UN BOULEVARD PEDONALE AL POSTO DELLA TANGENZIALE EST

Tangenziale est lavori-2Abbattuto il tratto sopraelevato della Tangenziale est che correva lungo la stazione Tiburtina, proseguono i lavori per la riqualificazione del piazzale Ovest. Nell’area liberata dopo vent’anni di attesa da cemento e buio, secondo il progetto che il Comune ha presentato ai cittadini, sorgerà un boulevard pedonale alberato in continuità, senza attraversare strade dall’uscita della stazione Tiburtina a largo Mazzoni: una nuova area dedicata ai pedoni di oltre 7mila metri quadrati, rispetto ai mille del progetto del ‘98. Accanto una parte dedicata alla viabilità locale. Dodici alberi abbattuti per fare spazio a 43 nuove piante. Continue reading

SAN LORENZO, UN MONUMENTO PER DESIRÉE MARIOTTINI

san lorenzoSi chiama la “Porta della Bellezza” e sorge in via dei Lucani, a San Lorenzo, proprio vicino allo stabile occupato dove il 18 ottobre 2018 fu uccisa dopo una violenza la sedicenne Desirée Mariottini. È la scultura offerta da Otello Scatolini con il patrocinio del Comune di Roma e del II Municipio. Una testimonianza con la quale San Lorenzo ricorda la giovane, provando a riaffermare i valori della sua storia. Accomunate dalla perdita delle figlie, si sono ritrovate all’inaugurazione Barbara Mariottini, la madre di Desirée, Graziella Viviano che per l’asfalto dell’Ostiense perse la figlia Elena, 25 anni, sbalzata dalla sua motocicletta il 7 maggio 2018 e Alessandra Verni, madre di Pamela Mastropietro, la diciottenne romana uccisa e fatta a pezzi a Macerata il 30 gennaio 2018. Fonte: la Repubblica

UN BEL PALAZZO DI VIA RAVENNA, IERI E OGGI

VIA RAVENNA IERIVIA RAVENNA OGGIQuesto bel palazzo si trova in via Ravenna, al civico 9, e su Facebook gli esploratori del municipio (Renata, Guido) fanno a gara per mostrare come era e come è oggi la costruzione: ieri, circondato dagli alberi e oggi con altri palazzi accanto. Complimenti agli assidui ricercatori!

IL MUSEO CANONICA IN UNA SCENA DEL FILM “L’AGENZIA DEI BUGIARDI”

CLIO A VILLA BORGHESEGiusto ieri in tv hanno fatto il film “L’agenzia dei bugiardi” del 2019. Fred gestisce un’agenzia, la Sos Alibi, il cui scopo è pianificare e organizzare finti alibi per nascondere i tradimenti dei suoi clienti. Le cose si complicano quando conosce Clio, figlia di Alberto, uno dei suoi clienti più affezionati, e se ne innamora. Per una sfortunata coincidenza Alberto e la sua amante, Cinzia, si ritrovano in vacanza nello stesso albergo della moglie e di Clio quindi Fred e i suoi collaboratori dovranno mettere su un’intricata messinscena per salvarsi. Nel film Clio (Alessandra Mastronardi) e Fred (Giampaolo Morelli) litigano davanti al tempio di Antonino e Faustina a Villa Borghese, ma alla fine capiscono di amarsi e si baciano davanti al Museo Canonica.

LE COCCINELLE SALVANO GLI ALBERI DI VILLA LEOPARDI

Coccinella ramo foto pixabay-2Come fare per contrastare il diffondersi di un insetto insidioso come la cocciniglia? È questo l’interrogativo da cui sono partiti i residenti del quartiere Africano. Nel territorio è infatti presente un prezioso polmone verde che gli abitanti proteggono gelosamente. A destare apprensione è stata la presenza dei pericolosi insetti fitogeni su un poderoso pino. Per contrastare la diffusione delle cocciniglie gli “Amici di Villa Leopardi” hanno deciso di ricorrere ad un alleato naturale, le coccinelle adalia.  Sono due in particolare i tipi di coleotteri che i volontari hanno scelto. Uno  ha una colorazione più scura e l’altro, maggiormente comune in Europa, è la classica coccinella rossa e nera. Continue reading

MUNICIPIO: I “NUOVI POVERI” HANNO CHIESTO IL BUONO SPESA

mappaUna famiglia su sei è rimasta a mani vuote. Le domande in Comune sono state presentate entro il 16 aprile, ma a due mesi di distanza quasi 10mila richiedenti non hanno ancora ricevuto il buono spesa. Cioè il bonus fino a 500 euro, finanziato con 22 milioni da governo e Regione. Un aiuto per comprare alimentari e farmaci a chi, con l’emergenza Covid, si è visto azzerare il proprio reddito. Risultato? Il Campidoglio ha autorizzato quasi 67mila pratiche – la metà a Roma Est, 9.992 solo nel VI Municipio – rispetto alle 100mila raccolte e scremate in prima istanza dalle ex circoscrizioni. Ma a oggi si sono perse le tracce di quasi il 20 per cento dei buoni, attesi dai bisognosi. Un migliaio di ticket sarebbero rimasti nelle mani dei vigili urbani, che non sono riusciti a rintracciare i beneficiari. Continue reading

AVEVA PRESO LE CENERI DI ELENA AL VERANO: PERIZIA PSICHIATRICA

Elena Aubry (1)-2Quando i carabinieri lo scorso mese gli sono entrati a casa per la perquisizione aveva centinaia e centinaia di foto di ragazze appese in camera. Donne decedute da giovani, che erano state immortalate per sempre sulle loro lapidi. Un’ossessione quella di M.C., 49enne indagato per aver trafugato dal cimitero Verano le ceneri di Elena Aubry, la 26enne deceduta due anni fa sull’asfalto sconnesso di via Ostiense. Nell’appartamento dell’uomo, infatti, i militari della stazione di San Lorenzo hanno trovato oltre all’urna cineraria, anche la stessa foto della ragazza, che la mamma Graziella Viviano aveva sistemato sul suo loculo. Continue reading

QUEL BAR DE “I TARTASSATI” A VIA DI PRISCILLA

Parliamo di cinema. E di location. Andando alla riscoperta dei luoghi dove sono stati girate le scene di film, nel nostro Municipio. E troviamo “I tartassati” (1959), con Totò e Aldo Fabrizi, che tante volte abbiamo rivisto in tv: ieri, l’ultima. Ebbene, il bar dove Topponi (Fabrizi) “perderà” la borsa con i documenti, grazie a un abile stratagemma del commercialista (De Funes) di Pezzella (Totò), si trovava in via di Priscilla 93, (oggi è un ristorante cinese), lo stesso che venne utilizzato ne “Il segno di Venere”, in una scena con Franca Valeri e Alberto Sordi. Per saperne di più, basta andare sul sito www.davinotti.com, specializzato in questo tipo di investigazioni.