SUL WEB, WEEKEND ALLA CASA DEL CINEMA

Casa-del-Cinema-di-RomaAlla Casa del Cinema in web, domani 6 giugno alle 11, un nuovo appuntamento delle Lezioni di Cinema del passato e la riproposizione dell’incontro che James Ivory ha realizzato nel 2006 in occasione di una retrospettiva a lui dedicata. Alle 16:30 terzo appuntamento con Cinema inCanto di Jonathan Giustini che continuerà il suo viaggio tra le grandi canzoni del cinema soffermandosi su I’m Easy e il film Nashville. Domenica 7 alle 11 tornerà il mondo del documentario con i consigli di Maurizio di Rienzo, curatore della rassegna ItaliaDoc, il quale parlerà del film L’arte viva di Julian Schnabel di Pappi Corsicato.

STAZIONE TIBURTINA: INCENDIO NEL SOTTOPASSO DEL PONTE

stazione tiburtinaIncendio nel sottopasso del ponte della Stazione Tiburtina invaso dai rifiuti. Le fiamme sono scoppiate verso le otto di sera del 4 giugno nel sottopasso di cui usufruivano i cittadini della Tiburtina per andare al Verano. A commentare il fatto Fabrizio Montanini, presidente del Comitato Beltramelli-Meda-Portonaccio: “Quando la sindaca Raggi viene a fare i video, quelli belli, per documentare i lavori dell’abbattimento della tangenziale, non tagliasse gli accampamenti abusivi e le montagne di immondizia con cui noi cittadini dobbiamo convivere”. Fonte: Romatoday

TANGENZIALE: I LAVORI SI SPOSTANO SU VIA LIVORNO

lavori circonvallazione nomentana-2Dopo la demolizione della Tangenziale Est, nello specifico i circa 500 metri di sopraelevata che correvano lungo la stazione, gli interventi proseguono sul tratto della Circonvallazione Nomentana, tra via Lorenzo il Magnifico e via Teodorico. Escavatori in funzione davanti alle abitazioni e in direzione di via Livorno. Un lavoro che darà un nuovo volto all’area per decenni oppressa da cemento, inquinamento e strutture architettoniche obsolete. L’abbattimento della Tangenziale Est era atteso da circa vent’anni: da quando nel 2000 fu approvato con un accordo di programma nell’ambito del piano di assetto della Stazione Tiburtina. Negli anni ripensamenti e rinvii, progetti alternativi naufragati come quello di boschi urbani e giardini pensili: l’impulso finale nel luglio del 2017 con lo stanziamento di 9,9 milioni di euro da parte della Giunta Raggi. Fonte: Romatoday

ULTIMO GIORNO DI SCUOLA, APPUNTAMENTO A VILLA BORGHESE

VILLA BORGHESEAppuntamento a Villa Borghese. Materiale didattico da portare: una coperta, qualche snack e tante storie da raccontare su questi strani mesi lontani da compagni di classe e maestri. Così, seduti in cerchio, sopra un prato che per un giorno diventerà la loro classe non più virtuale, gli studenti della quarta elementare della American Overseas school of Rome, scuola internazionale sulla Cassia, avranno il loro ultimo giorno di scuola – il 14 giugno – tutti insieme. L’idea è nata per salutare la maestra Anne che dopo anni passati a scuola quest’anno lascerà Roma e con lei anche alcuni studenti stranieri. Continue reading

VIA ALLEGRI: LA FIGC ISTITUISCE UN FONDO SALVA CALCIO

LA FIGCVale 21 milioni e 700 mila euro ed è destinato ai club, calciatori, calciatrici, Serie B, Serie C, Lega Dilettanti e calcio femminile. Si tratta di un vero e proprio Fondo Salva Calcio per fronteggiare la crisi economica nata con l’emergenza coronavirus. L’iniziativa è stata varata dal Comitato di Presidenza della Figc su proposta del suo presidente Gabriele Gravina. La definitiva approvazione avverrà nel Consiglio Federale del prossimo lunedì 8 giugno. “Si tratta di un’iniziativa che non ha precedenti – ha commentato il presidente Gravina – e rappresenta una grande assunzione di responsabilità che la Figc prende in favore del sistema calcio nel suo complesso. Si tratta di uno stanziamento diretto la cui entità fungerà sicuramente da volano per la ripresa”.

VIVI L’ESTATE CON SOMALIA SPORT CLUB

SOMALIA SPORT CLUBFino al 15 luglio non perdere l’occasione per approfittare di due imperdibili opportunità per allenarti in tutta libertà nell’impianto Somalia Sport Club di largo Somalia 60. Scegli tra la formula annuale o quella bimestrale e a disposizione avrai piscina, due palestre, sauna, bagno turco e vasca di reazione, dal lunedì alla domenica. Ed inoltre, con la formula bimestrale l’iscrizione ed i corsi fitness e acquafitness sono inclusi nella tariffa. Telefona allo 06.32460770 oppure vai in largo Somalia 60. Avrai un ingresso di prova completamente gratuito! Somalia Sport Club, allenati al top:visita il sito: www.gruppoaria.it

PIAZZA ISTRIA, IERI E OGGI

PIAZZA ISTRIApiazza istria 2Piazza Istria in una cartolina degli anni Cinquanta, postata da Giovanni su Facebook che dice: “Non c’erano tutti ‘gli arredi urbani’ di oggi… gli alberi erano bassi e i filobus erano l’unica cosa che poteva stazionare prima di riprendere la strada di corso Trieste”. Abbiamo aggiunto un’immagine ripresa da Google Map, datata 2019, così da comprendere appieno la differenza, inclusi i nuovi palazzi, al di là del colore rispetto al bianco e nero della vecchia foto.

DELITTACCIO A VIA GUIDO RENI NELL’AGOSTO DEL 2017

l'assassinoDelittaccio alla vigilia di Ferragosto del 2017. La casa dell’orrore guarda il cortile dell’elegante palazzo nel cuore del Flaminio. I balconi viola sono curati e la strada, via Guido Reni, è silenziosa e deserta. Ma solo perché con l’esodo estivo il quartiere si è svuotato. Le serrande sono chiuse nelle tre palazzine al civico 22 che sorgono proprio accanto al reparto volanti della polizia. E anche per questo nessuno si è accorto del terribile omicidio alla vigilia di Ferragosto. Proprio qui, al piano terra dell’edificio C, Maurizio Diotallevi ha strangolato la sorella Nicoletta e poi ha fatto a pezzi il suo corpo gettandolo nei cassonetti vicini all’appartamento ereditato e che da anni dividevano. La casa è stata sequestrata e sigillata ieri mattina dopo che l’uomo ha confessato. Ma la finestra che guarda il cortile esterno è rimasta aperta. Da fuori si intravede appena l’arredamento modesto all’interno di quella che adesso è diventata per tutti “la casa dell’orrore”. E tutti adesso si domandano chi fosse davvero Maurizio: quel vicino di casa tanto distinto e taciturno capace però di macchiarsi di un delitto tanto crudele.