RIAPERTURA DEI MUSEI CIVICI, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

musei_civici_aperti_prima_domenica_mese_d0Dal 2 giugno riaprono al pubblico tutti gli spazi del Sistema Musei in Comune di Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Da visitare nei Musei di Villa Torlonia: Carlo Levi e l’arte della politica, al Casino dei Principi, una mostra a cura del Centro Carlo Levi di Matera e della Fondazione Carlo Levi che, attraverso l’esposizione di 58 disegni politici e 46 opere pittoriche, spazia nella poliedrica personalità di Levi, dalla letteratura alla poesia, dalla pittura al disegno. L’esposizione è stata prorogata al 19 luglio. Al Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese in mostra fino al 6 settembre marzo Monica Ferrando. Bianco, Nero, in levità passare. Opere Recenti, una mostra che si muove tra novità e tradizione pittorica come le opere della sede museale in cui è ospitata. Prosegue qui inoltre fino al 23 agosto Le altre opere. Artisti che collezionano artisti, la prima tappa della rassegna delle opere di 86 artisti contemporanei, che si svolge in cinque sedi museali romane. Secondo appuntamento al  Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, fino al 30 agosto.

VILLA BORGHESE: RIAPRE LA CASINA VALADIER

Riapre Casina Valadier, il gioiello del neoclassicismo, immerso nel verde di Villa Borghese, a due passi dalla terrazza del Pincio, si prepara ad accogliere nuovamente i suoi ospiti con tante novità ed emozionanti formule all’aria aperta, assicurando la totale sicurezza dei propri ambienti, l’utilizzo dei dispositivi e il rispetto delle distanze di sicurezza, per il proprio personale e per gli ospiti. Da sabato 30 maggio, Casina Valadier tornerà dunque ad CASINA VALADIERallietare le giornate dei suoi ospiti con le proposte gastronomiche del Caffè del Pincio (per ora solo nel weekend) e del ristorante Vista. La location ideale per una colazione al sole, una merenda golosa o un pranzo sfizioso, ma anche per un ricco aperitivo quando, verso sera, il verde di Villa Borghese rende l’aria più fresca e piacevole.  Il Caffè del Pincio, che come detto aprirà inizialmente solo il sabato e la domenica, rispetto all’offerta abituale proporrà un menu più articolato, che andrà dagli appetizer alle insalate (es. caprese, vegana, Caesar Salad con pollo cotto a bassa temperatura), dai panini gourmet (es. panino ai cereali con carne chianina, valeriana, avocado, stracchino) alla pinsa romana (es. pinsa tricolore, rucola, pomodorini e stracchino), passando per la selezione di primi che cambiano ogni giorno (es. ravioli ricotta e spinaci con vellutata di pomodoro, tagliolini al pesto con burrata e pomodorino fresco) o per un classico filetto alla griglia. Continue reading

DA SABATO APERTE LE ISCRIZIONI AL CENTRO ESTIVO MUNICIPALE

centro estivoDa sabato 30 maggio alle 9 le famiglie potranno iscrivere i #bambini al centro estivo municipale che sarà gestito dalla Cooperativa Sociale Le mille e una notte, partirà il 15 giugno e si terrà al Circolo Sportivo dell’Aeronautica militare in via Lungotevere Salvo D’Acquisto 21. Abbiamo lavorato per garantire un servizio ai genitori che in questi lunghi mesi si sono visti privati del più importante presidio di welfare, la scuola, e per favorire la socialità tra i bambini, seppure con le accortezze che questo momento impone. Qui tutte le info: https://www.comune.roma.it/web/it/informazione-di-servizio.page?contentId=IDS590925&fbclid=IwAR1KdO1J3qW4X6ZzZPlLA3gqlprYrTgsfoJW3ZHkwBthTuRoLhBeCqsGhvc

MAXXI: CONTINUA LA RIAPERTURA GRADUALE

logo_MAXXI_istituzionale_rosso_171114La riapertura graduale del Maxxi continua! Dal 2 giugno siete attesi per scoprire – di nuovo o per la prima volta – i 13 giovani artisti italiani di Real_Italy, che si aggiungono a Gio Ponti. In più, da martedì a venerdì sono sempre aperti – su prenotazione – la Biblioteca e il Centro Archivi Maxxi Architettura. Scoprite come accedere in sicurezza.

CANTERA PARIOLI, NUOVO RISTORANTE MEAT FUSION

CANTERA8-2L’Oriente giapponese arriva in un angolo dei Parioli e lo fa in una versione completamente inedita dove il culto tradizionale della carne si fonde con le tecniche della cucina orientale. È Cantera Parioli’, primo ristorante ‘meat fusion’ della Capitale con una proposta di sushi di carne. Un melting pot di sapori e mescolanze di profumi dove sua maestà la ‘ciccia’ è la regina di via Fauro, con tagli wagyu serviti in stile tataki, tartare, tacos ed altre declinazioni fusion. Location moderna e arredamento minimal giapponese curato dallo Studio Tamat, 110 metri quadrati su strada, tavolini all’aperto e un toro che svetta all’interno della sala nel quadro fatto a mano da Jerico, giovane artista che ha già esposto le sue opere alla White Noise Gallery di Roma. Continue reading

UN LIBRO DA LEGGERE PROPOSTO DAL GOETHE-ISTITUT DI VIA SAVOIA

GOETHE-ISTITUTOgni settimana il Goethe-Institut di via Savoia propone un libro da leggere. Stavolta si tratta di Heimat. Ein deutsches Familienalbum” di Nora Krug” (traduzione dal tedesco di Giovanna Granato, Einaudi 2019). Heimat è un termine che racchiude in sé diversi significati: non è solo patria, o casa, ma è il luogo d’origine, quello in cui si cresce, il luogo dei ricordi. E proprio il ricordo, personale, familiare ma anche di un intero popolo, fa da sfondo a questo libro. Continue reading

MUSEO BILOTTI: GIORGIO DE CHIRICO PROPOSTO SUL WEB AI BAMBINI

Interno metafisico con biscottiTra le attività dedicate ai più piccoli, il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese propone l’attività Arreda la tua stanza metafisica, offrendo ai più piccoli la possibilità di divertirsi arredando una stanza vuota, una rielaborazione scherzosa del dipinto di Giorgio de Chirico Interno metafisico con biscotti. I bambini potranno stampare i disegni e ritagliare e collocare nella stanza alcuni mobili tratti dai dipinti cambiandone la disposizione a proprio piacimento.

IL BIOPARCO RIAPRE AL PUBBLICO

bioparcoVenerdì 29 maggio il Bioparco di Roma riapre al pubblico con nuove modalità di accesso provvisorie volte a garantire il rispetto delle regole del distanziamento sociale e della sicurezza. L’ingresso sarà contingentato e a numero chiuso. Il parco sarà aperto dalle ore 9.30 alle 17, con ultimo ingresso alle ore 16. In questa prima, delicata, fase non sarà possibile accedere alle aree al bioparco 1chiuso, incluso il Rettilario, per motivi di sicurezza. In occasione della riapertura la tariffa dei biglietti è stata ridotta a 10 Euro per adulti e bambini e 3 Euro per i bambini al di sotto di un metro di altezza e gli accompagnatori delle persone disabili. Tale tariffa speciale è valida fino al 14 giugno. I biglietti vanno acquistati esclusivamente online su www.bioparco.it; si tratta di biglietti a Sofia_Elefanteasiaticodata fissa giornalieri. L’acquisto si può agevolmente effettuare con uno smart phone sul momento davanti al cancello di ingresso. In questa fase non è possibile effettuare nuovi abbonamenti o biglietti open; sono inoltre temporaneamente sospesi sconti, convenzioni e coupon promozionali. Gli abbonati e chi ha acquistato biglietti open in corso di validità potranno accedere al bioparco 2Bioparco esclusivamente attraverso prenotazione obbligatoria chiamando il numero 348.9013384 tutti i giorni dalle 9.30 alle 17.30. È necessaria la prenotazione telefonica anche per tutti i titolari di abbonamenti e biglietti open che hanno diritto alla proroga a seguito della chiusura del Bioparco compresa nel periodo 11 marzo -28 maggio 2020.   Per accedere al parco è obbligatorio per tutti – ad esclusione dei bambini da zero a sei anni – essere muniti di mascherina; all’interno del parco il pubblico troverà tutte le indicazioni utili per la visita, in primis rispettare la distanza di sicurezza, evitare ogni forma di assembramento e non toccare balaustre e vetrate.

PINCIO: IMMAGINI DALL’OTTOCENTO

PINCIOPINCIO 2Due immagini d’epoca riferite al Pincio. Entrambe sono foto scattate nella seconda metà dell’Ottocento. Nella prima, una giovane donna in costume, probabilmente in gita a Roma con la famiglia. Accanto a lei il marito e un bimbo. Due cani fanno compagnia ai tre. Nell’altra foto, il panorama di Roma visto dalla terrazza, all’incirca nella stessa epoca. Fonti: romaierioggi.it/pinterest.it

LA CATACOMBA DI SANTA FELICITA IN VIA SIMETO

Entrata Catacombe FelicitaLa catacomba di Santa Felicita è uno dei tanti complessi cimiteriali sorti lungo la via Salaria Nova. Si trova a circa mezzo miglio dalla Porta Salaria, precisamente in corrispondenza dell’odierna via Simeto, al civico 2, poco lontano da largo Benedetto Marcello. L’accesso è indicato da una evidente scritta al di sopra di un robusta porta in ferro. Il complesso ipogeo, che si sviluppava su tre livelli, è conosciuto anche con il nome di Cimitero di Massimo, quasi certamente il proprietario del terreno nel quale venne scavato. Le sepolture nell’area iniziarono già nel III secolo. Nel IV secolo il complesso era in piena funzione. Qui fu sepolta Felicita, ricca vedova martirizzata perché convertitasi al critianesimo, intorno al 162, sotto l’imperatore Antonino Pio. Insieme a lei furono uccise altre sette persone, che un’antica leggenda identificò come suoi figli. Nello stesso cimitero fu sepolto anche S. Siliano.

QUEGLI ORARI DI APERTURA UN PO’ STRAMBI

LOGO-NEGOZIO-CANI-GATTIPer la fase 2 la sindaca, con un’ordinanza in vigore fino al 21 giugno, ha deciso di scaglionare le aperture delle attività commerciali per non congestionare il traffico. Tre le fasce orarie ad ora vigenti: la prima, con avvio entro le 8, riguarda il mondo del food (dalle salumerie ai forni, passando per le gelaterie), la seconda (9.30-10) comprende i laboratori artigianali non alimentari e le ditte di noleggio auto, l’ultima (tra le 11 e le 11.30) parrucchieri ed estetisti e soprattutto tutti i negozi di vicinato. L’orario dell 11 appare un po’ strambo, diremmo incomprensibile. E poi non mancano i furbetti che, in barba al provvedimento, alzano le saracinesche già dalla 9.

NUOVA STAZIONE FLAMINIO, RIPARTE IL CANTIERE

piazzale flaminioSi riparte con il cantiere strategico della “Nuova stazione Flaminio”, all’interno del parco di Villa Borghese, collegamento tra la linea M8-Ferrovia Roma Nord e la M1 della metropolitana. Si scava tra i resti meravigliosi di strade romane in perfetto stato di conservazione.

TECHNOTOWN DI VILLA TORLONIA, TANTE SFIDE CREATIVE ONLINE

ArtHome (2)Anche questa settimana bambini, adulti e famiglie potranno giocare da casa e divertirsi con le attività digital a distanza proposti da Technotown, lo spazio dedicato alla creatività e alla scienza di Villa Torlonia. Ogni pomeriggio in programma l’appuntamento con le divertenti sfide ludico-creative a distanza. Si gioca individualmente o in squadra utilizzando gli oggetti comuni che ciascuno ha in casa a portata di mano e facendo appello a tutta la fantasia e creatività. Basta collegarsi al sito www.technotown.it e scegliere una delle sfide in calendario. Per quelle in partenza viene mostrato un apposito countdown, così che tutti possano collegarsi alla stessa ora e iniziare la sfida. Scaduto il tempo a disposizione, si invia la foto della propria creazione all’indirizzo e-mail Asciugamani d'autorelab@technotown.it ottenendo così un primo punteggio per entrare nella Hall of Fame, la pagina del sito dedicata ai vincitori. Il punteggio iniziale può essere incrementato con altri extrapunti in base ai like che le foto delle proprie creazioni ricevono sui canali social Facebook, Instagram e Twitter di Technotown. Sul sito web e sui canali social, bambini e adulti possono fruire in ogni momento di tanti e diversi contenuti digitali con i quali lo staff di Technotown arricchisce di continuo le sue curiose e creative rubriche. Inoltre, sino alle ore 18.30 di venerdì 29 maggio, tutti i TechnoAmici sono invitati a partecipare al sondaggio “A che ora vorreste partissero le nostre sfide?” postato sulla pagina facebook scegliendo con un like l’orario migliore in cui preferirebbero iniziare le Sfide in questa Fase2. Continue reading

A SAN LORENZO È ANCORA QUARANTENA SOLIDALE

libera repubblica san lorenzo“Reti come la nostra non vedono una riduzione delle richieste, anzi. Ma noi non possiamo risolvere da soli il problema strutturale della povertà di questa città”. Marta è una dei volontari della rete di realtà sociali riunite sotto la “Libera Repubblica di San Lorenzo” che, da quando è iniziato il lockdown, ha deciso di costruire l’iniziativa “Quarantena Solidale”. Un supporto concreto alle famiglie in difficoltà del quartiere e zone limitrofe, a cui è stato da subito offerto un servizio di assistenza per la richiesta degli aiuti istituzionali, ma anche la disponibilità ad effettuare la spesa per chi non potesse uscire di casa. “Per la prima fase dell’emergenza ci siamo dedicati principalmente a questo. Nell’ultimo mese però abbiamo iniziato a fare i pacchi alimentari rispondendo ad una richiesta che ci arrivava da chi non aveva più i soldi per fare la spesa – continua Marta -. Il quartiere ha risposto benissimo con la spesa sospesa fuori dai supermercati, ma anche con la raccolta fondi che abbimo lanciato e che ci permette di acquistare beni particolari e costosi come il latte per bambini, pannolini o farmaci. Continue reading

POLICLINICO UMBERTO : FALSO MEDICO VISITAVA DONNE GRAVIDE

Umberto-I-romaDiceva di essere professore di fisiopatologia endocrina e al Day Hospital del Policlinico Umberto I molti pazienti si fidavano di lui. Ma non era nemmeno laureato. Per questo l’uomo lo scorso 12 maggio ha patteggiato una pena di un anno e quattro mesi per esercizio abusivo della professione medica oltre che per ricettazione e falso.  Per mimetizzarsi tra i dipendenti del policlinico, scrive il Messaggero, il finto medico 62enne usava camici da dirigente medico e timbri ufficiali, circostanza che gli è costata l’accusa di ricettazione. Per almeno un anno e comunque fino all’estate scorsa ha svolto numerose consulenze e visitato molti pazienti del day hospital di ginecologia e ostetricia indicando farmaci e terapie, anche a donne incinte. Continue reading

DISAGI PER I PENDOLARI ALLA STAZIONE DI PIAZZALE FLAMINIO

STAZIONE PIAZZALE FLAMINIOMattinata di disagi per i pendolari della Roma Nord: treni soppressi, corse cancellate anche in tratta urbana e ressa per entrare alla stazione di Piazzale Flaminio, capolinea della ferrovia Roma – Civitacastellana – Viterbo. Gomito a gomito, i pendolari a fatica riescono a rispettare le misure di sicurezza anti-Covid, a partire dal distanziamento sociale previsto di un metro e mezzo gli uni dagli altri. “Questo è un danno grave non solo per il servizio, ma anche per la nostra salute”, si sfogano gli utenti, che naso e bocca li hanno coperti con la mascherina. Continue reading

TUTTI GLI APPUNTAMENTI ONLINE DELLA CASA DEL CINEMA

CASA DEL CINEMANell’ambito della campagna #iorestoacasa, prosegue l’offerta culturale su web e social di Roma Capitale con una nuova settimana del programma #laculturaincasa. Di seguito gli appuntamenti digital di Casa del Cinema fino al 31 maggio. Il canale social @culturaroma darà aggiornamenti quotidiani con gli hashtag #iorestoacasa e #laculturaincasa. Martedì 26 tornerà a trovare gli amici della Casa il suo direttore Giorgio Gosetti grazie all’appuntamento imperdibile con la rubrica La cineteca del direttore. Le riflessioni di questa settimana, martedì 26 alle 10.30, saranno dedicate ai film Soldati a cavallo di John Ford, giovedì 28 sempre alle 10.30 al film di Luigi Comencini  La donna della domenica e, domenica 31 alle 16.30, a quello di Wong Kar-wai In The Mood For Love. Mercoledì 27 alle 10.30, invece, sarà la volta della rubrica La parola al critico con il ritorno di Fabiana Sargentini che, nella sua Fictionmania, parlerà della serie tv The Affair. Continue reading

UNA PROPOSTA DEL MUSEO CANONICA

museo-canonica-la-fortezzuola-e-monumento-all'alpino

Per #ilmuseoincasa, martedì 26 alle ore 15 un’altra pillola audio di Radio Canonica dal titolo L’estate che morì il re. Il progetto è promosso dal Museo Pietro Canonica di Villa Borghese, per ripercorrere insieme la vita dell’artista piemontese.