LIBRERIA TOMO: PRESENTAZIONE DE “I TEMPORALI” DI CRISTIANO POLETTI

agguato all'incrocio Venerdì 17 gennaio, alle ore 19, presso Tomo Libreria Caffè, in via degli Etruschi, si parla di un libro di Cristiano Poletti. Di che si tratta? I Temporali di Poletti, fenomeni naturali desiderati e minacciosi o orizzonti del pensiero legati al nostro essere smarriti lungo gli anni e i secoli eppure fissi nell’eternità di pochi istanti luminosi, disegnano un libro maturo e forte, traguardo raggiunto di un lungo cammino poetico ed esistenziale, ma anche punto di svolta, riconoscimento di sé e del proprio rapporto con l’esistente, promessa per il futuro e riscatto. La parola oscilla tra il dato autobiografico, alluso e mai esibito, e la meditazione sulla storia e sui suoi vinti; e l’intonazione del testo a sua volta sta in equilibrio su un bilico espressivo, ora tendente al picco lirico, all’immagine fascinosa, ora capace del nitore ammirevole di chi non ha più bisogno di maschere e di orpelli. Continue reading

“SALVIAMO GLI ALBERI A TIBURTINA”, DICONO I RESIDENTI

TIBURTINA ALBERIUna petizione per salvare gli alberi del progetto di riqualificazione presentato dal Comune. È questa l’iniziativa presentata dai comitati di quartiere e dalle associazioni dei residenti nella zona della stazione Tiburtina. La richiesta è semplice: «Fermare lo sterminio degli alberi che dovrà essere avviato a termine dell’abbattimento della sopraelevata della Tangenziale est» e si dicono «pronti a incatenarci se serve». La raccolta firme è stata avviata online dal Comitato cittadini stazione Tiburtina, dall’Associazione rinascita Tiburtina e da Cittadinanzattiva Nomentano. Continue reading

A PORTE CHIUSE IL PROCESSO PER IL DELITTO DI SAN LORENZO

san lorenzoContinua a porte chiuse il processo in corso nell’aula bunker di Rebibbia a Roma, per la morte di Desirée  Mariottini, la 16enne originaria di Cisterna di Latina trovata morta il 19 ottobre 2018 all’interno di uno stabile abbandonato del quartiere San Lorenzo, della Capitale. A deciderlo, la terza Corte di assise, dopo che la Procura ha sottolineato che la vittima era minorenne e che fra i reati contestati agli imputati c’e’ anche la violenza sessuale. Una richiesta a cui si sono associate tutte le parti. Subito dopo la decisione sono state fatte uscire dall’aula le troupe tv presenti. Per la vicenda, alla sbarra ci sono 4 cittadini africani, accusati di omicidio volontario, violenza sessuale aggravata e cessione di stupefacenti a minori. Secondo il procuratore aggiunto Maria Monteleone e il pm Stefano Pizza, i quattro avrebbero abusato a turno della ragazza dopo averle fatto assumere un mix letale di droghe. Ad incastrare alcuni di loro ci sarebbero anche tracce dei Dna trovate dagli investigatori sul corpo della ragazza.

NONOSTANTE I DIVIETI, LO SMOG A ROMA RESTA ALTO

smogLa prima delle tre giornate di blocco del traffico per i veicoli diesel, compresi gli ultimissimi Euro 6, non ha portato a un abbassamento della elevata concentrazione di polveri sottili nell’area. Al contrario. Lunedì, senza i provvedimenti restrittivi, erano otto su tredici le centraline con i livelli fuorilegge, mentre martedì, con i provvedimenti di divieto in vigore, ben nove su tredici. I dati ufficiali dell’Arpa Lazio attestano, inoltre, che alcune delle stazioni di rilevazione della qualità dell’aria hanno sforato la soglia di polveri sottili quasi tutti i giorni da inizio anno. Una situazione critica che ha indotto il Campidoglio ad imporre limitazioni del traffico, con lo stop per tutti i diesel in vigore da martedì fino a oggi. Continue reading