QUELLE ESTATI NELLA LOGGIA DEI VINI A VILLA BORGHESE

Percorrendo via Pinciana, approssimativamente in corrispondenza dell’incrocio con via Bellini, nel giardino di Villa Borghese, vicino alla recinzione e in basso rispetto al piano stradale, si nota negli alberi una costruzione aperta e classicheggiante: è la Grotta dei Vini, detta anche Loggia dei Vini. La Grotta, insieme alle Fontane oscure, è quello che rimane della sistemazione del Giardino boschereccio di Villa Borghese disegnato da Flaminio Ponzio nel 1606. La Grotta in particolare era un luogo di delizie dove, nelle sere d’estate, il principe organizzava pranzi all’aperto e grandi libagioni.

PINCIANO: LA FONTANA DELLA MATERNITÀ DI FRANCESCO COCCIA

la fontana della maternitàLa Fontana della Maternità si trova nel Quartiere Pinciano, esattamente all’angolo tra via Giovanni Antonelli, via Eustachio Manfredi e via Domenico Chelini. Essa è composta da una vasca allungata e bassa sopra la quale si erge un grande altorilievo raffigurante diverse figure umane che rappresentano la maternità e la famiglia. L’opera è stata realizzata in travertino nel 1936 dallo scultore Francesco Coccia (tra le sue opere, importante è il gruppo scultoreo presso le Fosse Ardeatine).

ACQUAZZONE DI IERI, MOLTI DANNI NEL MUNICIPIO SECONDO

ALBERI CADUTIAlberi caduti, allagamenti e danni, dai quartieri più centrali a quelli periferici dopo il temporale che ha colpito la città. A causa di probabili infiltrazioni d’acqua, intorno alle 16 è stato chiuso per accertamenti da parte del dipartimento Simu il sottovia Ignazio Guidi, inclusi gli accessi di piazzale Brasile e di via Lucania in direzione Nomentana e piazzale della Croce Rossa. Sono caduti anche numerosi alberi alberi. Molto colpito il II municipio: un arbusto è crollato all’altezza del civico 27 di viale delle Province, in direzione piazza Bologna. La strada, una volta liberata dall’arbusto crollato, è stata riaperta alle 16.50. Danneggiata un’automobile, una Smart nera. “Via Tiburtina, via Nomentana, e viale XXI Aprile sono le strade dove sono caduti più alberi e rami – spiega Rosario Fabiano (Pd), assessore all’Ambiente del municipio II – Colpa di una manutenzione assente sul verde del territorio ormai da anni”. Un altro arbusto si è spezzato in via Felice Anerio, a due passi da Villa Chigi. Fonte: la Repubblica

METRO B CHIUDE ALLE 21 PER TRE MESI A CASTRO PRETORIO

castro pretorio metroDopo la chiusura a blocchi della metro A per i lavori di manutenzione straordinaria, arriva quella della linea B: niente cura del ferro, però. Si opererà per la realizzazione dell’intersezione con la linea C e per la costruzione della nuova stazione Fori Imperiali. Le operazioni saranno divise in due fasi, che si accavalleranno: dal 9 settembre e fino al 7 dicembre la tratta Castro Pretorio – Laurentina (13 fermate, inclusa la B1) chiuderà anticipatamente, alle ore 21. Le navette bus sostitutive saranno attive dalle 21 alle 23.30, fino all’1.30 il venerdì e il sabato. In alcuni fine settimana, invece, l’intera tratta Castro Pretorio – Laurentina sarà chiusa: si parla di 12 fermate, incluse quelle che si incontrano con la Roma-Lido e con la stazione Ostiense (Piramide), ma soprattutto le centrali Colosseo, Cavour, Circo Massimo e Termini, utilizzate specialmente dai turisti che si muovono per la città. Continue reading

CASA DEL CINEMA: RASSEGNA DI FILM DEDICATA AL BRASILE

Dopo il grande successo della sua prima edizione, torna a Roma Agenda Brasil, la più importante rassegna cinematografica dedicata al Brasile. Il 6, 7 e 8 settembre, alla Casa del Cinema, 10 film mostrano tutta la forza creativa, la diversità e la complessità sociale del paese sudamericano. Sulla scia delle recenti vittorie a Cannes del realismo magico in CALEIDOSCOPIO_CASA DEL CINEMAstile western di “Bacurau” (premio della giuria) e del toccante racconto al femminile “A Vida Invisível de Eurídice Gusmão” (vincitore alla sezione competitiva “Un certain regard”), che hanno confermato la vitalità del cinema brasiliano contemporaneo, la programmazione di questa edizione romana ha voluto includere film potenti, che hanno già ricevuto riconoscimenti a livello internazionale, e affrontano con coraggio alcuni temi di grande attualità del quotidiano brasiliano: l’attacco alla democrazia, la crisi ambientale, le questioni di genere, le diversità razziali, il traffico e il consumo di stupefacenti. Continue reading