DUPLICE APPUNTAMENTO, DOMENICA, ALLA CASINA DELLE CIVETTE

villa-torlonia-e-casina-delle-civette[1]Nel giardino della Casina delle Civette duplice appuntamento domenica 16 giugno: alle 11 Stella marina, un reading con le poesie di Roberto Chimenti; Emma Marconcini voce; Maurizio Fioretti chitarra. Alle 16, C’ero una volta 1960-1969. Le storie del nostro incanto, un evento di musica e letteratura: Vademecum sentimentale ai tempi del twist, a cura di Elisabetta Bolondi, tratterà di costume e società attraverso romanzi storici e testi di canzoni, da Alberto Moravia a Gianni Morandi. A seguire, Fabrica: musica e letteratura proporrà un viaggio tra canzoni di Tenco, Endrigo, Paoli e brani di Calvino e alcuni racconti inediti, frutto del laboratorio di Fabrica. Gina Fabiani voce, Emiliano Begni piano. Letture di Livia Saccucci e Vincenzo De Luca.

TANTE INIZIATIVE PER IL FINE SETTIMANA AL MUSEO DI ZOOLOGIA

vita_da_stella_con_il_dottor_stellarium_per_bambiniEcco gli incontri del weekend al Museo di Zoologia, con “Dalla Terra all’Universo”, della serie Open Stars, sabato 15 giugno alle 11 e 17:30, e domenica 16 giugno alle 11, 12 e 17:30, con le proiezioni nel planetario mobile per giovani e adulti. Questi appuntamenti propongono un percorso attraverso la storia delle osservazioni astronomiche, dagli antichi calendari ai potenti telescopi spaziali fino alle conoscenze attuali sulla vita delle stelle, sulla natura dei pianeti e sull’espansione dell’universo. “Vita da stella”  con il dottor Stellarium alle 12 del 15 giugno è invece uno spettacolo per bambini in cui tutte le stelle che si vedono di notte raccontano la loro storia. Ancora il Dottor Stellarium alla scoperta del sole sabato 15 giugno alle 15:30. Com’è fatto il Sole? Quanto è grande? Continue reading

“SCATTA LA FOGLIA”: LABORATORIO FOTOGRAFICO A VILLA TORLONIA

villa torlonia 3“Scatta la foglia” ai Musei di Villa Torlonia  il prossimo 15 giugno alle ore  17: si tratta di un laboratorio didattico fotografico per far conoscere il patrimonio della villa anche fuori dagli itinerari tradizionali, lavorare sulla costruzione dell’immagine fotografica e sulla differenza che esiste tra reale e rappresentazione; scoprire la natura anche attraverso l’occhio dilatato dell’obiettivo e realizzare il proprio piccolo capolavoro.

WEEKEND: CORSO DI ACQUERELLO AL MUSEO PIETRO CANONICA

MUSEO CANONICA 6Laboratorio previsto per questo fine settimana: si tratta di un corso di acquerello per adulti al Museo Pietro Canonica di Villa Borghese sabato 15 giugno dalle 16 alle 19. I partecipanti, dopo una breve visita alla mostra “Verdi Armonie. I Giardini di Roma all’acquerello”  a cura di Stefania Severi, sono accompagnati nel luogo della Villa scelto per l’esercitazione sotto la guida degli artisti espositori che si avvicendano in qualità di docenti.

LIBRERIA KOOB: TUTTO QUELLO CHE VORRESTE SAPERE SUL VENEZUELA

190613-venezuela-150x212Il 13 giugno 2019, alle ore 18, presso la libreria Koob di piazza Gentile da Fabriano, si parla di “Adiòs Venezuela” di Maurizio Stefanini, Paesi edizioni. Il primo libro che racconta tutto quello che c’è da sapere sulla crisi politica, economica e sociale che sta attraversando il Venezuela e che trae le radici dalla storia recente del paese latinoamericano. Non mancano i profili di Hugo Chavez, Nicolas Maduro e Juan Guaidó; i rapporti del Venezuela col narcotraffico; la questione petrolifera; l’agenda politico-istituzionale e le incognite internazionali sul dopo Maduro.

CANI ABBANDONATI IN AUTOSTRADA: COSA FARE

CANI AUTOSTRADASe in autostrada notate un cane abbandonato, non dovete fare altro che inviare un sms specificando località, ora di avvistamento, razza (se possibile) e direzione di marcia, al 3341051030. Mille volontari sono pronti ad intervenire in tutta Italia fino al 4 settembre. Esiste anche un altro numero attivo 24 ore su 24, dal giorno 1 luglio al 31 agosto: ed è il n° verde 800137079.

ERBA ALTA A VILLA TORLONIA

VILLA TORLONIAVILLA TORLONIA 1L’erba è alta più di un metro, in alcuni punti quasi due. Così alta che anche le panchine scompaiono tra ortica e piante infestanti. E poi ci sono i rifiuti: a terra chissà da quanto, umiliano il gioiello architettonico di Villa Torlonia che da settimane è nel VILLA TORLONIA 2VILLA TORLONIA 3degrado più totale. La denuncia arriva dal Comitato per Villa Torlonia. “Negli anni precedenti, questo periodo la Villa era frequentatissima da studenti stranieri e ovviamente anche da cittadini – spiega Gianluca Margiotta, portavoce del VILLA TORLONIA 4VILLA TORLONIA 5comitato – Ora l’area verde è inutilizzabile, totalmente impraticabile”. Il biglietto da visita è l’ingresso: un cestino pieno di rifiuti, ormai maleodorante a causa dell’afa estiva, è come se lasciasse presagire quel che si troverà attraversando l’enorme giardino. Immondizia ovunque, erbacce cresciute a dismisura e non potate da chissà quanto, vasche e fontane la cui acqua ormai è diventata verde, ora “covo” di zanzare e altri insetti. Fonte: la Repubblica