LARGO ECUADOR: FINGE INCIDENTE PER RAPINARE UN ROLEX

parioliTrentaquattro anni, napoletano ma da tempo residente a Roma nella zona del Villaggio Olimpico. È il rapinatore di Rolex al quale gli agenti della VI sezione della Squadra Mobile hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per un’aggressione a un ragazzo compiuta con un complice lo scorso 17 giugno in largo Ecuador. Il 34enne si trovava già in cella per un’altra rapina di orologio avvenuta a Trastevere il 18 luglio scorso. Nella prima lui e il complice in sella a uno scooter rubato avevano costretto la vittima a fermarsi con la sua Smart simulando un incidente stradale. Le indagini sono state coordinate dai magistrati del pool Reati contro il patrimonio della procura, diretto dal procuratore aggiunto Lucia Lotti, che hanno chiesto e ottenuto dal gip l’emissione del provvedimento cautelare. La vettura era stata bloccata con il motorino e i due avevano finto di discutere con il ragazzo per la valutazione dei danni. All’improvviso però erano entrati nell’abitacolo della sua auto e mentre uno – l’arrestato dalla Mobile – tentava di strappare al giovane l’orologio dal polso, l’altro lo riempiva di botte fino a rompergli il naso e a provocargli altre lesioni. I due erano quindi fuggiti ripresi da una telecamera di sorveglianza mentre la vittima era finita in ospedale con trenta giorni di prognosi. La polizia sta dando la caccia al complice. Fonte: Corriere della Sera

MARTINA MERLINO, DAL LICEO GIULIO CESARE AL SET

Dillo con parole mie merlino

Nata a Roma nel 1989, ancora studentessa del Liceo classico statale Giulio Cesare, Martina Merlino ha fatto il suo debutto cinematografico a 13 anni con il film Dillo con parole mie (2003) , regia di Daniele Luchetti, con Giampaolo Morelli, in cui è protagonista nel ruolo di Meggy. Il film è in onda stasera in tv su La 5.

PICCHIA LA COMPAGNA A CASA E AL PRONTO SOCCORSO DEL POLICLINICO

Inseguita dal compagno al pronto soccorso del Policlinico Umberto I, dove lei era già andata a farsi medicare dopo essere stata picchiata, e là colpita di nuovo dall’uomo. Una serata da incubo per una trentenne che è stata ricoverata con venti giorni di prognosi per la frattura composta dell’orbita oculare destra, causata da un pugno sferrato a casa dal convivente durante una delle tante liti al suo ritorno nell’appartamento. È questo ciò che la policlinicovittima ha riferito agli investigatori del commissariato San Lorenzo che hanno arrestato il compagno, di 42 anni, rintracciato dagli agenti proprio in ospedale. «Sì, abbiamo litigato. E allora?», ha replicato l’uomo, apparso piuttosto agitato. La vittima è stata sentita da chi indaga e ha confermato, anche sulla base dei referti medici, che soltanto nell’ultimo mese è finita più volte in ospedale sempre dopo essere stata picchiata dal compagno, che a questo punto è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e condotto in carcere. Da quanto emerso dalle indagini sembra che nonostante le aggressioni all’ordine del giorno, la donna non abbia mai trovato il coraggio di denunciarlo per paura di ritorsioni. Come l’ultimo schiaffo, preso mentre aspettava di farsi curare per le botte prese fino a poco prima. Fonte: Corriere della Sera

VIA GREGORIO ALLEGRI: CAMBIA INQUILINO ALLA FIGC?

PALAZZO FIGCL’onorevole di Forza Italia, Cosimo Sibilia, figlio d’arte, presidente della Lega Nazionale Dilettanti, ha tutte le intenzioni di ricordare a Gabriele Gravina quel patto (scritto) dove l’attuale n.1 della Figc, eletto lo scorso anno, aveva garantito che non si sarebbe ricandidato per il suo secondo mandato e avrebbe concluso la sua avventura in Figc al termine del 2020. Di conseguenza, se venisse rispettato questo accordo, Sibilia avrebbe il via libera: il nuovo statuto della Figc prevede infatti che è sufficiente in prima votazione il 50,01 per cento. Sibilia ha il 34 per cento della sua Lega, dove è leader incontrastato, più dovrebbe avere l’appoggio del sindacato calciatori (20 per cento): totale 54 per cento, più che sufficiente per spuntarla (ma altri voti potrebbero arrivare da arbitri, Leghe e componenti). Continue reading

VIA FLAMINIA: “BIANCA” IN SCENA AI GIARDINI DELLA FILARMONICA

GIARDINI DELLA FILARMONICAStasera, alle ore 21:30, presso i Giardini della Filarmonica Romana (via Flaminia 118), I solisti del Teatro in “Bianca”, spettacolo omaggio a Moby Dick di Herman Melville. Autore del testo: Gianni Guardigli. Con Daniela Giovanetti e Norina Angelini. Regia Alessandro Di Murro. Attraverso la voce narrante di una grande interprete del teatro italiano; attraverso la riscrittura da parte di un importante drammaturgo; attraverso due indimenticabili musiciste dal vivo; attraverso un documentario; attraverso la forza e la sfrontatezza di un compositore e di un regista giovanissimi. Tutti a bordo alla ricerca della Balena Bianca, cioè la ricerca di tutte le nostre paure più profonde.

CAVEA DELL’AUDITORIUM: IN 100 RENDONO OMAGGIO AI PINK FLOYD

PINK FLOYD LEGEND CAVEADopo il tutto esaurito lo scorso aprile nella Sala Santa Cecilia, a grande richiesta stasera replica nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica l’Atom Heart Mother Tour con i Pink Floyd Legend, il gruppo italiano che rende il miglior omaggio alla musica dei Pink Floyd. Atom Heart Mother, capolavoro del 1970, le cui partiture orchestrali furono scritte dal giovane compositore sperimentale Ron Geesin, è una produzione unica e speciale: dal 2012 i Pink Floyd Legend sono i soli a eseguire la lunga suite nella versione integrale accompagnati, come nell’originale, da coro e orchestra.

VILLA ADA, STASERA MUSICA REGGAE

il gruppo reggaeStasera a Villa Ada – Roma incontro il Mondo, Easy Star All-Stars live con il concerto spettacolo “Dub Side of the Moon”. L’ultima loro visita in Italia risale all’estate del 2014: ora le star del reggae Easy Star All-Stars tornano in occasione del cinquantennale dello sbarco sulla Luna.

TOLTE LE BANCARELLE DAVANTI AL POLICLINICO UMBERTO I

RAGGI E DEL BELLO«Con il Mise siamo in ottimi rapporti. La linea di Roma è molto chiara e si va avanti con le delocalizzazioni». Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in merito alle richieste degli ambulanti di interrompere le delocalizzazioni, a margine del sopralluogo nell’area davanti al policlinico Umberto I dove sono state spostate le bancarelle. «Il commercio ambulante nasce per portare questa attività nelle sedi in cui non c’è il commercio in sede fissa – ha aggiunto Raggi – Nel corso degli anni questa funzione è stata sostanzialmente annullata e troviamo i banchi nelle stesse strade in cui ci sono i negozi. Questo crea una concorrenza sleale che non vogliamo e non possiamo accettare. Continue reading

ABBATTIMENTO TANGENZIALE: COME CAMBIA LA VIABILITÀ

tangenziale estModifiche alla viabilità e importanti cambiamenti, seppur temporanei, per i romani. Dopo le chiusure nei fine settimana, domenica 4 la metropolitana A, interessata dai lavori di manutenzione straordinaria, comincerà a essere chiusa a blocchi. Fino a martedì 13 agosto sarà chiusa la tratta da Termini ad Anagnina, dal 14 al 19 da San Giovanni a Ottaviano, dal 20 al 25 da Termini a Battistini. Ma Atac garantirà ugualmente il servizio grazie alle navette bus che sostituiranno il percorso della metro. Lunedì 5, con l’avvio dei lavori di abbattimento del vecchio tratto sopraelevato della Tangenziale Est, all’altezza della stazione Tiburtina, cambierà la viabilità nel quadrante per i giorni necessari al completamento dei lavori: 450 giorni, divisi in 12 fasi, per buttare giù circa 500 metri di strada. Continue reading