i Balcani”. Evento nella piazza del Maxxi. L’eccezionale ensemble di musicisti maghrebini, rom rumeni e italiani suona l’incontro tra melodie arabe e ritmi tzigani con al centro il Mediterraneo. La civiltà araba, diffusa in tutto il Mediterraneo, ha costellato il mondo occidentale di tesori di architettura, letteratura, pittura e musica. Le sue melodie e i suoi strumenti hanno profondamente influenzato la storia e la sensibilità musicale dell’Occidente, da Istanbul ai Balcani, dai regni del Maghreb alla Sicilia, fino in Andalusia. Continue reading

I NIDI RIAPRONO IL 9, LE MATERNE IL 14 SETTEMBRE

bambini maternaI nidi capitolini riapriranno il 9 settembre, le scuole dell’infanzia il 14. Roma Capitale ha definito il piano di riapertura dei servizi educativi e scolastici dedicati ai bambini da 0 a 6 anni che prevede la possibilità di garantire la didattica in presenza sulla base del principio-guida della stabilità dei gruppi: ogni educatrice o insegnante sarà riferimento fisso per un gruppo di bambini.

29 LUGLIO: RIAPRE IL GLOBE THEATRE CON I CLASSICI DI SHAKESPEARE

globeNell’estate romana iniziata mancava lui, il teatro estivo per eccellenza della Capitale. Il Silvano Toti Globe Theatre. E dal 29 luglio, il palcoscenico nel cuore di Villa Borghese tornerà ad animarsi. Ad annunciarne la riapertura sui social è stato il direttore artistico, Gigi Proietti, con un video speciale. Il Globe Theatre torna ad aprirsi al pubblico dopo i lunghi lavori di manutenzione e adeguamento a tutte le disposizioni anti-Covid. Continue reading

COVID 19: PIAZZA BOLOGNA, LOCALE MULTATO

piazza bolognaAnche nell’ultima settimana si sono verificati una serie di controlli in merito al rispetto delle norme di distanziamento sociale anti-Covid.  Il bilancio delle verifiche è di 130 esercizi commerciali controllati (3 dei quali sanzionati per varie irregolarità e un quarto chiuso) e oltre 7.500 persone identificate. Le zone in cui i Carabinieri hanno concentrato l’attenzione sono state Trastevere, San Lorenzo, Ponte Milvio, Campo dei Fiori, Piazza Navona, Pantheon, Monti, Pigneto e Piazza Bologna. In un caso, in particolare, un locale della zona di piazza Bologna è stato trovato con 11 clienti al suo interno contemporaneamente, numero che non permetteva il distanziamento di almeno 1 metro uno dall’altro e che ha portato, da una parte alla chiusura dell’esercizio, dall’altra alla sanzione di 3.080 euro. Altri due locali sono stati sanzionati sempre nella zona di piazza Bologna: in entrambi i casi, i militari hanno riscontrato la cessione di bevande da asporto ai clienti, al di fuori dell’orario consentito e stabilito dall’ordinanza anti-alcol del Comune di Roma. Fonte: Romatoday

PER I DOCENTI DEL II MUNICIPIO TREMILA TEST SIEROLOGICI

TESTTremila test sierologici per la ricerca del Covid 19 «saranno messi a disposizione degli insegnanti e di tutti i lavoratori e le lavoratrici della scuola nel II Municipio». Lo annunciano, in una nota, la presidente Francesca del Bello e l’assessore alle Politiche educative Emanuele Gisci «grazie alla Regione Lazio e all’Asl Roma 1». I test saranno somministrati tra fine agosto e inizio settembre nelle palestre di alcune scuole. «Non c’è un obbligo di legge ma riteniamo che questa operazione di prevenzione sia molto importante per la sicurezza nelle nostre scuole – riprendono Del Bello e Gisci – e ci aspettiamo che gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado richiedano volontariamente di partecipare al test». In questo modo «si avrà una fotografia chiara delle persone che nella comunità scolastica sono venute in contatto con il virus e si potranno conoscere eventuali casi asintomatici positivi al coronavirus. Ci auguriamo – concludono la presidente e l’assessore – che ogni territorio possa avere questa opportunità per un ritorno a scuola in massima sicurezza per tutti». Fonte: Corriere della Sera