VIALE DELLE PROVINCE: BLINDATO IL CONTATORE DELLA CORRENTE

palazzo_occupato_roma_via_provinceSe a Spin Time labs l’elemosiniere del Papa è riuscito, forse con l’aiuto di qualche complice, a ripristinare la corrente, staccata per morosità, nell’occupazione di viale delle Province non si corre alcun rischio, in tal senso. Qui, infatti, il contatore è stato letteralmente blindato dagli abusivi, proprio per evitare che la società elettrica potesse interrompere la fornitura. Il particolare è emerso nei giorni scorsi, dopo che la bolognese Hera, titolare del contratto, ha chiesto al distributore Areti di staccare la luce agli inquilini circa 500 che dal dicembre del 2012 occupano abusivamente l’ex sede Inpdai. Ma quando i tecnici hanno raggiunto l’area del contatore, si sono resi conto che gli abusivi guidati dai Blocchi Precari Metropolitani (Bpm) lo avevano di fatto blindato, con catene e lucchetti. Continue reading

MAXXI: LA VIDEO RASSEGNA “ARTAPES. INVISIBLE CITIES”

Fino al 9 giugnoper MOSTRA Hiwa K, View From Above, 2017 la Video gallery del Maxxi, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, ospita Artapes. Invisible Cities, video rassegna concepita e prodotta da Beatrice Bulgari per In Between Art Film, a cura di Leonardo Bigazzi. Un viaggio ideale in sette tappe tra luoghi reali e immaginari, un racconto in cui ciascuno può trovare il proprio inizio e dove, come nel libro di Italo Calvino Le città invisibili da cui prende il titolo, non vi è una gerarchia tra le varie parti.

VILLA LEOPARDI: SI PARLA DEI PROGETTI SUL PROPRIO QUARTIERE

BIBLIOTECA VILLA LEOPARDILunedì 27 maggio, dalle 10:30 alle 12:30, gli studenti che hanno preso parte al concorso “Idee per il mio quartiere” presenteranno i propri progetti ai cittadini del quartiere nella Biblioteca di Villa Leopardi: i vincitori saranno proclamati mercoledì 29 dalle 9 alle 10.30 nella Sala Spazio Europa della Rappresentanza della Commissione europea e dell’Ufficio del Parlamento europeo in Italia.

TAVOLO QUALITÀ: MA IL MUNICIPIO SECONDO NON FUNZIONA

IL LOGO DEL MUNICIPIO IIScrive il Tavolo Qualità II Municipio: “Si avvicina una scadenza elettorale. Come Tavolo non prendiamo posizione ma ricordiamo che la classe politica, ad ogni livello, va giudicata per quello che fa e non per quello che dice. Per quanto riguarda il nostro Municipio (per la verità molti degli uffici comunali, ma noi ci occupiamo del II Municipio), il punto è che tali uffici non funzionano (e da tempo – si generalizza è chiaro – ma non possiamo impegnare del tempo ulteriore, oltre quello che ci fanno perdere, per un servizio che già dovremmo avere come contribuenti). L’organizzazione di questi uffici è incentrata più sulle esigenze di chi ci lavora che su quelle dei contribuenti/cittadini/elettori. Sul tema del “funzionamento” degli uffici del Comune di Roma, in questo caso II Municipio, riceviamo e volentieri pubblichiamo due tra le lettere pervenute tra ieri ed oggi: Continue reading

LUCIO BATTISTI: PENSIERI, PAROLE E MUSICA ALL’AUDITORIUM

-Ernesto-Assante-e-Gino-CastaldoLucio Battisti è sempre tra noi, lo sono le sue canzoni, lo è la sua storia. Storia straordinaria, che gli ha permesso di muoversi tra il rock, il progressive, il pop, la canzone d’autore, l’elettronica, l’avanguardia, realizzando album che hanno segnato non solo lo sviluppo e la storia della musica italiana, ma anche quella della nostra cultura. Assante e Castaldo proveranno a disegnare un ritratto dell’artista, attraverso la sua storia e le sue canzoni. Canzoni che saranno la spettacolare tela sulla quale i Doctor 3, ovvero Danilo Rea, Fabrizio Sferra e Enzo Pietropaoli, proveranno a dipingere quadri nuovi, illuminando aspetti e sonorità che sono nell’immaginario musicale di Battisti  Oggi alle 21 in Sala Petrassi del Parco della Musica.

MIMMO LOCASCIULLI STASERA AL PARCO DELLA MUSICA

Mimmo-Locasciulli-pianoIl cantautore Mimmo Locasciulli in concerto all’Auditorium Parco della Musica per un live speciale, romantico e coinvolgente, in cui verranno proposte le canzoni tratte dai suoi più celebri album, da “Intorno a trent’anni” a “Sognadoro”, da “Tango dietro l’angolo” ad “Aria di famiglia”, da “Piano piano” a “Sglobal”, passando per “Idra” e “Piccoli cambiamenti”, fino ai brani più recenti di “Cenere”, il nuovo album che racchiude tutto il percorso artistico di Locasciulli: dalle prime esperienze folk al rock-pop cantautorale, dagli sconfinamenti nell’elettronica fino alle immersioni nel blues e nel jazz. I suoi testi, come di consueto, si arricchiscono di una ricerca anche poetica, oltre che della testimonianza e della cronaca del tempo che vive. Oggi alle 21 al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium.

VIALE DELLE PROVINCE: QUELLA INVALICABILE TERRA DI NESSUNO

Nel palazzo di viale delle Province, al civico 198, lo Stato non può entrare. Neanche quando c’è una vittima di violenza sessuale e lo stupratore deve essere catturato in strada, lontano da quella terra di nessuno. O quando, le forze dell’ordine decidono di sgomberarlo, in quanto pericolante, ma vengono respinte. Negli otto piani, già sede viale delle provincedell’Inpdai, articolati in due palazzine costruite alla fine degli anni Sessanta, vivono quasi 500 persone: sudamericani, africani, pochi italiani, qualcuno dell’Est Europa. La presa di possesso del palazzo risale al 6 dicembre del 2012: quel giorno, a Roma, i movimenti di lotta per la casa organizzano lo Tsunami tour e occupano diversi stabili. Un vero e proprio tsunami, che segnerà per sempre, in negativo, la storia di questo quartiere. Dietro a questi senza casa, ci sono i Blocchi Precari Metropolitani (Bpm), altra holding delle occupazioni, antagonista di Action. I leader sono Paolo Di Vetta e Luca Fagiano, mentre a capo di questo stabile c’è, secondo quanto risulta agli inquirenti, Luciano Iallongo. Continue reading

LIBRERIA KOOB: PRESENTAZIONE DI UN LIBRO SULLA GIOCONDA

giocondaAlla libreria Koob di piazza Gentile da Fabriano, oggi alle 18, presentazione di “Così parlò la Gioconda ” di Carla Cucchiarelli. Autobiografia non autorizzata di Lisa Gherardini: la donna più dipinta e rivista della Storia. L’autrice ne parlerà con Roberta Ammendola (giornalista) e Francesca Pietracci (storica d’arte e curatrice). “Non passa giorno che nel mondo, nella rete, nello studio di un pittore o in un’agenzia pubblicitaria non nasca una nuova Monna Lisa, rivista, rivisitata, spogliata, maltrattata, umiliata, ingentilita, inaspettata. Distante da me mille miglia…”. Così si racconta la Gioconda in questo libro che ripercorre la sua storia, dall’incontro con Leonardo Da Vinci fino alle continue rivisitazioni della pubblicità dei giorni nostri. Una cavalcata attraverso i cinque secoli di vita del quadro più famoso del mondo, visti con gli occhi dell’icona, come se lei scendesse dalla sua prigione di vetro al Louvre e si mostrasse per quello che è. Dall’incontro con Napoleone al rapimento ordito da Vincenzo Peruggia, dai viaggi all’estero al custode che si era innamorato di lei, mille aneddoti che continuano a fare di lei il sorriso più affascinante della storia dell’arte. Carla Cucchiarelli, giornalista, vicecaporedattore del Tgr Lazio, scrittrice, appassionata di tematiche sociali e di arte.

BIBLIOTECA EUROPEA DI VIA SAVOIA: IL DIRITTO DI LEGGERE CLASSICO

BIBLIOTECA EUROPEAOggi, alle ore 17:30, nella Biblioteca Europea di via Savoia, “Il diritto di leggere classico: libri di ieri e di oggi, per il domani”, un incontro per discutere e riscoprire  la contemporaneità dei classici  in occasione della pubblicazione della nuova bibliografia della legalità, in collaborazione con Ibby Italia. Intervengono: Paolo Fallai presidente Biblioteche di Roma, Silvana Sola presidente Ibby Italia, Stefania Fabri scrittrice.

TEATRO KEIROS: IN SCENA LA RASSEGNA “IL TEMPO NON ESISTE”

Il tempo non esiste. (È per questo che lo facciamo)Il tempo non esiste. (È per questo che lo facciamo) 1La rassegna Il tempo non esiste. (È per questo che lo facciamo), in scena dal 23 al 26 maggio al Teatro Keiros di via Padova, trasporta lo spettatore in un mondo fantastico, al limite del tempo e dello spazio, dove uccelli si radunano per decidere il destino del mondo, un uomo vive la morte attraverso il dialogo dei suoi organi e Il tempo non esiste. (È per questo che lo facciamo) 2uomini senza identità aspettano qualcuno che possa dare un senso alle loro vite. Il tempo non è più quello scientifico misurato con precisione da orologi ultramoderni, ma diventa il tempo dell’anima e delle emozioni, dove un secondo può sembrare un’eternità (se si sta aspettando chi ci potrà portare alla salvezza) e dove cento anni possono passare rapidi come un secondo. Una rassegna sull’assurdo della vita e della morte dominate dal caso o forse no. Questo solo lo spettatore sarà a deciderlo.

AUDITORIUM, IL RITORNO DI FIORELLA MANNOIA

MANNOIAFiorella Mannoia torna all’Auditorium Parco della Musica per presentare dal vivo i brani tratti dal suo nuovo progetto discografico Personale e i suoi maggiori successi. L’album è composto da 13 brani, 13 storie che raccontano consapevolezze e prese di coscienza, riflessioni su sè stessi, sull’umanità, sulla vita e sui sentimenti, in tutte le loro sfaccettature, e molto altro ancora.  Preziosa e variegata la scelta degli autori: Federica Abbate, Giulia Anania, Amara, Luca Barbarossa (autore di un brano in romanesco), Bungaro, Antonio Carluccio (autore e interprete di un duetto con Fiorella in dialetto napoletano), Cheope, Cesare Chiodo, Marialuisa De Prisco, Ivano Fossati, Daniele Magro, Rakele, Zibba e la stessa Fiorella Mannoia. Oggi alle 21 all’Auditorium,Sala Santa Cecilia.