METRO B: LADRO FUGGE LUNGO LA GALLERIA DI CASTRO PRETORIO

METRO B CASTRO PRETORIOIeri pomeriggio, i carabinieri della Stazione Macao hanno arrestato un siriano di 25 anni, senza fissa dimora, con l’accusa di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. L’uomo, dopo aver rubato uno smartphone, era fuggito tra i binari della Metro B. Lo straniero, verso le ore 17, ha seminato il panico all’interno della stazione Termini costringendo Atac ad interrompere per circa un’ora la circolazione dei treni per consentire ai carabinieri di arrestare il 25enne che aveva rubato il cellulare,  strappandolo dalle mani di una giovane romana. Dopo essere stato scoperto dal personale addetto della vigilanza interna, il giovane è fuggito saltando sui binari della metro, per poi proseguire la fuga lungo la galleria in direzione della fermata Castro Pretorio. I convogli della metro sono stati avvisati e fatti fermare mentre, il ladro una volta raggiunta la fermata Castro Pretorio, e notata la presenza di altri vigilantes ad attenderlo, ha fatto dietrofront ed è fuggito nuovamente in direzione opposta. Fonte: Romatoday

AUDITORIUM/1: STEFANIA D’AMBROSIO INTERPRETA FABER

STEFANIA D'AMBROSIOStefania D’Ambrosio, con questo appuntamento, che fa parte del suo ultimo progetto “Quando l’interprete incontra il cantautore”,  si cimenta con i brani del grande Faber interpretandoli nel suo personalissimo e raffinato stile, partendo da colui che è stato l’ispiratore di De André, Brassens, per proseguire il cammino attraverso La buona novella, Anime Salve… Un concerto ricco di sonorità e raffinate atmosfere da parte di una delle più ricercate interpreti della canzone d’autore. Oggi alle ore 21, Teatro Studio Borgna dell’Auditorium.

AUDITORIUM/2: SUL PALCO DANELL DAYMON & GREATER WORKS

DANELL DAYMON & GREATER WORKSAssistere ad un concerto di Danell Daymon & Greater Works è un viaggio emozionale, la chiave d’accesso di quelle zone d’ombra che mette in comunicazione gli angoli più nascosti della nostra anima. Una sensazione netta e definita di quiete, di distensione cristallina, al meglio evidenziata da panoramiche vocali intense, da sonorità moderne e dalla loro carismatica spettacolarità. Oltre all’immagine c’è un grande talento. Danell Daymon e i suoi ragazzi ricalcano a meraviglia una formula gospel-pop innovativa e mai scontata, confermando appieno la bontà e le preziose doti interpretative di ognuno dei singoli vocalist. Ballate intrise di groove e piacevoli up-tempo che si colorano di voci e strumenti ad ammaliare ogni loro spettatore, canzoni & hit della tradizione nero-americana suonate con il cuore, cariche di emotività, di vero e proprio amore per le radici. Oggi alle 21 e domani alle 22 in Sala Sinopoli dell’Auditorium.

MURO TORTO: AUTO RIBALTATA NEL SOTTOVIA IGNAZIO GUIDI

muro torto sottopasso ignazio guidiIncidente stradale nel sottovia Ignazio Guidi dove una automobilista è rimasta ferita. Il sinistro intorno alle 6:00 di domenica 29 dicembre mentre la vettura condotta dalla 20enne viaggiava in direzione di viale Castro Pretorio. Qui, per cause in via di accertamento, la ragazza ha perso il controllo della Fiat 500 che stava guidando e si è ribaltata in galleria. Rimasta ferita, la 20enne è stata trasportata dall’ambulanza del 118 in codice rosso al Policlinico Umberto I, con la prognosi poi divenuta riservata. Da accertare le cause, che secondo i primi riscontri non vedrebbe coinvolti altri veicoli. Sul posto per svolgere i rilievi scientifici gli agenti del II Gruppo Parioli della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno chiuso provvisoriamente il tratto di sottovia dove è avvenuto l’incidente. Fonte: Romatoday

MOVIDA: CONTROLLI DEI CARABINIERI NEI QUARTIERI DEL MUNICIPIO

4795023_controlliCrescono i controlli, ma soprattutto aumentano le sanzioni per guida in stato d’ebbrezza nella Capitale. Nel 2019, rispetto allo scorso anno, sono salite del 20 per cento quelle elevate ad automobilisti che si erano messi al volante, nonostante avessero bevuto oltre i limiti consentiti (è di 0,50 il tasso alcolemico consentito). 4795023_controlli4Parliamo di oltre 600 casi. A riprova che dietro l’omicidio delle due sedicenni Gaia e Camilla – travolte a corso Francia dal ventenne Pietro Genovese trovato poi positivo all’alcool test – c’è un’emergenza spesso sottovalutata: soltanto nei primi nove mesi dell’anno cento persone coinvolte in incidenti stradali 4795023_controlli2hanno perso la vita nella città di Roma. Guardando ai dati forniti dal corpo della polizia locale di Roma Capitale, i vigili sempre dall’inizio dell’anno hanno effettuato quasi 550.000 controlli per verificare l’osservanza delle norme del codice della strada. Circa il doppio di quelli effettuati nelle altre grandi città italiane e con un incremento del 19,3 per cento rispetto al 2018. I caschi bianchi, nel lavoro di pattugliamento, hanno contestato oltre 1.100.000 di violazioni: un numero che segna un incremento del 13, 4 per cento rispetto allo scorso anno. Tenendo conto che ogni anni nell’Urbe circolano circa 3,5 milioni e mezzo di veicoli, un automobilista su tre contravviene alle norme del codice della strada.  Controlli durante la movida sono stati effettuati dai carabinieri nei quartieri Nomentano, Parioli, Salario e Trieste – come si vede dalle foto – e sono state effettuate denunce e sanzioni.

ANCHE VILLA BORGHESE NEL PERCORSO DI “WE RUN ROME 2019″

percorso-we-run-romeAtleticom Asd organizza martedì 31 dicembre 2019 la 9^ edizione di We Run Rome, manifestazione di corsa su strada competitiva sulla distanza di 10 Km e non competitiva sulle distanze di 10 e 5 Km, che si svolge sotto l’egida della Fidal, inserita nel calendario nazionale e insignita del riconoscimento di Fidal Silver Label. Gode dei patrocini del Coni, di Roma Capitale e della Regione Lazio. Nel percorso della gara, come sempre, anche Villa Borghese.