TECHNOTOWN DI VILLA TORLONIA, GLI APPUNTAMENTI DIGITAL

Foto 2Al via una nuova settimana di appuntamenti digital a distanza per bambini, adulti e famiglie proposti da Technotown, lo spazio dedicato alla creatività e alla scienza dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. Attraverso il sito web e i canali social di Technotown, i bambini, i ragazzi e gli adulti possono accedere e fruire di IMG-20200413-WA0000diversi e curiosi contenuti digital, come le divertenti sfide ludiche, le curiose rubriche e i tutorial creativi. Novità della settimana è Music@Home, un ciclo di appuntamenti dedicati alla Musica Elettronica per la rubrica Impronte Sonore, curata da Gianluca il musicista. Si inizieranno a muovere i passi in questo affascinante mondo creando le prime composizioni grazie IMG-20200505-WA0004all’utilizzo di software totalmente gratuiti. Un mini corso pratico con il quale tutti possono realizzare velocemente una composizione elettronica, registrarla, mixarla e condividerla con chi si vuole. Non occorre nessuna strumentazione particolare, solo un computer, una connessione internet e la personale IMG-20200410-WA0005creatività! Con le composizioni così realizzate si può partecipare anche alle Sfide Speciali. Tutte le squadre che dal 6 al 20 maggio invieranno le proprie basi musicali alla mail lab@technotown.it riceveranno 20 Technopunti. Se invieranno, sempre alla stessa mail, anche un breve video sulla propria base musicale (tipo videoclip) realizzato con lo smartphone, riceveranno altri 80 Technopunti. I video ricevuti verranno pubblicati sui canali social con il nome della squadra e in base ai like potranno accumulare altri punti per la Hall of Fame. Dopo il 20 maggio verrà realizzato un missaggio di tutto il materiale audio pervenuto con l’intento di produrre un unico brano musicale, da poter ascoltare e condividere. Oltre alla rubrica Impronte Sonore curata da Gianluca il musicista, lo staff di Technotown cura curiosi e divertenti contenuti digital anche in altre rubriche come I racconti dello zio Gab – Innovatori&Inventori che racconta la storia di uomini e donne che hanno reso importante il nostro Paese nel mondo con la loro genialità. Continue reading

VIA NOMENTANA: NEL 1900, LA FONTANA DELL’ACQUA MARCIA…

FONTANA DELL'ACQUA MARCIA 2La Fontana dell’Acqua Marcia si trova in via Nomentana, nella parte compresa nel Quartiere Nomentano, ed è stata costruita su iniziativa del Comune nel 1900, di fronte alla Chiesa di Sant’Agnese, sempre in via Nomentana, quando questa zona era FONTANA DELL'ACQUA MARCIAprincipalmente di carattere agrestre ed oltre ai casali sorgevano solo alcuni villini isolati. La fontana, rivestita di travertino, si presenta in maniera elegante, imitando le fontane romane del seicento, è caratterizzata da un fronte bugnato, due lesene da cui originano due cannelle, sulla cui sommità è posta una sfera; al centro è presente una targa con scritto Acqua Marcia, sotto la targa, dalla bocca di una maschera rappresentante Bacco, esce il getto d’acqua principale. Il coronamento della fontana è costituito da un fascione terminante in una voluta entro il quale e posto lo stemma comunale adornato da festoni. La grande vasca mistilinea poggia direttamente sul piano stradale.

DIMINUISCE IL CONTAGIO NELLE ZONE DI VILLA BORGHESE E VILLA ADA

CORONAVIRUSA fronte di aree dove il contagio aumenta, ce ne sono altrettante, in special modo a Roma nord, dove subisce una frenata importante con zero casi negli ultimi dieci giorni. Resta ferma a 33 Medaglie D’Oro, a 21 La Giustiniana, a 17 Tor di Quinto. E ancora a 11 Ostia Antica, a 13 Giuliano Dalmata. Otto invece le zone covid free, ossia senza casi di contagio dalla prima rilevazione che abbiamo analizzato risalente al 1 aprile e sono: le strade limitrofe a grandi aree verdi quali Villa Borghese e Villa Pamphili (Villa Ada ha solo un caso), Tor di Valle, Castel Romano, Castel Porziano, Santa Palomba, Tor Fiscale, Prima Porta.

CIMITERO DEL VERANO: RUBATE LE CENERI DI ELENA AUBRY

Graziella Viviano ed Elena Aubry-2Rubate le ceneri di Elena Aubry, la studentessa di 26 anni deceduta il 7 maggio del 2018 dopo aver perso il controllo della sua moto per l’asfalto sconnesso di via Ostiense ed essere finita addosso a un guardrail all’altezza del Cineland di Ostia. A denunciare la sparizione ai carabinieri è stata la mamma della motociclista, Graziella Viviano, che proprio oggi è andato al cimitero Verano dopo la riapertura. “Siamo venute a trovare Elena, domani sono due anni che non c’è più, e non abbiamo trovato le sue ceneri. E’ stato rubato anche un quaderno con i pensieri per Elena, cui tenevo molto”. “Chi ha visto qualcosa – ha detto la donna visibilmente sconvolta in un video pubblicato sul suo profilo Facebook – mi contatti anche in privato. Aiutatatemi a scoprire l’autore di questo atto disgraziato!” ha concluso Viviano. Fonte: la Repubblica