MUSEI DI VILLA TORLONIA: TUTTE LE MOSTRE IN CORSO

LEVI RITRATTO DI DONNA12Da visitare nei Musei di Villa Torlonia: Carlo Levi e l’arte della politica, al Casino dei Principi, una mostra a cura del Centro Carlo Levi di Matera e della Fondazione Carlo Levi, che spazia nella poliedrica personalità di Levi, dalla letteratura alla poesia, dalla pittura al disegno. Al Casino Nobile Rifrazioni dell’Antico, in cui l’opera di Sergio Monari incontra l’architettura e la collezione d’arte della famiglia Torlonia. Un dialogo fra passato e presente che porta all’attenzione del pubblico l’attualità della mitologia greca. Alla Casina delle Civette, nel Giardino delle meraviglie. Opere dell’artista Garth Speight, lo spirito del Giardino della Casina si materializza in 50 dipinti in acrilico nei quali campeggia la Natura tra uccelli acquatici, ninfee, iris bianchi e blu, fiori di campo, boschi di betulle e crisantemi. Inoltre, l’antologica Gioiello intimo colloquio dell’artista Maria Paola Ranfi, orafa e scultrice, mostra una selezione di oltre 60 esemplari tra gioielli e sculture realizzati a cera persa in oro, bronzo, argento e con pietre preziose dai tagli rari e particolarissimi.

MUSEO DI ZOOLOGIA/1: TANTI APPUNTAMENTI NEL WEEKEND

MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIATre le visite guidate tattili-sensoriali previste nell’ambito del progetto Musei da toccare con operatori specializzati, uno degli appuntamenti è previsto al Museo Civico di Zoologia venerdì 10 gennaio alle 15:30/18 con Gli animali a portata di mano. Varie le attività previste per il pubblico più giovane, sempre a via Aldrovandi, a partire dagli spettacoli per bambini, nel Planetario e Museo Astronomico, previsti sabato 11 gennaio con vita_da_stella_con_il_dottor_stellarium_per_bambiniVita da Stella con il Dottor Stellarium alle 12 e Il Dottor Stellarium alla scoperta del sole alle 16:30. Ecologia Cosmica propone invece una riflessione filosofica e scientifica sul ruolo dell’umanità rispetto al nostro pianeta, domenica 12 gennaio alle 17:30 nella Sala della Balena. Il Museo propone anche un viaggio avventuroso nel mondo della preistoria sabato 11 gennaio con la Scienza divertente dei Giganti del passato… i dinosauri, alle 15:30 per la fascia di età 5-7 anni e alle 16 per gli 8-11 anni.

MUSEO DI ZOOLOGIA/2: DUE INCONTRI SULLE FOTOGRAFIE NOTTURNE

CS1A4606Nell’ambito dell’esposizione fotografica “Carpe Sidera. La Meraviglia del Cielo sulla Bellezza di Roma” in corso al Museo Civico di Zoologia di via Aldrovandi, il curatore della mostra, l’astrofisico e fotografo Gianluca Masi, astronomo del Planetario di Roma Capitale, terrà due incontri dedicati alla fotografia notturna e ai fenomeni osservati e immortalati nelle sue fotografie. La partecipazione agli incontri, aperti a tutti fino ad esaurimento dei posti disponibili, è inclusa nel costo del biglietto d’ingresso al Museo. È gratuita invece per i possessori della Mic Card. L’incontro in programma sabato 11 gennaio 2020 alle ore 15:30 avrà come tema “Fotografare il cielo stellato dalla Città: una sfida possibile”. Continue reading

AUDITORIUM, LEZIONE D’ASCOLTO

Studio 3 dell’AuditoriumUn impianto audio di buon livello è in grado di far svolgere all’ascoltatore un ascolto critico in ambito musicologico. Il lavoro sulla identificazione della struttura del brano ne può risultare semplificato? Come si confronta il musicologo con i limiti delle registrazioni più datate e tecnicamente carenti? E ancora, quanto è importante un buon sistema di riproduzione nella lettura critica delle diverse interpretazioni del medesimo brano? Ascolteremo e ne scopriremo delle belle. Oggi alle 21 nello Studio 3 dell’Auditorium.

PIAZZA ALESSANDRIA: LA FILOSOFIA DEL PARCHEGGIO DOVE MI PARE

PIAZZA ALESSANDRIAEni ha lanciato Enjoy, il servizio di car sharing che copre tra le varie città anche Roma. E la pubblicità parla del parcheggio all’interno delle strisce blu e l’accesso all’area C completamente gratuiti. Ma c’è chi se ne frega, come si vede dall’immagine scattata da Alessandro Ricci a piazza Alessandria, angolo via Ancona.

GIARDINI DI VILLA MASSIMO, CAMBIAMENTI IN VISTA

GIARDINI VILLA MASSIMOI giardini di Villa Massimo riaperti al pubblico non avranno più nulla a che fare con il vecchio concessionario che dovrà anche lasciare il punto di ristoro, la “Casina dei pini”. Si chiude così con una sentenza del  Consiglio di Stato la storia ventennale di un contenzioso che ha segnato la storia di questo spazio verde della città e che ha visto in campo il II Municipio e i cittadini del Comitato per la difesa della Pineta di Villa Massimo. La V sezione del  tribunale ha respinto l’impugnazione, da parte dell’ex gestore,  della delibera comunale con la quale era stato disposto l’annullamento d’ufficio degli atti di approvazione del progetto per la sistemazione del punto verde per l’Infanzia “Viale di Villa Massimo” e la concessione del 2001 con la quale l’amministrazione capitolina aveva affidato alla societa la conduzione del ristorante e ad altro operatore quella delle aree destinate a giochi per l’infanzia, poi acquisite dal gestore del chiosco bar. Continue reading

QUARTIERE FLAMINIO: QUANDO C’ERA LO STADIO DELLA RONDINELLA

STADIO DELLA RONDINELLALo stadio della Rondinella era un impianto sportivo costruito nel 1914 a Roma e attivo fino al 1957; sorgeva nell’area alberata compresa tra l’attuale curva Nord dello stadio Flaminio e la calotta del palazzetto dello Sport. Dopo essere stati allontanati da piazza d’Armi, il presidente della Lazio, Fortunato Ballerini, si mette alla ricerca di un impianto sportivo da utilizzare per le partite casalinghe dei biancocelesti ed ottenne da Ernesto Nathan, sindaco di Roma, dei terreni nel quartiere Flaminio: il 1º novembre 1914 avviene l’inaugurazione del suo stadio con la vittoria per 3-2 contro l’Audace. Continue reading