FESTA DELLA MUSICA: TUTTI GLI APPUNTAMENTI NEL MUNICIPIO

festa-della-musica_romaSono tantissimi gli appuntamenti del 21 giugno per la Festa della Musica nel secondo municipio, di cui abbiamo parlato in questi giorni. A poche ore dall’evento vogliamo ricordarli qui. Per saperne di più su quello preferito, non avete che da cliccare sul link relativo. Iniziamo dalla Casina di Raffaello di Villa Borghese, per continuare con la terrazza del Pincio. Sempre a Villa Borghese Rosy Messina e al Museo Bilotti performance di Giulia Bruni. Passiamo a Villa Leopardi e trasferiamoci poi alla Biblioteca Europea di via Savoia. E ancora: piazza Alessandria e via Pavia. Presente anche il Policlinico Umberto I. Concerti vari alla Sapienza e all’Auditorium. Senza tralasciare Villa Giulia. Ma anche la chiesa di S. Silvestro è della partita. Come il Teatro di Villa Torlonia. In piazzale del Verano, poi, di scena l’opera. Infine al Maxxi, sabato, “Le quattro stagioni” di Vivaldi. Buona musica a tutti, allora!

“LE QUATTRO STAGIONI” DI VIVALDI NEL PIAZZALE DEL MAXXI

 Sabato 22 giugno gli spazi interni ed esterni del Museo nazionale delle arti del XXI secolo si animeranno di note con le esibizioni dal vivo di numerosi giovani musicisti nell’ambito del programma di Estate al Maxxi. Un’intera giornata per celebrare la Festa della Musica 2019, durante la quale i visitatori del Museo saranno invitati a intraprendere un vero e proprio viaggio nel mondo della musica, che si concluderà con un grande concerto dell’Orchestra d’Archi de I Solisti Aquilani e del violinista Daniele Orlando nella piazza del Museo. Dalle ore 17 alle 19 le esibizioni dei giovani musicisti, selezionati attraverso una open call, dialogheranno con le opere presenti nelle gallerie e nel piazzale. Continue reading

WEEKEND MOLTO RICCO A VILLA TORLONIA: MUSICA E LABORATORI

VILLA TORLONIAAlla Casina delle Civette sabato 22 giugno due appuntamenti: alle 11 Coro Polifonico Marco Taschler: colonne d’autore – musiche e racconti sul cinema dei grandi Maestri Bach, Mozart. Alle 15:30, laboratorio didattico rivolto a bambini dai 6 ai 10 anni dedicato ad una tecnica antichissima, il vetro murrino. Dopo una visita guidata alla mostra in corso, i bambini giocheranno con le murrine esaminandone le diverse tipologie e combinazioni e sperimentando questa tecnica a partire dalla composizione a freddo prima della loro cottura in forno. Altri due appuntamenti, sempre alla Casina delle Civette, domenica 23 giugno: alle 11 il Concerto del coro ConCorde diretto da Nina Pedersen. Musiche di G.&I. Gershwin, Cole Porter, Sting, Lionel Ritchie, L. Danielsson, A. Piazzolla, G. Mulligan e altri. E, alle 16:30, C’ero una volta 1960-1969. Le storie del nostro incanto, un evento di musica e letteratura nel giardino.

MUNICIPIO: IN VIA DIRE DAUA SOFFIA FORTE IL VENTO DI CRISI

del belloIn Municipio II non si ricuce lo strappo tra la presidente Francesca Del Bello e i quattro consiglieri del gruppo Civici, Radicali e Volt, parte della maggioranza di centrosinistra: così in via Dire Daua tira aria di tempesta. Quasi di crisi. Già, perché dopo la contestata elezione a vicepresidente dell’Aula del consigliere di Fratelli d’Italia, sostenuto da parte dei colleghi del Partito Democratico a discapito del candidato dei Civici, Radicali e Volt, tra la minisindaca e il gruppo che non nasconde di sentirsi ai margini non c’è stato alcun confronto. “Nonostante le nostre richieste e quasi un mese di tempo a disposizione con la presidente Del Bello non c’è stata alcuna possibilità di incontro: non si è discusso nè di scelte nè soprattutto di quelle tematiche che da tempo chiediamo, come gruppo parte di una coalizione che governa, che vengano PAOLO LECCESEaffrontate” – ha spiegato Paolo Leccese, capogruppo dei Civici, Radicali e Volt. Da qui i primi lampi di ribellione, con la minaccia nemmeno tanto velata di uscire dalla maggioranza. Oltre alla necessità di mettere in atto le delibere e le risoluzioni approvate dal Consiglio, il gruppo dei quattro in aria di insurrezione rivendica di aver prospettato tematiche come le libertà civili, a partire dalla necessità di predisporre sale per i funerali laici, gli orti urbani e le stazioni di posta, la cultura e le piazze aperte. Non da meno, reclamano dai loro scranni, l’elaborazione e la promozione, a livello municipale, di  proposte e soluzioni per problemi di rilevanza anche comunale come il trasporto pubblico, la gestione del ciclo dei rifiuti, l’accoglienza e l’integrazione, “la messa in campo di soluzioni alternative al proibizionismo delle delibere anti-alcool”, il sistema sanzionatorio in tema di regolamenti stradali e conferimento dei rifiuti. Continue reading

NELLA GIORNATA DEL RIFUGIATO, NADA A VILLA ADA

nadaUna giornata all’insegna della solidarietà, del confronto e della festa: Villa Ada – Roma incontra il mondo celebra oggi la Giornata Mondiale del Rifugiato – #Withrefugees Live. In campo l’Arci e l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), insieme per sensibilizzare il pubblico sul dramma globale di 70 milioni di rifugiati, richiedenti asilo e sfollati nel mondo che, costretti a fuggire da guerre e persecuzioni, lasciano i propri affetti, la propria casa e tutto ciò che un tempo era la loro vita per cercare salvezza in un altro paese. Sul palco per questa speciale occasione sale alle ore 21 l’Orchestra dei Braccianti, il sound delle campagne italiane, e a seguire un’icona della musica italiana: Nada. Chiude la serata la dj di origini liberiane Mary Gehnyei. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito.

21 GIUGNO: VA IN SCENA L’OPERA A PIAZZALE DEL VERANO

PIAZZALE VERANOLa compagnia di OperaCamion torna per una nuova avventura on the road. Quest’anno il tir del Teatro dell’Opera di Roma propone nelle piazze di Roma lo spettacolo con il quale ebbe grande successo tre anni fa: la “riduzione” del capolavoro di Gioachino Rossini: Figaro! ispirato alla celebre vicenda de Il barbiere di Siviglia. Si parte venerdì 21 giugno nel piazzale del Verano con la prima delle cinque tappe nel Comune di Roma, organizzate con la collaborazione delle Biblioteche di Roma.

POESIA E MUSICA AL TEATRO DI VILLA TORLONIA

villa torlonia il teatroFesta della Musica: il Teatro di Villa Torlonia ospiterà, alle ore 18, “Solstizio d’estate. Festa della Musica e della Poesia” in cui si renderà omaggio alla bella stagione con poesia e musica. L’area esterna del Casino Nobile ospiterà alle 17.30 il concerto di musica pop del coro Kol Rinà, e fuori della Casina delle Civette si terrà alle 18 l’esibizione del coro dell’AutomobilClub di Roma Paolo Riccobono.

LA SAPIENZA, MUSICHE POLIFONICHE, JAZZ E NON SOLO

CappellaSono tantissimi gli appuntamenti del 21 giugno per la Festa della Musica nel municipio. L’Università La Sapienza presenterà concerti nell’Auditorium della Cappella Sapienza: alle 20 Obbligo di Riconoscenza: l’Italia e il Jazz con la Big Band MuSa Jazz; alle 21, il Coro MuSa, diretto dal prof. Paolo Camiz, con musiche polifoniche del Quattrocento e Cinquecento europeo.

NEMORENSE: SI PARLA DI MIGRANTI CON BIANCHI E MASTANDREA

CAFFè NEMORENSEGiovedì 20 giugno alle ore 19:30, per la Giornata Mondiale del Rifugiato e inserito nel programma “I migranti secondo noi” del Municipio II, si terrà l’incontro e dibattito “Oltre la Frontiera cosa succede sulla rotta del Mediterraneo“. L’evento, organizzato da Be Pop, sarà ospitato dal Caffè Nemorense e vedrà la partecipazione di Annalisa Camilli, Francesca Mannocchi, Diego Bianchi e Valerio Mastandrea, che leggerà alcuni brani tratti dal libro “La frontiera” di Alessandro Leogrande, a cui l’incontro è dedicato. La serata proseguirà alle 21:30 con “Vedute notturne”: proiezioni fotografiche al parco a cura di Maysa Moroni (Internazionale). Fotografie di César Dezfuli, Giulio Piscitelli, Valeria Scrilatti, Through our eyes, Patrick Willocq e Francesco Zizola. Informazioni: ingresso libero (preannuncia la tua partecipazione) https://tinyurl.com/bepoproma