QUELLA MEMORABILE SCENA FANTOZZIANA DAVANTI ALLA GNAM

IL SECONDO TRAGICO FANTOZZIProprio davanti alla Gnam, Galleria Nazionale di Arte Moderna, è stato girato un film del 1976, “Il secondo tragico Fantozzi”, per la regia di Luciano Salce, con la mitica scena della scalinata, dove il professor Guidobaldo Maria Riccardelli impone a Fantozzi-Villaggio e  agli impiegati il rifacimento de “La corazzata Kotiomkin”, parodia irresistibile de “La corazzata Potëmkin” di Sergej M. Ejzenštejn.

PIAZZA SAN SATURNINO: SI DISCUTE DI TUTELA DEL PAESAGGIO

locandinaIl 1° luglio si discute dell’argomento “Conoscere il Ptpr per tutelare il Paesaggio”, alle ore 17, nella Sala Riunioni San Saturnino, in piazza San Saturnino 7. L’associazione Carteinregola e la Scuola di Eddyburg propongono un ciclo di incontri per conoscere “10 parole dell’urbanistica”: si comincia con la parola “Paesaggio”, che secondo l’articolo 9 della nostra Costituzione  è tutelato dalla Repubblica come il  patrimonio storico e artistico della Nazione. Coordinano l’incontro Giancarlo Storto e Mauro Baioni. Relazioni di Daniele Iacovone e Raffaelle Strati. Interventi di Vezio De Lucia, Emilio Giacomi di Italia Nostra, Rodolfo Bosi di Vas (Verdi ambiente società) Roma.  Sono invitati cittadini, amministratori, giornalisti.

NOMENTANA, QUELLA CICLABILE DIVENTATA UN MIRAGGIO

ciclabile nomentanaLe reti da pollaio sono ancora lì, a ingabbiare uno dei sogni dell’amministrazione di Virginia Raggi, tanto attenta a promuovere la mobilità sostenibile. Ovvero a incentivare l’uso tra i romani delle biciclette, creando per loro non solo eventi, ma anche percorsi ad hoc e piste capaci di collegare il centro alla periferia mutando l’aspetto della città e avvicinandola agli esempi di altre grandi capitali europee. Senza dimenticare l’attenzione promessa sempre dal Campidoglio per quei percorsi già esistenti che, invece, non sono altro se non ricettacoli di degrado e di illegalità. Continue reading

MAXXI, APPUNTAMENTO CON IL PERFORMER DONPASTA

Maxxi_donpasta_ Foto © Lorenzo CuppiniAppuntamento lunedì 1° luglio al Maxxi con l’eclettico dj, economista e performer Donpasta, al secolo Daniele De Michele, che presenterà per la prima volta dal vivo lo spettacolo “Villani Remix” (piazza del Museo, ore 21, ingresso libero fino ad esaurimento posti), un progetto multimediale e multidisciplinare, che, attraverso immagini, video e suoni, racconta il cibo quale minimo comune denominatore di storie, ricette e persone. A margine dello spettacolo, la mostra “Terre Colte”, un’istallazione multimediale site specific ideata dall’artista nell’ambito dell’omonima iniziativa di Fondazione Con il Sud ed Enel Cuore Onlus, che ha permesso la valorizzazione di 100 ettari di terre incolte o abbandonate nel Sud Italia attraverso nove progetti, promuovendo percorsi di inclusione sociale, lavoro e sviluppo locale. Continue reading

DA SETTIMANE VIA ALESSANDRIA OSTAGGIO DI UNA VORAGINE

VIA ALESSANDRIADa un mese e mezzo via Alessandria è ostaggio di una voragine. Residenti costretti a parcheggiare altrove, campane del vetro inutilizzabili, marciapiedi stretti tra i bandoni del cantiere così come i commercianti che più di tutti soffrono quel vero e proprio “tappo” che va dalla piazza al civico 78. Parrucchieri, bar, pizzerie tutti ingabbiati dietro transenne e reti arancioni a protezione di quella porzione di strada prima sprofondata e poi aperta per le necessarie verifiche propedeutiche al ripristino. In via Alessandria si sta così dal 10 maggio scorso.  Al cantiere di Acea per la rimessa in sesto del sistema fognario nel tratto di via Alessandria e via Raggio Emilia dovrà precedere l’intervento di Italgas che li deve spostare le tubature. Continue reading

SAN LORENZO: I CONSIGLI DI FRANCESCO RUTELLI ALLA SINDACA

Io conto di essere nato una seconda volta, d’essere davvero risorto, il giorno in cui ho messo piede a Roma», così Goethe raccontava la sua vita romana. Una citazione che Francesco Rutelli usa ieri mentre parla (con amore) delle «prospettive, non delle retrospettive, che servono alla Capitale d’Italia». L’occasione è la presentazione del libro RUTELLI E DEL BELLO«Roma Riflessioni per una rinascita», edizioni Lithos, che si è tenuta ieri nella biblioteca comunale «Tullio De Mauro» a San Lorenzo. Un volume a cui hanno lavorato urbanisti, docenti universitari, architetti, sociologi, ambientalisti, coordinati dallo storico Marco De Nicolò che hanno scelto di raccontare Roma ignorando (quasi) i «disastri» che sta vivendo la prima città d’Italia, ma piuttosto partendo dalla convinzione che la città può uscire dall’impasse in cui è finita, «come è successo nel 1907 quando la giunta si trovò una città indebitata fino al collo e prigioniera dei capricci dell’ aristocrazia romana. O nel 1975 quando dopo il disastro di quegli anni arrivò una giunta che riuscì a ricucire la città collegando la periferia al resto del tessuto urbano», spiega De Nicolò. Continue reading

DUE CONCERTI ALLA FILARMONICA ROMANA DI VIA FLAMINIA

via_Flaminia_-_sede_Filarmonica_romanaStasera, alla Filarmonica Romana di via Flaminia, nella Sala Casella alle ore 20, Naomi Berrill, voce e violoncello, in Musiche irlandesi. In collaborazione con l’Ambasciata d’Irlanda. Nei giardini alle ore 21:30, “Frammenti”, con Marco Sinopoli chitarra elettrica, Bruno Paolo Lombardi flauto, Luca Cipriano clarinetto, Fabio Gianolla fagotto, Alessandro Gwis pianoforte, tastiere, Toto Giornelli basso, Alessandro Marzi batteria. Musiche di Marco Sinopoli.

RUMBA E TARANTA INSIEME ALLA CAVEA DELL’AUDITORIUM

Roma, Auditorium Parco della Musica 04 10 2008Ottobrata RomanaOrchestra Popolare Italiana, Ambrogio Sparagna 'Birimbello birimbello, quant'e' bono ??sto saltarello'.??Musacchio & IannielloPer la prima volta  la Taranta incontra la Rumba gitana flamenca dando vita ad uno straordinario dialogo fra due stili musicali di grande storia e suggestione. Nello straordinario spazio della Cavea all’Auditorium, l’energia di Ambrogio Sparagna e dell’Orchestra Popolare Italiana, il Coro Popolare diretto da Anna Rita Colaianni, i danzatori del Corpo di Ballo diretti da Francesca Trenta, si fondono  con la magia dei ritmi e delle sinuose melodie della Famiglia Reyes (ex Gipsy King).  In occasione di questa decima edizione di Ballo!, due importanti tradizioni musicali popolari si incontrano e dialogano insieme. E dall’unione prende vita uno spettacolo unico, affascinante, sostenuto da una eccezionale e vertiginosa energia ritmica che riesce a generare momenti di coinvolgimento popolare di straordinaria intensità.

E A VILLA ADA SI CANTA BATTISTI

battisti2-2Stasera Villa Ada Roma Incontra Il Mondo e Face Magazine.it ricorderanno Lucio Battisti in una lunga notte dal titolo “Caro Lucio – Roma Canta Battisti”. Un evento interamente dedicato all’artista scomparso il 9 settembre 1998,  durante il quale musicisti e band della Capitale e della scena nazionale interpreteranno, ognuno attraverso la propria musica e il proprio stile, i pezzi più celebri e indimenticabili dell’artista scomparso dopo aver portato la musica italiana nel mondo, con oltre 25 milioni di dischi venduti.

IERI I TRADIZIONALI FUOCHI D’ARTIFICIO DAL PINCIO

pincioIeri sera, 29 giugno, a partire dalle 21:30 il tradizionale spettacolo di fuochi d’artificio dedicati ai Santi Patroni di Roma, Pietro e Paolo, dalla Terrazza del Pincio. È la tredicesima edizione che promuove, quest’anno, una raccolta fondi a favore dei terremotati dell’Italia centrale. “Fu introdotta per la prima volta nel 1481 per volere di Sisto IV e da allora fu riproposta ogni anno per festeggiare eventi solenni, come la ricorrenza dei Santi Pietro e Paolo e l’incoronazione del nuovo Papa, fino al 1871. Nel 1870 Virginio Vespignani realizzò proprio al Pincio una delle scenografie pirotecniche più affascinanti ed interessanti dell’epoca.  Dopo oltre un secolo, la “Girandola” è stata recuperata e rievocata per la prima volta nel 2006.

L’ITALIA DI CINEMA E TV A VILLA BORGHESE DAL 1° LUGLIO

CASA DEL CINEMADa lunedì 1 luglio entra nel vivo Caleidoscopio, la rassegna di proiezioni gratuite del Teatro all’aperto Ettore Scola. Si comincia nel segno del cinema e della televisione italiana in programma ogni lunedì, martedì e venerdì. Saranno ben tre i giorni della settimana che, dal prossimo lunedì fino agli inizi di settembre, racconteranno il Paese di ieri e di oggi attraverso il cinema e la televisione. A questi appuntamenti fissi previsti ogni lunedì, martedì e venerdì, si aggiungerà eccezionalmente, durante questa prima settimana, una serata nel segno di Cesare “Za” Zavattini a cui sarà dedicato un evento speciale in programma il prossimo 4 luglio. Si comincia, come da tradizione lunedì 1 luglio con un omaggio realizzato insieme a Csc – Cineteca Nazionale per festeggiare la memorabile coppia di sceneggiatori Age&Scarpelli nel centenario della nascita di Agenore “Age” Incrocci e di Furio Scarpelli. Continue reading

GIOCHI DI RUOLO E TANTO ALTRO ALLA CASINA DI RAFFAELLO, OGGI

RomaSpringConLa Casina di Raffaello in Villa Borghese, lo Spazio Arte e Creatività dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale, gestita in collaborazione con Zètema Progetto Cultura oggi ospitare la 2^ edizione di “Roma SpringCon!”, la manifestazione dedicata al gioco di ruolo, da tavolo e di miniature, organizzata da La Tavola Rotonda Associazione di Promozione Sociale. Per tutta la giornata dalle 10.00 alle 19.00, bambini, ragazzi e adulti troveranno, allestiti all’esterno della Casina di Raffaello, oltre 20 tavoli dove sarà possibile giocare senza sosta e in modo del tutto gratuito, con Narratori e Dimostratori esperti pronti a far divertire tutti. Ci saranno giochi sul mondo del piccolo popolo (Household), science fiction (Coriolis) ma anche Pirati e Zombie (7th Sea, The Moab), oltre che giochi legati alla letteratura come Conan il Barbaro e Vampiri la Masquerade e tanti altri. Continue reading

QUELLA CROCE IN PIAZZALE CARDINAL CONSALVI

PIazzale cardinal consalviLa Croce in questione si trova in piazzale Cardinal Consalvi, nella parte compresa nel Quartiere Flaminio, sulle mura dell’Oratorio di Sant’Andrea a Ponte Milvio, ed è stata posta qui dalla vicina Parrocchia di Santa Croce al Flaminio in memoria dell’Anno Santo del 1975 (qui riportato come 1974-1975 dal momento che è iniziato alla fine del 1974).

Fonte: Rerum Romanarum

IL 29 GIUGNO DEL 2000 CI LASCIAVA VITTORIO GASSMAN

tomba-vittorio-gassman-veranoAl cimitero del Verano è sepolto l’attore e regista Vittorio Gassman, protagonista per decenni del cinema, del teatro e della cultura italiana. Nato a Genova il 1 settembre del 1922, si spegnerà il 29 giugno del 2000 a Roma. La lapide di marmo bianco è sobria e poco appariscente, la foto mostra un Gassman che sorride senza ridere, lo sguardo che indaga. L’epigrafe riporta solo “attore” e poi una frase di cui molti, si chiedono il significato “non fu mai impallato”. A scrivere il suo epitaffio è stato lo stesso Gassman nel corso di un’intervista pubblicata sul quotidiano la Repubblica il 2 dicembre del 1989, quando aveva 67 anni, e un periodo di malattia l’aveva costretto ad annullare alcuni impegni pubblici facendo correre le voci sul suo stato di salute. Continue reading

VIA FLAMINIA: GIARDINI DELLA FILARMONICA, I TAMBURI GIAPPONESI

giardini filarmonica

 

L’emozione dei tamburi giapponesi ai giardini della Filarmonica, in via Flaminia 118, stasera 29 giugno alle ore 21:30. Anche quest’anno l’Istituto Giapponese collabora con l’Accademia Filarmonica Romana in occasione della rassegna estiva I Giardini della Filarmonica. Sul palco allestito sotto le stelle, immersi nella fitta vegetazione di un boschetto di bambù, risuoneranno con la loro potenza i tamburi taiko del Duo Munedaiko.

I TAKE THAT ALLA CAVEA DELL’AUDITORIUM

Take_ThatIl 2019 segna il 30° anniversario per la carriera dei Take That. Per celebrare il loro traguardo la band ha annunciato un grande tour che li porterà ad eseguire dal vivo le loro amatissime hits. I Take That hanno inoltre confermato l’uscita (23 novenbre) di Odissey, un greatest hits album che porta l’ascoltatore in un viaggio attraverso l’incredibile storia di una delle più band britanniche di maggior successo di tutti i tempi. Il doppio album è un mix tra le loro più grandi hits ed alcune versioni “brillantemente re- immaginate” dei classici dei Take That, con nuovi entusiasmanti arrangiamenti. Continue reading

VILLA ADA: CONCERTO IN RICORDO DI FABER

roma-incontra-il-mondoStasera, , in occasione del 20° anniversario della morte di Fabrizio De André, Villa Ada Roma Incontra Il Mondo e Face Magazine.it presentano un grande evento – concerto per ricordare il grande cantautore genovese scomparso l’ 11 gennaio 1999. Artisti, interpreti e cantautori della scena romana e italiana saliranno sul palco per ripercorrere il repertorio di Faber, con le sue canzoni più amate.

ALLA CASA DEL CINEMA LA CERIMONIA DEL “PREMIO ZAVATTINI”

La Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico è lieta di annunciare che la cerimonia conclusiva del Premio Cesare Zavattini 2018/19, si terrà giovedì 4 luglio 2019, presso la Casa del Cinema di Roma, dalle ore 19. Nel corso dell’iniziativa saranno presentati i tre cortometraggi vincitori di questa edizione, la terza, e consegnati agli autori i riconoscimenti previsti dal Premio. Insieme ai rappresentanti degli Enti che hanno sostenuto e collaborato con l’iniziativa, saranno presenti il Presidente della PREMIO ZAVATTINIFondazione Aamod Vincenzo Vita, il direttore del Premio Antonio Medici, e la Giuria composta dalla regista Susanna Nicchiarelli (Presidente), dal regista e produttore Ugo Adilardi, dalla regista Elisabetta Lodoli, dal regista Roland Sejko, e dal docente universitario Giovanni Spagnoletti. Nel corso della serata interverranno altri prestigiosi ospiti del settore. Il Premio Cesare Zavattini, progetto della Fondazione Aamod, è sostenuto dalla Siae e dal Mibact, attraverso il bando “Sillumina”, e dalla Regione Lazio, con la partecipazione dell’Istituto Luce – Cinecittà, la collaborazione della Cineteca sarda, dell’Archivio Cinema del reale, della Scuola d’arte cinematografica Gian Maria Volonté, della Deriva film e del Media partner Radio Radicale.

MUSEO CANONICA: MOSTRA DI ACQUARELLI SUI GIARDINI DI ROMA

MUSEO CANONICAMUSEO CANONICA 2“Verdi armonie. I giardini di Roma all’acquarello” è la mostra ospitata al Museo Pietro Canonica fino al 30 giugno 2019. Gli artisti Raffaele Arringoli, Emanuela Chiavoni, Fausta D’Ubaldo, Sergio Macchioli, MUSEO CANONICA 3MUSEO CANONICA 4Gabriella Morbin, Luisa Saraceni (Luz) e Silvano Tacus, realizzano, attraverso una serie di circa 60 acquerelli, una articolata indagine sui giardini di Roma. La scelta dell’acquerello per realizzare le opere d’arte esposte è stata determinata anche dalla volontà MUSEO CANONICA 7MUSEO CANONICA 5di rendere omaggio a quella tradizione che fu tipica del Grand Tour. I giardini immortalati sono, tra l’altro, Villa Sciarra, Villa Doria Pamphilj e Villa Carpegna ma è indubbiamente Villa Borghese il giardino più rappresentato.

VILLA TORLONIA: CASINA DELLE CIVETTE, CONCERTO NEL PORTICO

casina_civette_01_hq[1]Other Colors trio è il concerto previsto nel portico della Casina delle Civette di Villa Torlonia domenica 30 giugno alle 11, un progetto musicale ideato e composto da Andrea Mancini, sviluppato e migliorato negli anni, una musica fortemente strutturata legata in modo indissolubile all’estemporaneità. Andrea Mancini, Sax Soprano e Contralto; Andrea Passini, Contrabbasso; Daniele Sechi, Batteria.

IL WEEKEND AL MUSEO DI ZOOLOGIA

vita_da_stella_con_il_dottor_stellarium_per_bambiniMolti gli appuntamenti del fine settimana al Museo di Zoologia: Dalla Terra all’Universo (il 29 giugno alle 11, 12 e 17.30; il 30 giugno alle 11 e 17.30) con proiezione nel planetario mobile per giovani e adulti: un percorso attraverso la storia delle osservazioni astronomiche, dagli antichi calendari ai potenti telescopi spaziali, fino alle conoscenze attuali sulla vita delle stelle, sulla natura dei pianeti e sull’espansione dell’universo. Alle 16.30 del 29 giugno, il film Mondi Lontani – Vita aliena? indaga sulle condizioni richieste per la vita, a cominciare da pianeti e lune nel nostro Sistema Solare e avventurandosi verso alcuni dei pianeti extrasolari appena scoperti in orbita attorno ad altre stelle. Dalle 20.30 alle 23 la serata di sabato 29 giugno al Museo di Zoologia propone l’entusiasmante esplorazione notturna di AreAvventura 2019: Animal Night – Animali della Notte a Villa Borghese. Un biologo esperto accompagna i visitatori in una straordinaria esperienza sul campo, per condividere il momento del richiamo, dell’avvistamento e del riconoscimento degli animali notturni della città. Spettacoli per bambini il 30 giugno insieme al Dottor Stellarium alla scoperta delle stelle (alle 12) e del sole (alle 16.30).

VILLA ADA: L’ORCHESTRACCIA A “ROMA INCONTRA IL MONDO”

orchestracciaL’ Orchestraccia stasera a Villa Ada. È una formazione aperta, nata dall’idea e dalla voglia di attori e cantanti di unire esperienze e confrontarle, cercando una forma innovativa di spettacolo, che comprendesse musica e teatro in una lettura assolutamente attuale. L’Orchestraccia mette le mani nel sacco folk gli autori romani dell’Ottocento e del Novecento e li rimescola con attenzione e gusto personale. Inoltre, attraverso la ricerca di canzoni e testi di autori del panorama nazionale vuole dimostrare le correlazioni, le similitudini e l’unità della nostra Penisola. Questo “gruppo itinerante folk-rock romano”, si compone in modo creativo e disordinato di attori, cantautori, musicisti, performers: Marco Conidi, Luca Angeletti, Giorgio Caputo e tanti altri amici si aggiungono: artisti e sopraffini musicisti come Gianfranco Mauto, Salvatore Romano, Fabrizio Lo Cicero, Claudio Mosconi.

I GIARDINI PENSILI DELL’AUDITORIUM DEDICATI A CLAUDIO ABBADO

FESTIVAL DEL VERDE AUDITORIUMAccanto alle sale da concerto in memoria di Goffredo Petrassi e di Giuseppe Sinopoli, alla cavea intitolata a Luciano Berio e all’ulivo piantato in ricordo di Arturo Toscanini, da oggi gli spazi dell’Auditorium Parco della Musica, ricordano anche il Maestro Claudio Abbado. Questa mattina – alla presenza di Daniele e Sebastian figli del Maestro Abbado, del Vicesindaco con delega alla Crescita culturale Luca Bergamo, del Presidente-Sovrintendente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Michele dall’Ongaro, del Presidente della Fondazione Musica per Roma Aurelio Regina e dell’ad della Fondazione Musica per Roma José R. Dosal e dell’Assessore del Municipio II Lucrezia Colmayer – sono stati intitolati al Maestro Abbado i giardini pensili dell’Auditorium Parco della Musica che circondano le tre principali sale da concerto ideate da Renzo Piano. L’iniziativa, promossa da Roma Capitale, è stata realizzata in sinergia con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la Fondazione Musica per Roma. Durante la cerimonia Alessandro Carbonare e Francesco Bossone, Primo Clarinetto e Primo Fagotto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, hanno eseguito il Duo per clarinetto e fagotto di Beethoven.