AUDITORIUM: FESTA DEL CINEMA, ANTONIO MONDA PRONTO AL VIA

MONDAAll’Auditorium l’atmosfera è quella da ” frullatore”: frenesia del giorno prima. Tappeti rossi, stand, biglietterie: tutto è pronto. Antonio Monda, direttore artistico di questa XIV edizione della Festa del Cinema, entra ed esce da un appuntamento all’altro. Ma, al di là delle dovute scaramanzie da debutto imminente, non ha dubbi: “Questa edizione parte già con un record: la vendita dei biglietti è aumentata del 20% rispetto a un anno fa. È bellissimo vedere la gente in fila, anche di notte, pur di riuscire a vedere quel film”.

RIUNIONE SU NETTEZZA URBANA NEL SECONDO CON DEL BELLO E MADIA

madiadel belloSi è svolta ad inizio settimana la prima riunione del Progetto Referenti di Strada per la Nettezza Urbana nel II Municipio presso la Camera dei Deputati, ospiti dell’onorevole Marianna Madia, alla presenza della presidente del Municipio Francesca Del Bello ed organizzata dal coordinatore del Tavolo per la Qualità del II Municipio, Angelo Artale. Vivace e partecipata la discussione.

PARCO DELLA MUSICA, IL CORTO “IL MURO TRA DI NOI”

LocandinaSarà presentato in anteprima oggi, in occasione della prima giornata della Festa del Cinema di Roma 2019, il cortometraggio “Il Muro tra di Noi”, scritto e diretto da Federico Del Buono, prodotto da Paolo Muran e Giorgio Ciani in collaborazione con Accademia Nazionale del Cinema e Genoma Films, con Ivano Marescotti e Stefano Pesce, insieme a Vanessa Montanari e Stefano “Vito” Bicocchi. Alla proiezione, che si terrà alle 18.15 presso lo Spazio Roma Lazio Film Commission -Auditoriumarte all’Auditorium Parco della Musica, seguirà l’incontro con il regista e il cast.

VILLA TORLONIA: TECHNOTOWN DAL 18 AL 20 OTTOBRE

technotownTechnotown, lo spazio di Villa Torlonia dedicato alla creatività e alla scienza, dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, propone per venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 ottobre alcune educative e divertenti attività didattiche rivolte al pubblico dai 6 ai 99 anni. Dai 6 ai 10 anni è indispensabile la presenza di un adulto che lavorerà con il bambino. Continue reading

CARTA MIC, AL VIA LA SECONDA STAGIONE

MICDopo il grande successo del primo anno con 88 mila card vendute, parte la seconda stagione della Mic, la carta rivoluzionaria che al costo di 5 euro permette di entrare per 12 mesi illimitatamente nel sistema dei Musei Civici di Roma Capitale. Per la Mic, ideata e promossa da Roma Capitale e realizzata da Zètema Progetto Cultura nell’ambito dei servizi per la Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali, Roma Capitale presenta il programma ad ingresso libero ed illimitato fino a dicembre 2019 che proseguirà nel 2020 per tutti coloro che possiedono o acquisteranno la card con novità esclusive. Il programma sarà aggiornato e da oggi disponibile sulla pagina “calendario” del sito www.museiincomuneroma.it La Mic è destinata a residenti, domiciliati temporanei e studenti di Università pubbliche o private della Capitale e, al costo di 5 euro, consente l’ingresso gratuito illimitato per 12 mesi in tutti i musei a pagamento del Sistema Musei Civici: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano – Museo Fori Imperiali, Museo di Roma in Palazzo Braschi, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia: Casino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle Civette, Museo dell’Ara Pacis, Museo Civico di Zoologia e Galleria comunale d’Arte Moderna.

SAN LORENZO: CINEMA PALAZZO, AFFOLLATA ASSEMBLEA PUBBLICA

ASSEMBLEA PER CINEMA PALAZZOAlla fine di una giornata iniziata con l’allarme di uno sgombero, tra i volti delle persone accorse in piazza dei Sanniti per un’affollata assemblea pubblica la sera ha rafforzato una certezza: il Cinema Palazzo ha resistito ai sigilli. E, proprio come gli attivisti di San Lorenzo, ognuno “dei cento spazi occupati della città” è pronto a fare lo stesso. Intanto ieri un punto è stato segnato. I sigilli apposti dall’ufficiale giudiziario giunto sul posto per effettuare lo sfratto ottenuto in tribunale nel 2014 dalla proprietaria dell’immobile, la Domus Aurea spa del gruppo Paoletti arredamenti, nei confronti della società che aveva stipulato un contratto d’affitto per trasformarlo in un casinò, sono durati poche ore. Continue reading

VIA GUIDO RENI, QUANDO IL VIRTUALE È DI CASA

Van Gogh Monet ExperienceArte Virtuale “Van Gogh + Monet Experience” per la prima volta a Roma. Vedi, senti, vivi i luoghi che hanno ispirato i due giganti della pittura più amati di sempre e “Living Dinosaurs”, la più grande mostra di dinosauri animatronici mai realizzata in Italia. Videocittà, via Guido Reni 7, ore 18.

VIALE CASTRO PRETORIO: LEONARDO DA VINCI, LA MOSTRA

la biblioteca nazionale“Svelare Leonardo – I codici, la Commissione Vinciana e la nascita di un mito nel Novecento” promossa dalla Biblioteca Nazionale e dalla Commissione Vinciana a cura di Andrea De Pasquale e Domenico Laurenza. Una mostra dove ci si potrà muovere tra il presente, in cui visitare l’esposizione, e il mezzo millennio che ci separa dalla morte di Leonardo, scorrendo nel Novecento, tra scritti e disegni del genio toscano. Biblioteca Nazionale, viale Castro Pretorio 105, ore 16, fino al 30 novembre.

MAXXI: IN ESPOSIZIONE “MARIA LAI. TENENDO PER MANO IL SOLE”

maxxi_in_famiglia_maria_laiA cent’anni dalla nascita, il Maxxi dedica il giusto tributo a una delle artiste contemporanee italiane più conosciute nel mondo (meno in Italia). Il titolo della mostra – “Maria Lai. Tenendo per mano il sole” – è una citazione della prima fiaba cucita dalla Lai nel 1983. Esposti oltre 100 lavori, dai primi degli anni Sessanta alle ultime ricerche. Maxxi, via Guido Reni 4, fino al 12 gennaio.

SAN LORENZO: SI DISCUTE DI “CANAPA”, LIBRO DI MATTEO GRACIS

copertina gracisAl Canapa Caffè, in via Scalo San Lorenzo 30, stasera alle 20:30, presentazione del libro di Matteo Gracis “Canapa-una storia incredibile”. Una pianta che da migliaia di anni (ovvero da sempre), accompagna l’umanità nella sua storia, ma che da circa un secolo è diventata oggetto delle attenzioni di tutte le forze di polizia del mondo. Un ragazzo che incontra questa pianta e i suoi prodotti, quando sono avvolti di quell’aura illecita che attrae e respinge, ma che non sempre fa riflettere. Due storie che si intrecciano, perché mentre il ragazzo cresce e con lui la sua consapevolezza, insieme si sviluppa anche la curiosità sul perché di quei divieti, sul motivo per cui quella pianta è bandita dall’agricoltura, dall’industria, dalla farmacopea, settori in cui aveva dimorato per secoli. Continue reading

BIBLIOTECA NAZIONALE: SI PARLA DI “UN’ETERNA GIOVINEZZA”

Eterna Giovinezza. Vita e mito di Carlo MichelstaedterPresso la Biblioteca Nazionale in viale Castro Pretorio, questo pomeriggio alle 16:30, Sergio Campailla presenta “Eterna Giovinezza. Vita e mito di Carlo Michelstaedter”. Gorizia, 1910. Un ragazzo ventitreenne si uccide con un colpo di rivoltella alla tempia nella casa paterna. È Carlo Michelstaedter che, a cento anni di distanza, verrà riconosciuto come un genio e salutato come precursore di Heidegger in filosofia, di Wittgenstein nella critica del linguaggio, di Derrida nell’ermeneutica. All’epoca del tragico gesto studente all’Università di Firenze, ne seguiamo le vicende scoprendo gradualmente le verità che hanno modellato la sua personalità controversa: dal rapporto conflittuale con il padre alla ricerca disperata del successo, dall’entusiasmo dell’adolescenza ai continui riferimenti al suicidio che ricorrono nella sua corrispondenza. Si delinea così la figura di un giovane intellettuale appassionato di Carducci, D’Annunzio, Ibsen, Beethoven, immerso nel clima culturale della Firenze del primo Novecento, che prova a farsi strada attraverso gli scritti, le caricature dissacranti, la conoscenza del greco e del tedesco.

VIALE LIBIA: ALLA FELTRINELLI PRESENTAZIONE DI “ANTICA ROMA”

La Storia Di Roma in Dieci TappeAlla Feltrinelli di viale Libia 186, oggi alle ore 18, presentazione del libro “Antica Roma” di Massimo Blasi un viaggio negli snodi fondamentali della storia di Roma. Quali sono i momenti più importanti che hanno fatto di Roma la capitale di uno degli imperi più longevi di sempre? E quali ne furono i protagonisti? Antica Roma (Newton Compton Editori) di Massimo Blasi guida alla scoperta degli snodi fondamentali della storia di Roma  non sempre noti, offrendo uno sguardo d’insieme e una panoramica completa, in un viaggio indimenticabile.

“FELICITÀ…TÀ…TÀ” IN SCENA AL TEATRO TORLONIA

Massimo Di MicheleTorna in scena l’irriverente e surreale “Felicità…tà…tà” diretto da Massimo Di Michele. A scivolare tra scene en travesti, balletti retrò, fraintendimenti dissacranti, smoking, piume e paillettes tre attori, Dario Battaglia, Luisa Borini e Edoardo Coen, in un concentrato di straniante comicità in cui l’imprevedibile e il visionario si accavallano in un elettrizzante vortice di surrealismo. Va in scena al Teatro Torlonia, via Spallanzani 1, ore 20, fino al prossimo 30 ottobre.

VIA GRAMSCI, INTERESSANTE CONFERENZA ALLA BRITISH SCHOOL

bsrPresso la British School di via Gramsci, il 18 ottobre dalle ore 9, si tiene una conferenza che esamina il legame intimo tra i siti materiali e la produzione di conoscenza creativa, con particolare attenzione al museo. Si esplorerà come le configurazioni spaziali producono significato e in che modo la pratica critica e creativa può informare e trasformare la comprensione dello spazio. I curatori del museo, gli artisti visivi, gli attori e gli studiosi delle discipline umanistiche creative e applicate condivideranno le prospettive sulla storia e la pratica dell’esposizione, dell’interpretazione e dell’apprendimento basato sugli oggetti.

VIA OMERO: SI PARLA DELLA PALA D’ALTARE DI GAND

Nella sede dell’Academia Belgica di via Omero si terrà venerdì 18 ottobre alle ore 18 una conferenza sul tema “The Ghent Altarpiece by the Van Eyck brothers: renewed insights on its conception, iconography and history thanks to its restoration”. La conferenza si terrà in lingua inglese. La pala d’altare di Gand – o Adorazione dell’Agnello Mistico – dei fratelli Van Eyck (1432) è riconosciuta in tutto il mondo come un capolavoro assoluto. Nel 2020 sarà completato la seconda fase del restauro dell’opera condotto dal Belgian Royal Institute for Cultural Heritage presso il Museum of Fine Arts Ghent. In questa conferenza, Hélène la palaDubois, a capo del progetto per la conservazione della pala d’altare di Gand, si concentrerà sulla storia conservativa dell’opera, la scoperta durante il restauro di diversi interventi di sovraverniciatura e il recupero degli straordinari dipinti originali nascosti per oltre 450 anni. Maximiliaan Martens, uno dei curatori della mostra sopracitata, spiegherà come Van Eyck, che sembra aver avuto una conoscenza approfondita delle proprietà fisiche della luce, abbia migliorato la tecnica della pittura a olio e raggiunto un livello di perfezione naturalistica mai visto prima. Infine, Danny Praet discuterà l’ipotesi più diffusa secondo cui la pala d’altare di Gand rappresenterebbe la fine dei tempi e affronterà il tema del ruolo simbolico svolto dalle donne nel dipinto, sebbene nell’opera siano molto meno numerose degli uomini.