FUMETTI E ILLUSTRAZIONI IN MOSTRA ALLA CASA DEL CINEMA

casa del cinemaCorpi non perfetti, ma comunque sensuali. Ad abbattere, con ironia, gli stereotipi su sesso e disabilità è “Sensuability: ti ha detto niente la mamma?”, la mostra collettiva di fumetti e illustrazioni  che si trova fino al 31 agosto nella Sala Tormenti della Casa del Cinema. Saranno esposti fumetti e illustrazioni, realizzati dai partecipanti al concorso ‘Sensuability & Comics’, e tavole donate da grandi artisti quali Milo Manara, Fabio Magnasciutti, Mauro Biani, Frida Castelli, Pietro Vanessi, Luca Enoc, Frad, Luca Modesti, Marco Gava Gavagnin e tanti altri. La mostra è, insieme al Concorso, la seconda tappa del progetto Sensuability, ideato e voluto da Armanda Salvucci Presidente dell’Associazione di promozione sociale Nessunotocchimario, il cui obiettivo è di abbattere gli stereotipi relativi alla sessualità e disabilità, con leggerezza e ironia proponendo una nuova cultura della disabilità attraverso tutte le forme d’arte.  Continue reading

NEDO NADI: QUELLA TARGA IN PIAZZA SANTIAGO DEL CILE

NEDO NADI 1In piazza Santiago del Cile, sulla facciata del civico 7, c’è una lapide scolorita dal tempo e dall’incuria, che ricorda le gesta di Nedo Nadi, una leggenda sportiva di inizio secolo, morto a soli 47 anni per un ictus, il 29 gennaio 1940, al quale è intitolata una via del Villaggio Olimpico che collega l’Auditorium al Palazzetto dello Sport. In quella casa “Visse e morì Nedo Nadi, vincitore di 4 Olimpiadi, insuperato campione nelle tre armi, atleta, soldato scrittore e maestro, esempio di grandezza civile e guerriera, tutta la sua vita fu offerta alla Patria”. Nadi fu un atleta eccezionale, precoce e versatile, unico in grado di vincere in tre discipline diverse (fioretto, spada e sciabola) 6 medaglie d’oro alle Olimpiadi di Stoccolma nel 1912 (dove esordì a 18 anni) e ad Anversa nel 1920. Prima di ritirarsi nel 1931, dimostrò ancora la sua bravura di schermitore di livello internazionale, vincendo nel 1930 il Campionato del Mondo per “professionisti”, cioè i Maestri di Scherma, nella spada. Continue reading

GARBAGE IN CONCERTO A VILLA ADA

GARBAGEGarbage tornano nel nostro paese. L’appuntamento è per stasera nella splendida Villa Ada. Una delle band più apprezzate della scena alternative rock internazionale, i Garbage sono Shirley Manson (voce e chitarra), Duke Erikson (basso e tastiere), Steve Marker (chitarra) e Butch Vig (batteria e percussioni). Si sono formati 25 anni fa nel Wisconsin e da allora hanno pubblicato sei album in studio, venduto oltre 17 milioni di copie fisiche e attraversato il mondo in tour esibendosi in oltre 35 paesi.

E GLI SKUNK ANANSIE APPRODANO ALLA CAVEA DELL’AUDITORIUM

Skunk_AnansieAttesissimi ed apprezzatissimi gli Skunk Anansie tornano in tour per celebrare i primi 25 anni di  attività e suoneranno in Cavea per un imperdibile concerto stasera. La band guidata da Skin per festeggiare al meglio i 25 anni di carriera pubblica un nuovo album “25Live@25” (uscita 25 gennaio 2019). Il disco raccoglie le riprese dal vivo degli show di Skin e compagni catturate in diverse fasi della carriera degli Skunk Anansie, tutte selezionate e lavorate dal loro storico collaboratore Jeremy Wheatley.

DUE INCIDENTI MORTALI SU TANGENZIALE EST E NOMENTANA

tangenziale est sopraelevata Non termina la scia di sangue sulle strade della Capitale (70 vittime dall’inizio dell’anno). Un motociclista di 32 anni è morto questa mattina (ieri, ndr) in un incidente stradale. Lo scontro tra la moto e una Fiat Punto è avvenuto intorno alle 6.30 su via Ettore Romagnoli, in zona Nomentana. A bordo dell’auto viaggiava una ragazza di 22 anni. La moto Yamaha è stata distrutta. Via dei Romagnoli in direzione Montesacro è stata chiusa. Sul posto è intervenuta per i rilievi la Polizia locale di Roma Capitale. Sempre questa mattina una motociclista è morta sulla tangenziale est in direzione San Giovanni, ancora da ricostruire la dinamica. Fonte: il Messaggero