LA SAPIENZA: IL CHITARRISTA GIAN MARCO CIAMPA IN CONCERTO

CIAMPA 1Sabato 25 maggio 2019 alle 17.30 la Iuc presenta nell’Aula Magna della Sapienza un concerto straordinario fuori abbonamento con il chitarrista Gian Marco Ciampa e l’Orchestra Giovanile di Roma diretta da Vincenzo Di Benedetto. Dopo essersi esibito in quattro continenti, Gian Marco Ciampa fa ora il suo debutto all’Aula Magna, la prestigiosa sede della stagione della Iuc, Istituzione Universitaria dei Concerti, per la quale ha già suonato con vivissimo successo in varie sedi decentrate. È nato a Roma nel 1990 e già nel 2004 la critica scriveva di lui: “Un vero e proprio enfant prodige con una spiccata personalità musicale che si sta imponendo nel panorama musicale italiano” (Il Tempo). Continue reading

LABORATORI DI TECNICA PITTORICA AL MUSEO CARLO BILOTTI

MUSEO BILOTTIDue laboratori oggi, dalle 14 alle 16, un workshop di tecnica pittorica con gli artisti Vincenzo Scolamiero e Guido D’Angelo dal titolo Workshop con l’artista. Uno stadio del respiro. Con moto leggero tra la luce e l’assoluto, al Museo Carlo Bilotti, Aranciera di Villa Borghese. Sempre al Museo Bilotti, due le mostre in corso: quadri e carte di Vincenzo Scolamiero nella personale intitolata Della declinante ombra, curata da Gabriele Simongini, e La ferita della bellezza. Alberto Burri e il Grande Cretto di Gibellina, sull’opera di Land Art più grande al mondo dedicata al paese di Gibellina, distrutto dal terremoto nella Valle del Belice del 1968.

ELISA ALL’AUDITORIUM

ELISATorna intima e sincera, spiazzante e poetica Elisa,  che ha scelto la dimensione intima e avvolgente del teatro per presentare live il suo nuovo album Diari Aperti, privilegiando il più possibile il rapporto diretto con il suo pubblico. Il nuovo lavoro contiene undici tracce, tutte in italiano, che sono anche undici fotogrammi della sua vita, racconti e ricordi ripresi e rivestiti di musica, pagine reali (scritte, disegnate, a volte pasticciate) di quaderni e agende che fin da bambina hanno accompagnato la sua vita e raccolto i suoi pensieri. Cantante, autrice, polistrumentista e produttrice multiplatino, in Diari Aperti c’è tutta Elisa, quella di ieri e quella di oggi, che si apre al suo pubblico in maniera calda e diretta. Oggi e domani, ore 21, Sala Santa Cecilia dell’Auditorium.

PARCO DELLA MUSICA: PIERDAVIDE CARONE E I DEAR JACK

PIERDAVIDE CARONE E I DEAR JACKPierdavide Carone e i Dear Jack arrivano all’Auditorium Parco della Musica per presentare ‘Caramelle’ – brano che trattando in modo delicato ma tagliente il tema della pedofilia sta raccogliendo un consenso unanime di pubblico, critica e colleghi – insieme ad alcuni brani del loro repertorio e reinterpretazioni dei classici della musica italiana. Stasera, alle ore 21, al Teatro Studio Borgna.

VIA ALDROVANDI: WEEKEND RICCHISSIMO AL MUSEO DI ZOOLOGIA

museo_zoologia_facciata_d0Molti e vari gli incontri del weekend al Museo di Zoologia. A cominciare da Open Stars che comprende gli appuntamenti Dalla Terra all’Universo (venerdì 24 maggio alle 16.30; sabato 25 maggio alle 11 e alle 17.30; domenica 26 maggio alle 11, 12 e 17.30) che si svolgono con proiezione nel planetario mobile per giovani e adulti; un percorso attraverso la storia delle osservazioni astronomiche, dagli antichi calendari ai potenti telescopi spaziali fino alle conoscenze attuali sulla vita delle stelle, sulla natura dei pianeti e sull’espansione dell’universo. Ancora Open Stars sabato 25 maggio (12 e 16.30) presenta lo spettacolo per bambini Vita da Stella con il Dottor Stellarium in cui tutte le stelle che si vedono in una notte stellata raccontano la loro storia. Sarà possibile misurare le loro dimensioni e le loro distanze, anche grazie a uno strano strumento inventato dal Dottor Stellarium in persona, l’annolucimetro. Infine, sempre per la serie Open Stars, domenica 26 maggio alle 16.30 Mondi Lontani – Vita aliena? è un film che indaga sulle condizioni richieste per la vita, a cominciare da corpi celesti e lune nel nostro Sistema Solare e avventurandosi verso alcuni dei pianeti extrasolari appena scoperti in orbita attorno ad altre stelle.

AUDITORIUM, I CLASSICI DI EUGENIO BENNATO

EUGENIO BENNATODue figure femminili a rappresentare l’energia della taranta che dalla arcaica favola popolare irrompe nella realtà contemporanea e conquista straordinarie platee di nuova generazione. Due chitarre ad arricchire e a colorare di moderne armonie la musica del sud fatta di accordi semplici, circolari ed irresistibili. Ed i racconti di un percorso di ricerca e di creatività che va a toccare temi che sono diventati materia viva della cultura di oggi, dalla questione meridionale al brigantaggio storico, dalla partenza dei bastimenti per le lontane Americhe alla nuova migrazione dagli altri sud del mondo. In occasione del ventennale della fondazione del movimento “Taranta Power”, festeggiato nella cornice di Piazza del Plebiscito, Napoli, con la presenza dei maestri della musica popolare mediterranea, Eugenio Bennato porta in scena i classici che hanno segnato la sua quarantennale carriera, e i nuovi lavori ispirati alle tematiche attualissime dell’integrazione e della valorizzazione delle identità mediterranee e dei sud del mondo. Da sempre la voce di Eugenio è sinonimo di pace, condivisione di culture, rispetto delle diversità, fratellanza tra popoli. Oggi alle 21 in Sala Petrassi dell’Auditorium.

SABATO E DOMENICA, DUE APPUNTAMENTI A VILLA TORLONIA

VETRI TOSOSabato 25 maggio alle 11, visita insieme a Caterina Toso, storica del vetro ed erede dell’Archivio della Fratelli Toso, alla mostra “La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980”, in corso alla Casina delle Civette di Villa Torlonia: per l’occasione verrà approfondita la storia della manifattura e del vetro muranese. villatorlonia_casino_d0Sempre a Villa Torlonia, domenica 26 maggio alle 11, l’appuntamento “Naturalezze artistiche”, con la guida di uno storico dell’arte e di un botanico, alla ricerca delle due anime del parco: la prima, concentrata intorno al Casino Nobile, fissata dal Valadier sul canone regolare del giardino all’italiana; l’altra, assegnabile all’intervento di Giuseppe Jappelli, visibilmente influenzata dal paesaggismo inglese. Entra nel percorso l’osservazione del fantasioso insieme delle architetture, parte integrante del sistema formale del giardino paesaggistico. Gli aspetti storico-formali sono affiancati e arricchiti dall’osservazione delle specie botaniche, quali le varietà di pini, lecci, tigli. Finalità didattica dell’attività è di analizzare e comprendere le differenze sostanziali, anche di natura semantica, che separano la tradizione del giardino all’italiana dai principi del parco romantico.

MACRO: CARLO CELLAMARE, COME RIPENSARE IL FUTURO DELLE CITTÀ

carlo-cellamareOggi alle 18, nell’Auditorium  del Macro Asilo in via Nizza 138, lectio magistralis di Carlo Cellamare sul tema “Riappropriazione di luoghi e autorganizzazione Praticare il futuro della città”. Le città sono spesso luogo di profonde disuguaglianze: i processi di trasformazione urbana sono guidati da interessi e forze economiche spesso sovralocali, che determinano un’espropriazione della capacità progettuale e creativa degli abitanti. Nonostante questo, i cittadini, singoli o in gruppi anche organizzati, sviluppano pratiche e processi di riappropriazione dei luoghi che sono anche processi di risignificazione. Si diffondono forme di autorganizzazione che vanno oltre la semplice logica della partecipazione e rappresentano, pur nelle loro difficoltà ed ambiguità, la possibilità di pensare un futuro per le città.

TONY SPERANDEO IN VIA ALLEGRI PER IL PALERMO CALCIO

sperandeo in via allegriAnche il noto attore Tony Sperandeo si è trovato a Roma insieme agli altri tifosi rosanero, in attesa dell’udienza di fronte alla Corte federale d’appello in via Allegri. Ecco quanto dichiarato dallo stesso: «Perché siamo qui? Per colpa di Zamparini, ma perché è stato assolto mentre i signori del palazzo ci hanno estromesso da tutto. Non capisco l’accanimento contro Palermo e i suoi tifosi, nonostante l’ex patron friulano sia fuori dai giochi. Mi aspetto di riconquistare almeno la Serie B, anche con venti punti di penalizzazione».

STASERA, SBARCO SULLA LUNA IN VIA ALDROVANDI

MIC_Guida_FORI_1050x545Oggi alle 21 nell’ambito di Eureka! – Roma 2019 è in programma un incontro di Astri narranti. Un percorso di storytelling celeste (un ciclo dedicato al rapporto tra il Cielo e la Letteratura) dal titolo Moon! Una sessione di scrittura collettiva improvvisata nella Sala Conferenze Biblioteche di Roma in via Ulisse Aldrovandi 18 (Museo di Zoologia). Per il 50° anniversario dell’allunaggio, il regista teatrale Luigi Saravo & The Writing Room propongono un laboratorio di scrittura collettiva per realizzare dal vivo una performance di creative writing e reading, condiviso e improvvisato, sul tema del nostro satellite naturale.

AUDITORIUM: LA STAR NOA CON “LETTERS TO BACH”

NOANoa, una delle voci internazionali più emozionanti, un’artista unica capace di cambiare ed evolversi in ogni progetto, mantenendo sempre il suo tratto distintivo elegante e raffinato, torna con un nuovo progetto discografico, Letters to Bach. Un disco prodotto dal leggendario Quincy Jones, in cui Noa riprende 12 brani musicali del compositore tedesco Johann Sebastian Bach e li arricchisce con le sue parole, grazie ai testi in inglese ed ebraico, ispirati a temi che spaziano dalla sfera personale a una più universale. Gli arrangiamenti per chitarra sono stati realizzati da Gil Dor, collaboratore con cui lavora ormai da anni. Un omaggio al compositore tedesco unita alla capacità di sperimentare di un’artista che in 28 anni di attività ha saputo attraversare stili e argomenti, sempre in perfetta armonia tra di loro. Un musica che va oltre i confini di genere musicale e della lingua, una musica capace di parlare al cuore delle persone e di emozionarle, creando un punto di contatto tra di loro. Oggi  alle 21 in Auditorium, Sala Sinopoli.