CASA DEL CINEMA, DAL 27 FEBBRAIO “FESTIVAL DEL CINEMA UCRAINO”

festival-ucrainoAlla Casa del Cinema, dal 27 febbraio al 1° marzo, si svolgerà il Festival del cinema ucraino in Italia. Dopo anni all’ombra del gigante suo vicino di casa, la Russia, l’industria cinematografica ucraina si è svegliata ed ha iniziato a produrre sempre più film, serie tv e documentari, di qualità sempre più alta. Dal 2012 esiste infatti un sistema di bandi, uno a semestre, per permettere la proposta di idee per nuove realizzazioni. Il parere di registi, critici e giornalisti è unanime: la riscoperta dell’Ucraina, della sua cultura e delle sue tradizioni popolari passa attraverso il cinema. Questa riscoperta ha portato risultati: nel 2006, in tempi di ripresa economica, si sono prodotti in Ucraina solo un ottavo dei film prodotti nel 2017; inoltre un quarto dei registi è donna, così come lo è il 33% dei critici per il premio Dziga d’oro, intitolato ad un leggendario regista ucraino ed istituito da pochissimi anni. Il fatto che, nonostante i tempi incerti, il cinema così come altri settori dell’economia ed aspetti della cultura siano in crescita e sempre più popolari rappresenta senza dubbio un forte segnale per uno sviluppo ed una ulteriore cooperazione con il resto dell’Europa e con l’Italia.

VIA SAVOIA: AL GOETHE INSTITUT SI SCEGLIE IL FILM DA VEDERE

GOETHE INSTTUTAl Goethe Institut di via Savoia da una rosa di 30 titoli di film tratti da vari generi hai la possibilità di scegliere i tuoi preferiti: recenti e famosi, di nicchia, oppure classici in bianco e nero. Se hai perso un bel film in passato o ce n’è uno che avresti sempre voluto vedere, questa è l’occasione giusta per te! Come fare? Consulta le proposte, poi seleziona le pellicole che ti interessano di più (per ogni appuntamento hai fino a tre possibilità di scelta) e il gioco è fatto. Il film più votato verrà proiettato il giorno stabilito nella sala cinema del Goethe Institut. Attraverso la newsletter, che annuncerà la serata, scoprirai se avrà vinto una delle tue proposte, ma in caso negativo potrai ritentare per la prossima volta. Puoi anche proporre un film non presente nella lista: lo inseriremo volentieri per un’altra volta, purché rientri tra i titoli disponibili nella Cineteca. Le date del Cineforum 2020 sono: 5 marzo, 19 marzo,  2 aprile, 7 maggio, 21 maggio, 11 giugno, 25 giugno, 9 luglio, 23 luglio. Per iscriverti hai tempo fino al 27 febbraio.

LE PREOCCUPAZIONI DEL COMITATO PER VILLA PAOLINA

PIAZZA XXI APRILE VILLA PAOLINAScrive il Comitato Salviamo Villa Paolina di Mallinckrodt: “È con grande delusione che apprendiamo che il cosidetto progetto di Restauro di Villa Paolina  presentato con una semplice Scia in Municipio è in realtà un progetto di Ristrutturazione Edilizia pesante che prevede varie demolizioni e ricostruzioni, che dovrebbero richiedere un permesso a costruire. Si demoliscono tutti i muri portanti interni e tutti i solai, variando le quote di calpestio e mantenendo le sole mura perimetrali: praticamente si svuota la Villa come una zucca di Halloween, tra l’altro con seri pericoli per la sua stabilità. Si aprono finestre nuove e si costruiscono nuovi balconi, completamente avulsi dal contesto architettonico della villa, si elimina uno scalone esterno monumentale e il famoso scalone ligneo interno, si fanno scavi nel giardino e intorno alla Villa per far diventare piano terra il seminterrato. Continue reading

LA SAPIENZA, CONCERTO DELLA GIOVANISSIMA ERICA PICCOTTI

Erica Piccotti © Laure Jaquemin-Musica con le Ali 4La sua attività ha già portato Erica Piccotti nel mondo intero e  sabato 29 febbraio alle 17:30  debutta all’Aula Magna dell’Università “Sapienza” di Roma (piazzale Aldo Moro 5) per la stagione della Iuc, Istituzione Universitaria dei Concerti. Nata a Roma nel 1999, Erica ha già all’attivo un importante debutto discografico per l’etichetta Warner Classics e concerti in Europa, America e Asia, in sale da concerto prestigiose come Konzerthaus di Berlino e Carnegie Hall di New York. Diplomatasi giovanissima al conservatorio romano, si è poi perfezionata presso l’Accademia W. Stauffer di Cremona e l’Accademia Chigiana di Siena e in Svizzera e Germania. Continue reading

PORTA PIA NEL 1891

PORTA PIA 1891Siamo a Porta Pia nel 1891, ancor più precisamente – come dicono le fonti – il 13 marzo. La breccia è passata da soli 21 anni e il Bersagliere è ancora di là da venire: sarà messo davanti alla Porta nel 1932, per volontà dello stesso Mussolini. A terra, pavimentazione di sanpietrini, pedoni che attraversano tranquilli e una carrozza. Insomma, 129 anni fa, da quelle parti, lo smog era impensabile e non c’era la domenica ecologica e neanche, ancora, il sabato fascista. Fonte: Romasparita

VIA OMBRONE: SPAZIOCIMA, IN MOSTRA OPERE DI MAURO DE LUCA

_Focus_, olio 50x70_Look down gen_, olio 70x100In un’epoca come la nostra, in cui la forma sovrasta impetuosamente il contenuto e in cui non ci sono né ieri né domani, ma solo un eterno presente, spesso senza obiettivi, c’è ancora tempo (e spazio) per credere negli angeli? Sembrerebbe questo il quesito da cui è partito l’illustratore, pittore e scenografo romano Mauro De Luca, che immagina una nuova versione di creature alate, più social, più tecnologiche ma, al contempo, anche più deboli. _Distratta_, olio 70x100Tra sguardi indagatori e animali intesi come, a loro volta, spiriti guida, tra smartphone e sconfitte eteree, i soggetti dell’artista romano rappresentano, talvolta anche in chiave ironica, la disfatta della speranza e la tangibilità dell’anima stessa. “Lievemente grave” è il nome della prima mostra del 2020 di Galleria SpazioCima, sita in via Ombrone 9, Roma, che si concluderà il 2 marzo. La mostra, organizzata e curata da Roberta Cima, è a ingresso libero, da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19 e sabato su appuntamento. Circa quindici le opere in esposizione, prevalentemente acrilici su tela, di vari formati.

AL MERCATO DI VIA CATANIA APRONO GLI UFFICI ANAGRAFICI

mercato di via cataniaDal 25 febbraio aprono gli sportelli anagrafici all’interno del Mercato Italia di via Catania. Merito dell’assessore municipale Valerio Casini, della presidente del Municipio Francesca Del Bello e del presidente del mercato, Mauro Grilli, per l’impegno mantenuto. Di seguito gli orari di apertura e tipologia di certificati e servizi erogati ai cittadini:

lunedì – mercoledì – venerdì: dalle 8:30 alle 13:00 e martedì – giovedì: dalle 8:30 alle 17:00): Continue reading

IN ARRIVO DUE NUOVE MOSTRE NEI MUSEI BILOTTI E CANONICA

MUSEO BILOTTIIl 26 febbraio ci sarà, al Museo Bilotti, la conferenza stampa di presentazione delle mostre che si terranno in cinque Musei Civici di Roma. Protagoniste della rassegna sono 550 opere delle collezioni private di 86 artisti contemporanei, esposte – a partire dal 27 febbraio e fino al 27 settembre 2020. In particolare, nel nostro territorio, da segnalare le mostre al Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, dal 27 febbraio al 29 marzo 2020, con gli artisti Ak2deru, Giovanni Albanese, Alessio Ancillai, Sonia Andresano, Paolo Angelosanto, Andrea Aquilanti, Gianni Asdrubali, Ali Assaf, Paolo Assenza, Laura Barbarini, Sara Basta, Angelo Bellobono, Jacopo Benci, Simone Bertugno, Arianna Bonamore, Pino Boresta, Martha Boyden e Aurelio Bulzatti. E poi al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, dal 6 marzo al 19 aprile 2020, con Oreste Casalini, Tommaso Cascella, Gea Casolaro, Massimo Catalani, Lucilla Catania, Auro e Celso Ceccobelli, Bruno Ceccobelli e Francesco Cervelli.