LA SAPIENZA, INCONTRO/CONCERTO CON IL PIANISTA ROBERTO PRASSEDA

Prosseda credits Paolo CabalistiNell’ambito della stagione della Iuc il pianista Roberto Prosseda è il protagonista di un piccolo ma importante ciclo di due concerti intitolato “Dentro le note”. Martedì 29 ottobre 2019 alle 20:30 nell’Aula Magna della Sapienza (piazzale Aldo Moro 5) dedicherà la prima puntata a Wolfgang Amadeus Mozart, di cui ha appena inciso tutte le Sonate per Decca, dandone un’interpretazione molto radicale, che rompe con una certa tradizione interpretativa basata sulla morbidezza di fraseggio e sulla ricerca di un bel suono fine a se stesso: “Filologia e fantasia restituiscono un Mozart dinamico, pieno di contrasti, imprevedibile”, ha scritto Repubblica. Prosseda parte dall’intuizione che ogni musica scritta è in realtà infinite musiche e l’interprete ce ne restituisce una: la sua o, meglio, quella che sente sua in un determinato momento del proprio percorso artistico. Obiettivo di questo ciclo “Dentro le note” è guidare l’ascoltatore a scoprire come un interprete, a partire dall’analisi del testo musicale e dalla sua contestualizzazione storica e stilistica, arriva a costruire la propria interpretazione. Continue reading

VILLA BORGHESE, SI CONCLUDE LA “FESTA DEL CIOCCOLATO”

Festa del Cioccolato ArtigianaleLa kermesse della Festa del Cioccolato Artigianale si avvia alla conclusione. La prima grande edizione è in svolgimento, in via delle Magnolie proprio dentro Villa borghese, dal Pincio a Piazza di Siena. L’Associazione nazionale cioccolatieri, attraverso il prestigioso marchio Choco Amore, ormai da anni viaggia in lungo e in largo attraverso le principali città italiane portando questo goloso prodotto dalle mille proprietà direttamente dal produttore al consumatore e rappresentando il vero fiore all’occhiello della categoria.

L’ODIERNA CORSA “IULIA RUN” PER LE VIE DEL MUNICIPIO

IULIA RUN 27 OTTOBRE 2019Si è svolta stamattina la II edizione della manifestazione sportiva podistica denominata “Iulia Run”. Si tratta di un evento promosso dal Municipio Roma II e organizzato in collaborazione con  il Liceo Classico Statale “Giulio Cesare”, l’Associazione ex alunni e docenti del Liceo “Giulio Cesare”, l’associazione sportiva Luiss e l’Acsi (Associazione centri sportivi italiani). Nella foto, un momento della gara.

 

VIA DEGLI ETRUSCHI: SI PARLA DEL LIBRO “LA PARABOLA DEI CIECHI”

LA PARABOLA DEI CIECHIAlla Tomo Libreria Caffè, via degli Etruschi a San Lorenzo, il 29 ottobre presentazione de “La parabola dei ciechi tra Hofmann e Bruegel”. Uno scrittore, Luciano Funetta, e una storica dell’arte fiamminga, Giovanna Capitelli, si incontrano davanti a un quadro e a un libro che rispondono allo stesso nome: «La parabola dei ciechi». Nel libro del pluripremiato scrittore tedesco Gert Hofmann sei ciechi stanno andando a farsi dipingere da Bruegel il vecchio, in quello che diventerà uno dei dipinti più iconici della storia della pittura fiamminga. William Carlos Williams ha chiamato il dipinto di Bruegel «orribile ma superbo» ed è definizione che ben si attaglia anche all’ecfrasi che ne fa Gert Hofmann. Sei uomini orbati della vista si muovono con noi nel paesaggio desolato delle Fiandre nella beckettiana attesa di essere dipinti dal maestro, ruzzolando giù per fossi e cacando in pubblico, vilipesi da bambini e accuditi da serve, raccontati da una prima persona plurale che include ed esclude dalla comunità umana, nella notte più nera dell’Europa.

VILLA GLORI E VILLA CHIGI, PARCHI PIENI DI PERICOLI

villa glori e villa chigi«Almeno questa volta l’hanno pulita per bene». L’ottimismo caratterizza i frequentatori dello storico parco di Villa Glori, ai Parioli. E la speranza che il degrado dell’area verde rimanga soltanto un ricordo. Purtroppo però a pochi giorni dall’operazione di riqualificazione del giardino, già si vedono i segnali di un repentino peggioramento della situazione. A cominciare dalla boscaglia dove si inoltrano soltanto cani non tenuti al guinzaglio e sbandati che si avventurano in cerca di un posto dove accamparsi. Cartacce, bottigliette, scatole di polistirolo: c’è un po’ di tutto solo a poche decine di metri dai sentieri percorsi da runner, pensionati con i cani e mamme con i bambini. Continue reading

PIAZZA UNGHERIA, IERI E OGGI

piazza ungheriaPIAZZA-UNGHERIACome in altre occasioni, riprendiamo una cartolina d’epoca postata da Giovanni e riferita a piazza Ungheria. Anche in questo caso, ripetiamo l’operazione di aggiungere una foto dello stesso posto ai giorni nostri, per vedere le differenze: sicuramente il traffico da quelle parti, adesso, è quintuplicato. Come in tutta la città, del resto…

VIA PAVIA: “SIAMO LETTORI ESPLORATORI!”

L'ALTRACITTA'Lunedì 28 ottobre a via Pavia, nella sede della libreria l’altracittà, alle ore 20, l’iniziativa Siamo lettori esploratori! Gruppi di lettura a confronto che leggono: Lisa Halliday, Asimmetria (Feltrinelli), Valeria Luiselli, Archivio dei bambini perduti (La Nuova Frontiera), Maria Antonietta, Sette ragazze imperdonabili (Rizzoli), Paolo Di Paolo, Questa lontananza così vicina (Perrone), Antonio Lobo Antunes, Lo splendore del Portogallo (Feltrinelli). Per partecipare: laltracittaroma@gmail.com

IMMAGINI DI PIAZZA DI SIENA

PIAZZA DI SIENApiazza di sienapiazza-di-siena-roma-villa-borghese-piazza sienapiazza di sienaPIAZZA DI SIENAPIAZZA DI SIENAPIAZZA DI SIENA 4piazza di sienaPiazza di Siena. Eccola, nel 1898, in un quadro di Maurice Prendergast e in varie foto. Tutte le immagini note di Piazza di Siena, dall’Ottocento, la ritraggono col prato. Poi, nel 2007, il mix di sabbia e materiali sintetici sistemato nella vasca centrale dal Concorso. Ma poi, di nuovo erba. Insomma, in più di un secolo non sono mancate le evoluzioni che hanno accompagnato sia le gare equestri che le passeggiate e le scampagnate dei romani a Villa Borghese.

VIA FLAMINIA, CONCERTO PER ARCHI DEL QUARTETTO LYSKAMM

IL QUARTETTONella Sala Casella della Filarmonica Romana, in via Flaminia, domenica 10 novembre, esibizione del Quartetto Lyskamm. Si tratta del Quartetto in residenza 2019-21, composto da Cecilia Ziano violino, Clara Franziska Schoetensack violino, Francesca Piccioni viola, Giorgio Casati violoncello. Saranno eseguite musiche di: Beethoven, Quartetto in si bemolle maggiore op. 18 n. 6; Casale, 7 (2004); Bartók, Quartetto n. 6.

LUISS, INSEDIATO IL NUOVO CDA A VIALE ROMANIA

LUISSSi è insediato il Consiglio di amministrazione della Luiss Guido Carli che, sotto la guida del nuovo presidente Vincenzo Boccia, numero uno di Confindustria, accompagnerà l’Università per il prossimo triennio. Fanno il loro ingresso nel Cda, per la prima volta, Giovanni Brugnoli e Antonella Mansi. Ritornano nel board Marco Morelli e Daniele Pelli. Il Cda – del quale fanno parte anche il rettore Andrea Prencipe e il direttore generale Giovanni Lo Storto – ha rinnovato la carica di vice presidente con delega alla promozione e al potenziamento delle relazioni internazionali alla professoressa Paola Severino e ha conferito a Antonella Mansi la delega alle relazioni istituzionali e ai rapporti con la stampa. Giovanni Brugnoli entra in Comitato Esecutivo.

LA SAPIENZA: NUOVE PROVOCAZIONI DEGLI STUDENTI OCCUPANTI

AULA OCCUPATAHanno coperto uno dei cartelli di insulti contro le forze dell’ordine, sostituendolo con un altro che è una esplicita provocazione verso polizia e carabinieri. Per nulla preoccupati dalle polemiche sollevate da quegli slogan, gli studenti che hanno preso possesso dell’Aula professori a Scienze Politiche, all’interno della Sapienza, non ci stanno e rivendicano il diritto di continuare ad occupare quello spazio. Non solo: l’altro giorno, hanno denunciato un tentativo di “chiusura”, che trova solo parzialmente un riscontro nell’ufficio stampa del Rettorato. «Stamattina gli studenti e le studentesse di Scienze Politiche si sono trovati di fronte all’aula professori chiusa – hanno sostenuto sui social – Decine di persone che ogni giorno si ritrovano in aula professori per studiare sono rimaste fuori, in corridoio. L’ “ordine” di chiusura pare sia arrivato dal commissariato della Sapienza che ha preventivamente interdetto l’accesso all’aula in attesa di non precisati chiarimenti. In poco tempo, grazie alla mobilitazione degli studenti e delle studentesse, l’aula è stata riaperta».

STAZIONE TIBURTINA: ARRESTATA CON DUE KG E MEZZO DI DROGA

STAZIONE TIBURTINAUna cittadina straniera di 28 anni, è stata arrestata dagli agenti della Polizia Ferroviaria all’interno della Stazione di Roma Tiburtina, per il reato di traffico di stupefacenti. Nello specifico, i poliziotti della Sottosezione di Roma Tiburtina, durante il normale servizio di prevenzione e repressione dei reati in ambito ferroviario, hanno proceduto all’identificazione di una giovane donna di origini nigeriane; durante il controllo la stessa ha mostrato sin da subito atteggiamenti tali da insospettire gli agenti che, intuito qualcosa di anomalo, hanno deciso di approfondire il controllo. L’intuizione degli agenti si è rivelata corretta permettendo loro di scovare all’interno dello zaino indossato dalla donna una  considerevole quantità di sostanza stupefacente pari ad oltre due kg  e mezzo di cannabis; sequestrata la sostanza stupefacente la giovane è stata arrestata.