LA SAPIENZA. IN 90.000 SEGUONO LE LEZIONI ONLINE

la sapienzaAlla «Sapienza» la didattica non si ferma, nonostante il blocco delle attività a causa dell’emergenza sanitaria. Sono 90 mila gli studenti che seguono le lezioni tramite la didattica online, 3.185 quelli che conseguiranno la laurea a distanza in questa sessione. Il primo ateneo romano, tra i più grandi d’Europa, si è anche fatto promotore di una raccolta di fondi, alla quale hanno aderito alcune aziende private, che ha permesso di raccogliere oltre 580 mila euro destinati al Policlinico Umberto I e all’ospedale Sant’Andrea. «La Sapienza» è inoltre impegnata nel condividere le proprie risorse con la comunità scientifica per la lotta al coronavirus: «L’università, la ricerca, la cultura non si fermano, anzi stanno dando prova di una reazione forte come è giusto che sia e come le istituzioni del Paese ci chiedono – è il messaggio del rettore, Eugenio Gaudio – : è nei momenti come questi che non si deve smettere di piantare i semi che germoglieranno e consentiranno di ripartire». Continue reading

DEPUTATO DI FORZA ITALIA BECCATO A CORRERE A VILLA BORGHESE

VALENTINI CON BERLUSCONI«Non sapevo che a Villa Borghese fosse vietato correre e fare attività sportiva». Così il deputato di Forza italia, Valentino Valentini ha cercato di giustificarsi con le forze dell’ordine che domenica lo hanno sorpreso a correre a Villa Borghese, con tanto di tuta sportiva della Camera dei deputati.  Insomma, un nostro rappresentate, dal quale sarebbe lecito aspettarsi un comportamento esemplare in questi giorni difficilissimi, è stato trovato dalla polizia municipale di Roma ad infrangere le regole che in questi giorni tutti noi siamo chiamati a seguire per tuteleare la salute di tutti. Soprattutto i runner negli ultimi giorni sono entranti nell’occhio del ciclone,  tanto che da più parti si era chiesta una “stretta” contro chi – magari con la scusa di una corsa o di una passeggiata – poteva rendersi involontariamente oggetto della propagazione del virus.  Continue reading

SUL WEB UN PATRIMONIO DI FILM

AAMODUn grande contributo per la conoscenza del nostro patrimonio storico audiovisivo: da tempo l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico ha messo a disposizione gratuitamente migliaia di film sul proprio canale YouTube, consultabili anche, corredati di schede con le descrizioni integrali, sul sito specifico. Ora, nei difficili giorni dell’epidemia e dell’ #iorestoacasa, propone alcuni percorsi, sulla storia del Novecento in particolare, attraverso strumenti metodologici e film documentari del ricco e unico patrimonio che custodisce. Uno strumento utile non solo per il piacere singolo di chi vuole ripercorrere la nostra memoria storica audiovisiva ma anche una concreta e utile risorsa alle lezioni sul web nelle scuole e nelle università. Continue reading

ONLINE LA LIBRERIA L’ALTRACITTÀ DI VIA PAVIA

L'ALTRACITTA'Scrive la libreria l’altracittà di via Pavia: “Care e cari in questo tempo di chiusura e isolamento dettato dall’emergenza coronavirus abbiamo immaginato di tenere vivo il contatto con voi, tra noi, per noi e voi, utilizzando la tecnologia. Siamo fortunati ad avere con noi Mauro Minenna, informatico di professione, e appassionato lettore e nostro sostenitore. E siamo poi contenti di avere con noi Lucilla, maestro Salvo e poi Paola, Elvira, Sandro, Chiara, Patrizia, Rosanna, Giulia, Erika e tutti i lettori dei gruppi di lettura e di scrittura. E tutti voi che con i vostri occhi vi state unendo a noi. E dunque, anche se a regime ridotto, abbiamo ideato quanto segue. Ed è solo l’inizio…Grazie, finirà..certo che finirà. Intanto benvenuti nella libreria 3.0. Tutti i pomeriggio sulla pagina fb L’Altracittà Young troverete letture a voce alta per bambini, a cura di Lucilla Lucchese. Sulla nuova pagina L’Altracittà Legge troverete Recensioni e Consigli di Lettura, oltre a curiosità letterarie (inviate la vostra recensione!). Continue reading

BASILICA DI SANT’AGNESE: UNA STORIA LUNGA SECOLI E SECOLI

SANT'AGNESE 3SANT'AGNESE 1Lungo la via Nomentana all’inizio del IV secolo d.C fu sepolta una giovinetta cristiana martire, Agnese. La sua morte si fa risalire alle persecuzioni di Diocleziano, e diverse passiones e fonti scritte ci forniscono varie informazioni SANT'AGNESE 2SANT'AGNESE 4sulla sua vita e sul suo martirio. Il luogo della sua sepoltura, un loculo anonimo in una catacomba preesistente, fu presto meta di pellegrinaggi, tanto che la figlia dell’imperatore Costantino decise di realizzare nei pressi della tomba SANT'AGNESE 5SANT'AGNESE 6un’enorme basilica, lunga quasi 100 m, in onore della santa, e di farvi costruire, adiacente ad essa, il proprio mausoleo funebre,facendolo decorare con splendidi mosaici ancora visibili. Nacquero così la basilica detta “circiforme” di s.Agnese, visibile SANT'AGNESE 7SANT'AGNESE 8da piazza Annibaliano e officiata fin verso il VII secolo d.C, e il mausoleo dell’imperatrice Costantina, detto poi, dal basso medioevo, chiesa di s.Costanza. Una lunga scalinata connetteva la basilica e il mausoleo con la sepoltura SANT'AGNESE 9SANT'AGNESE 10di Agnese,poco distante e ad una quota inferiore. Nel corso del VII secolo d.C l’enorme basilica fu abbandonata e sostituita da una chiesa più piccola, semi-ipogea perchè “ad corpus” , realizzata cioè esattamente sulla verticale della SANT'AGNESE 11SANT'AGNESE 12tomba di Agnese, sbancando in parte la collina. Le colonne della nuova chiesa erano di spoglio, provenienti probabilmente dalla vicina basilica costantiniana dismessa, e l’abside fu ornata con uno splendido mosaico in tessere di pasta vitrea che SANT'AGNESE 13SANT'AGNESE 14riportava l’immagine di Agnese, di papa Onorio (fondatore della nuova chiesa)e di papa Simmaco (restauratore della basilica preesistente). Nel corso dei secoli successivi la basilica, posta fuori le mura ed esposta ad eventuali razzie, fu SANT'AGNESE 15SANT'AGNESE 16fortificata con una serie di torri e mura di difesa. Nel Quattrocento una delle torri fu trasformata nel campanile, e in occasione del Giubileo del ‘600 fu sbancata parte della collina che conteneva la chiesa di VII secolo, rendendone praticabile SANT'AGNESE 17SANT'AGNESE 19la facciata, fino a quel momento interrata. Nel corso del Seicento e del Settecento,e poi ancora sotto papa Pio IX a metà Ottocento, furono realizzati lavori di ammodernamento sia nella chiesa di s.Agnese che nel mausoleo di Costantina. La SANT'AGNESE 20SANT'AGNESE 21visita al complesso monumentale di s.Agnese e s.Costanza è un viaggio affascinante nei primi secoli del cristianesimo. Fotografie scattate da Livia Cozzi, Massimo Meli, Fabio Costa, Lucia Prandi, Carlo Grossi, Grizwold Azazel,Greeny Sonlu nel corso delle visite guidate di Roma Sparita. (Lucia Prandi)

TECHNOTOWN IN RETE CON TANTISSIME INIZIATIVE

Macchina per scrivere 1Nuove sfide creative, ludiche, didattiche e scientifiche a distanza con Techno@Home, l’iniziativa dedicata a bambini e ragazzi promossa da Technotown di Villa Torlonia, lo spazio per bambini e ragazzi dedicato alla creatività e alla scienza. Dal 18 marzo ad oggi hanno partecipato 140 squadre, tra singoli e famiglie, che si sono cimentate in sfide come LegoCreations, Asciugamani d’Autore, LenzuoloStyle e Art@Home. Sul sito di Technotown sono già pubblicati i vincitori delle sfide della scorsa settimana, insieme alle nuove attività proposte da oggi fino a domenica, con cui mettere in gioco la propria fantasia, logica e creatività. Per partecipare basta collegarsi al sito di foto2Technotown www.technotown.it e scegliere una delle sfide in calendario. Per quelle in partenza viene mostrato un apposito countdown, così che tutti possano collegarsi alla stessa ora e iniziare la sfida. Scaduto il tempo a disposizione, ogni squadra potrà mandare la foto della propria creazione all’indirizzo e-mail lab@technotown.it e ottenere così un primo punteggio. Ad ogni attività verrà assegnato un punteggio per entrare nella Hall of Fame, la pagina del sito dedicata ai vincitori. Il punteggio iniziale potrà essere incrementato con altri extrapunti in base ai like che le foto delle proprie creazioni riceveranno sui canali social Facebook, Instagram e Twitter di Technotown. Continue reading

LA KOOB PORTA I LIBRI A CASA

koob-contactlessFa sapere la libreria Koob di piazza Gentile da Fabriano: “Consegna a domicilio! chiamateci o scriveteci! info@koob.it – 3929594903. Care lettrici e cari lettori, potete ordinare i libri da noi (ne abbiamo 10.000), ve li consegneremo a casa nel modo più sicuro Abbiamo scelto un servizio di contactless delivery che garantisce il minimo del rischio per tutti: lettori e corrieri(contributo di spedizione € 2,50). Tutte le nostre attività sono segnalate anche su Twitter  Facebook  Instagram”.