MAXXI: “ARTE DEI CAMMINI”, TAVOLA ROTONDA CONCLUSIVA

MAXXIAl Maxxi, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, si conclude con una tavola rotonda Arte sui Cammini, il progetto avviato nel 2017 dalla Regione Lazio per la realizzazione e installazione di opere d’arte contemporanea lungo i Cammini della spiritualità che attraversano il suo territorio, andando così ad arricchire il lavoro di valorizzazione e fruizione dei diversi percorsi avviato negli scorsi anni. L’evento, previsto il 28 gennaio, sarà l’occasione per raccontare i progetti vincitori e per confrontarsi sul rapporto tra arte contemporanea e paesaggio. Arte sui cammini ha visto il coinvolgimento del mondo degli artisti e degli operatori del settore, chiamati a misurarsi con i valori storici e spirituali dei Cammini per la realizzazione di una serie di produzioni artistiche in grado di interagire armoniosamente con il paesaggio naturale e urbano dei 4 cammini regionali: Continue reading

STAZIONE TIBURTINA: SEQUESTRATI 35 KG DI DROGA DAI CARABINIERI

Stazione Tiburtina CarabinieriPer oltre 48 ore, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno intensificato i controlli antidroga, passando al setaccio tutta l’area della stazione ferroviaria “Tiburtina”. L’attività ha permesso di arrestare ben 5 corrieri della droga e di sequestrare ben 35 chili di marijuana. Il primo a finire in manette è stato un cittadino nigeriano, di 25 anni, irregolare sul territorio Nazionale, che è stato “pizzicato” nei pressi della stazione Fs Tiburtina, con poco più di un chilo di droga, avvolta in un involucro di cellophane, custodito all’interno dello zainetto che portava al seguito. I Carabinieri qualche ora più tardi, hanno fermato un cittadino romeno di 24 anni, residente a Roma e con precedenti penali, bloccato per un controllo alla circolazione stradale, mentre viaggiava a bordo della propria autovettura. Nel corso della perquisizione personale e veicolare i militari hanno rinvenuto e sequestrato, nel portabagagli, un involucro di cellophane contenente poco più di un chilo di marijuana e circa 100 euro in contanti.

I PARIOLI (E NON SOLO) INVASI DALLE “RETI POLLAIO”

PARIOLI 1PARIOLIDa piazza delle Muse a viale Romania i Parioli sono invasi dalle cosiddette «reti pollaio» che sono le recinzioni così chiamate perché usate di solito per recintare i pollai. Utilizzate per segnalare pericoli o lavori da compiere in maniera urgente, restano lì dimenticate per settimane, mesi e in alcuni casi per anni: il quartiere ne è pieno. E possiamo aggiungere che, purtroppo, la questione non riguarda solo i Parioli, ma un po’ tutti i quartieri del municipio secondo.

VIA ATERNO: CURATO DAI BAMBINI L’ALBERO DI EUGENIO

I BAMBINIAMUSEL’albero di via Aterno, dedicato a Eugenio Fasano, il carabiniere della caserma di via Clitunno scomparso un anno fa in seguito a un improvviso malore, viene curato dai bambini, come si vede dalla foto. Eugenio era il papà di due bimbe che frequentano tuttora l’asilo “La Maisonnette” al Coppedè.

VIA SAVOIA, DOPPIA PROIEZIONE DEL FILM “IL CIELO SOPRA BERLINO”

GOETHE INSTITUTIl Goethe Institut di via Savoia ringrazia tutti gli intervenuti  per la numerosa partecipazione alla programmazione cinematografica che si è svolta nell’istituto e fa sapere che il film più votato è stato Der Himmel über Berlin (Il cielo sopra Berlino) per la regia di Wim Wenders, Germania Ovest/Francia 1987, colore e b/n, 122 min. La pellicola sarà proiettata il giorno 30 gennaio, per due volte, alle ore 19 e 21. Damiel e Cassiel sono degli angeli che a Berlino, per lo più dall’alto, vegliano sul destino delle persone. Damiel si innamora di Marion a cui vorrebbe essere sempre più vicino; ma perché il suo amore si realizzi deve diventare un umano…

“LA SHOAH DEI BAMBINI” ALLA CASA DEL CINEMA

In occasione del Giorno della Memoria, la Fondazione Museo della Shoah e la Casa del Cinema propongono il 27 gennaio, dalle ore 17, un programma di film e documentari che affrontano il tema dei bambini e la Shoah attraverso un percorso cinematografico composto da due documentari, La casa dei bambini di Francesca Muci che racconta la vera storia dei ‘bambini di Selvino’, orfani scampati alla morte dei campi nazisti, rinati in shoah-dei-bambiniItalia e Kinderblok. L’ultimo inganno, di Ruggero Gabbai e Marcello Pezzetti, che narra la storia di Sergio De Simone, nato a Napoli, e delle due cugine, Andra e Tatiana Bucci: la tragedia dei bambini nella realtà concentrazionaria di Auschwitz viene trasmessa attraverso le testimonianze di sopravvissuti che all’epoca erano bambini. Chiude la giornata il film #ANNEFRANK. Vite parallele, di Sabina Fedeli e Anna Migotto che ripercorre attraverso le pagine del diario la vita di Anne e la storia di 5 donne che, da bambine e adolescenti, sono state deportate nei campi di concentramento ma sono sopravvissute alla Shoah.

ALLA KOOB SI PARLA DI UN LIBRO DI MARIA CRISTINA CASA

IL LIBROIl 1° febbraio, alle ore 16:30, nei locali della libreria Koob di piazza Gentile da Fabriano, presentazione di Istanti. “Poesieri” in fermoimmagine di Maria Cristina Casa (Aletti). Maria Cristina Casa è nata a Roma nel 1961. Laureata in Lettere nel 1984 ed in Filosofia nel 1999, dal 1987 insegna materie letterarie in un Liceo Classico. Ha pubblicato tre antologie poetiche: “Minipoti”, Scintille d’infanzia (Ediz. Progetto Cultura, 2010), “S.O.S. Meraviglia”, Ferita sul cuore della Terra (Ediz. Albatros, 2011), e “Occhi per sentire”, Sinestesie della vita (Ediz. Albatros, 2012). Per le sue poesie si è distinta in diversi Premi nazionali ed internazionali (“Alberoandronico”, “San Valentino”, “Europa”, “Il giro d’Italia delle poesie in cornice”, “Unicamilano” ed altri). Alcune sue poesie sono pubblicate sul sito del “Club degli Autori”. Continue reading

IL TRIO BOBO ALL’AUDITORIUM

IL TRIO BOBO ALL'AUDITORIUMLunedì 27 gennaio, alle ore 21, al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium, il Trio Bobo presenta l’ultimo album Sensurround.  Il nuovo progetto punta a mettere a fuoco lo stile peculiare e i concetti che dal 2002 Faso, Christian Meyer e Alessio Menconi cercano di portare avanti ovvero “musica ben composta e registrata live da uomini in carne e ossa come si faceva negli anni ‘70”. Sensurround  riassume tutte le influenze musicali che formano il dna del Trio:  jazz, rock, blues, progressive, funk e anche un po’ di discomusic, il tutto condito con spezie estratte da ritmi africani.   I tre musicisti danno vita a un’esperienza sonora intensa, coinvolgente e divertente, dal vivo come in studio: la differenza tra le due situazioni, nel loro caso, è labile e consta soprattutto dei siparietti esilaranti che caratterizzano le performance sul palco.

PIAZZALE FLAMINIO: GLI AVVISI DAL DISPLAY AI FOGLI DI CARTA

roma nordNon più aggiornamenti sui display programmati ma foglietti volanti alla stazione di piazzale Flaminio, a testimonianza della precarietà dei collegamenti ferroviari per i pendolari della Roma Nord, la linea regionale che collega la Capitale a Viterbo. “In data odierna il treno delle ore 12,20 da Montebello è stato soppresso”, si legge nero su bianco in un foglio di carta anonimo, attaccato con lo scotch su un tabellone luminoso che dovrebbe, invece, indicare le partenze e gli arrivi dei treni. Una “novità” per chi è costretto a viaggiare su quella che è stata considerata da Legambiente la peggiore linea su binari della regione. Continue reading