VIA DEGLI ETRUSCHI: SI DISCUTE DEL LIBRO “GLI DEI NOTTURNI”

gli-dei-notturni_coverMartedì 25 febbraio, alla Tomo Libreria Caffè 4, in via degli Etruschi, alle ore 19, presentazione del libro “Gli dei notturni. Vite sognate del ventesimo secolo” di Danilo Soscia (minimum fax). Con l’autore interviene Christian Raimo. Il libro: cosa sognava la giovane Marilyn Monroe, operaia in una fabbrica di fusoliere? E quali erano le visioni che angustiavano Aldo Moro nei giorni della sua prigionia? Quali incubi colsero Janis Joplin durante la sua ultima notte? Danilo Soscia interroga il mistero e il mito del Novecento. Donne e uomini del cinema e dello spettacolo, capi di stato e politici, musicisti, pittori, scrittori e scrittrici, scienziati, sportivi, anime nere e irregolari, santi e abietti, tutti insieme in un variopinto corteo, in una variopinta sinfonia. Tommaso Landolfi corteggia il Caso a Sanremo, nelle pieghe ostili della roulette. Eva Braun consulta arcane sibille berlinesi, Sylvia Plath riscrive in trance la storia di Dedalo e Icaro. William Burroughs narra la visione lisergica del Dio Gatto. Continue reading

LA SAPIENZA: NOA CON “LETTERS TO BACH”

NOA“Letters to Bach”: Noa dialoga con Bach nel concerto della Iuc all’Aula Magna dell’Università “Sapienza”, martedì 25 febbraio 2020 alle 20:30. Con Noa si supera ogni confine tra i vari generi musicali. È una delle voci internazionali più emozionanti, un’artista unica capace di cambiare ed evolversi in ogni progetto, mantenendo sempre il suo tratto distintivo elegante e raffinato. Il suo più recente progetto discografico è “Letters to Bach”, pubblicato lo scorso marzo. In questo disco, prodotto dal leggendario Quincy Jones, Noa riprende dodici brani musicali di Johann Sebastian Bach. A queste composizioni originariamente solo strumentali ha aggiunto testi in inglese ed ebraico, scritti da lei stessa, che spaziano dalla sfera personale a quella più universale: la tecnologia e la religione, il riscaldamento globale e il femminismo, il conflitto israelo-palestinese e le relazioni nell’era dei social media, fino all’eutanasia.

ACQUA ACETOSA: ANDREA VIANELLO PRESENTA IL SUO LIBRO

COVER

Il giornalista e conduttore televisivo Andrea Vianello presenta il suo libro “Ogni parola che sapevo”, toccante memoir che racconta il suo percorso per tornare a usare la parola dopo l’ictus. Intervengono Giovanni Malagò, Walter Veltroni, Caterina Balivo e Giulio Maira. Circolo Canottieri Aniene, lungotevere dell’Acqua Acetosa 119, ore 19:30:

VIA FLAMINIA: IL QUARTETTO LYSKAMM ALLA FILARMONICA

Quartetto LyskammFormazione nata nel 2008, nel 2016 vincitrice del premio speciale per la musica da camera intitolato alla memoria di Claudio Abbado, il Quartetto Lyskamm è l’ensemble di residenza alla Filarmonica Romana per il triennio 2019-2021. Formato dalle violiniste Cecilia Ziano e Clara Franziska Schoetensack, la violista Francesca Piccioni e al violincello Giorgio Casati il Quartetto eseguirà musiche di Beethoven e Bartòk. Oggi, Sala Casella, via Flaminia 118, ore 20:30.

CORSO TRIESTE NEL 1944

CORSO TRIESTE 1944

Corso Trieste. È il 4 giugno del 1944 alle ore 7. I carri della V armata americana sono entrati a Roma e vengono festeggiati – come si vede – dalla popolazione.  Fonte:  Roma Sparita (archivio: Paola Mazzei)

GREG & THE FRIGIDAIRES AL COTTON CLUB DI VIA BELLINZONA

GREGDomani alle 21:30, al Cotton Club di via Bellinzona, Greg & The Frigidaires. Una vera Doo-Wop band: Un quartetto vocale ed una solida ritmica che a suon di “Sha-badubudì” e “Ramalamading dong” ripercorrono uno dei generi più interessanti degli anni ’50/’60 con armonie vocali, ritmi swinganti e rockeggianti. Dai Coasters, a Dion & the Belmonts, ai Diamonds, e poi The Cleftones, The Beach Boys, The Platters, The Cadillacs e altre band che hanno contribuito alla fama di questo genere, in più molti brani originali pregni di sagacia ed ironia. La passione per il r’n’r e per il doo wop è la base da cui i Frigidaires partono per creare un’esperienza musicale attuale, il linguaggio è rispettoso delle radici sia nella musica che nelle intenzioni dei testi, l’ironia e il sarcasmo tipico del genere, rivivono calati nei nostri giorni e la musica, dalle sonorità ’50s e ’60s ha un’energia decisamente garage rock. Continue reading

“OTELLO E DESDEMONA” AL TEATRO DELLE MUSE

OTELLO E DESDEMONA AL TEATRO DELLE MUSEAl Teatro delle Muse di via Forlì, fino al 1° marzo, “Otello e Desdemona” da Shakespeare-Florio. Regia di Mimmo Strati. La Compagnia dei Bardi presenta, con la sua personale visione ironica e originale, un grande classico del teatro mondiale. Una compagnia di attori, con amore, passione, suspense, commedia e tragedia, racconta la storia di Otello e della sua Desdemona. Ma tutto è imprevedibile in uno spettacolo dei Bardi Storytellers.

POLICLINICO UMBERTO I: AMBULANZE FERME, MANCANO GLI AUTISTI

POLICLINICO UMBERTO IAcquistate a settembre per 423 mila euro e poi parcheggiate tra i padiglioni, inutilizzate. Nel processo di razionalizzazione delle spese che ha investito l’Umberto I, un percorso lungo e complesso, succede anche questo: che le quattro ambulanze comprate sei mesi fa per trasportare i pazienti da un reparto all’altro e verso quelli di ematologia e ortopedia, distanti qualche centinaia di metri dal cuore del Policlinico, rischiano di diventare un monumento allo spreco: mancano, infatti, gli autisti.

OGGI, SCIOPERO DEL TRASPORTO PUBBLICO E DISAGI

SCIOPERO BUSDisagi oggi, per il trasporto pubblico. I lavoratori del sindacato Fast Confsal hanno indetto uno sciopero di 24 ore che coinvolge la rete Atac e la Roma Tpl, con l’adesione del sindacato Usb. Sono a rischio autobus, filobus, tram, metropolitane, Roma-Lido, Termini-Centocelle, Roma-Viterbo. Previste però le fasce di garanzia: mezzi pubblici in servizio regolarmente fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Tra le motivazioni dello sciopero, spiegano i lavoratori, ci sono “orari di lavoro, sicurezza, buoni pasto, manutenzioni e ferie”. Un’astensione del lavoro che era stata indetta per il 3 febbraio, poi differita su richiesta del prefetto.