“44 GATTI”, LIVE SHOW AL TEATRO OLIMPICO IL 18 MAGGIO

44-GattiSulla scia del grandissimo successo televisivo arrivano sul palcoscenico i gattini più simpatici e travolgenti in un nuovo show prodotto da Rainbow pensato per divertire grandi e piccini con una storia unica e “gattastica” e le più famose canzoni dello Zecchino d’Oro. Nel mese di maggio 2019 il live show debutterà in anteprima mondiale su due prestigiosi palchi: il Teatro Olimpico di Roma (18 maggio) e il Teatro Nazionale di Milano, per poi proseguire il tour nella stagione teatrale 2019/2020. “44 Gatti” è il nuovissimo cartone animato di Rainbow, in onda tutti i giorni su Rai Yoyo. “44 Gatti” è la prima produzione prescolare del Gruppo Rainbow realizzata in collaborazione con Antoniano Bologna e Rai Ragazzi, e combina musica ed edutainment con un’animazione di altissima qualità. Nata dal genio e dall’estro creativo di Iginio Straffi, fondatore e presidente di Rainbow, “44 Gatti” affronta temi importanti come la diversità, la tolleranza, la solidarietà, trasmettendo valori positivi sempre in modo divertente. Il titolo si ispira alla celebre canzone “44 Gatti” che nel 1968 vinse la decima edizione dello Zecchino d’Oro e da allora è uno dei brani più rappresentativi della kermesse canora per bambini, entrato nell’immaginario collettivo degli italiani.

RAGAZZO PRESO A SCHIAFFI: IDENTIFICATO IL NEOFASCISTA

LA SAPIENZAÈ stato identificato dagli agenti della Digos il militante di Forza Nuova che lunedì ha schiaffeggiato un ragazzo nei pressi dell’ingresso della Biblioteca nazionale a Castro Pretorio, durante la manifestazione dei neo-fascisti contro l’intervento del sindaco di Riace Mimmo Lucano alla Sapienza. Dopo uno scambio verbale il giovane è stato colpito in pieno volto con uno schiaffo. Le forze dell’ordine li hanno poi separati. La Questura aveva vietato il corteo dei militanti di estrema destra vicino all’università, ma gli esponenti di Forza Nuova guidati da Roberto Fiore, si erano comunque radunati in piazza Confienza, a qualche centinaia di metri dalla città universitaria con lo striscione: “Mimmo Lucano nemico dell’italia”. Una cinquantina di persone, tra cui una decina di donne, con fumogeni e bandiere nere e rosse che scandivano slogan contro il sindaco di Riace. Poco dopo, vicino Castro Pretorio, un ragazzo che li ha contestati verbalmente è stato colpito sul volto da uno schiaffo sotto gli occhi della polizia che è subito intervenuta. Fonte: la Repubblica

PIAZZA CRATI, UNA SERIE DI INCONTRI SULLA FIGURA DEL CURATORE

FONDAZIONE SMARTFondazione smArt – polo per l’arte è lieta di presentare Tirate sul curatore Vol. II, una serie di incontri di approfondimento sulla figura del curatore, a cura di Saverio Verini.  Attraverso una serie di cinque appuntamenti con altrettanti curatori (Stefano Collicelli Cagol, Davide Ferri, Luca Lo Pinto, Simone Menegoi e Cristiana Perrella), saranno delineate metodologie, approcci e idee che caratterizzano la pratica curatoriale: un panorama tutt’altro che uniforme e omologato, grazie al quale si cercherà di definire il ruolo del curatore e la sua capacità di incidere su una mostra, sul lavoro di un artista, su un progetto, insieme alla possibilità di comunicare idee e visioni del mondo. La serie di appuntamenti ha visto una prima edizione nel 2017 con la partecipazione di Pietro Gaglianò, del collettivo a.titolo, Chiara Parisi, Christian Caliandro e Ilaria Gianni. La favorevole accoglienza del pubblico ha spinto la Fondazione a riproporre un nuovo ciclo; anche questa volta la scelta degli ospiti, oltre a puntare su alcune delle voci più autorevoli del panorama italiano, è stata pensata per offrire al pubblico una pluralità di approcci e attitudini al “mestiere” del curatore. Il primo appuntamento, in programma lunedì 20 maggio alle ore 18.45 nella sede di piazza Crati, sarà con il critico, curatore e direttore di Arte Fiera Simone Menegoi. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. È gradita la prenotazione esposizioni@fondazionesmart.org – 06. 99345168

SAN LORENZO: VIGILE URBANO CONDANNATO PER CONCUSSIONE

san lorenzoIl cinque per cento della multa. È la tangente che Claudio Franchini, funzionario della polizia municipale, avrebbe preteso da un ristoratore per rinunciare alla contravvenzione. Oltretutto illegittima. Ora il vigile, 63 anni, ha pagato con una condanna a quattro anni di reclusione la minaccia fatta al titolare della trattoria «Da Franco al vicoletto», a San Lorenzo, locale tra i più frequentati nello storico rione. Nella bustarella trovata in mano all’imputato il giorno del suo arresto, avvenuto lo scorso 28 novembre, sono stati rinvenuti 400 euro, denaro ritenuto indispensabile da Franchini – secondo la procura – per evitare al ristoratore una sanzione di ottomila euro. La sentenza è stata pronunciata al termine del rito abbreviato: la contestazione mossa al vigile è stata la concussione. Il gup ha accolto le richieste avanzate dal pm Attilio Pisani nella requisitoria. Continue reading

GALLERIE UMBERTO I: EX DIRIGENTI DEVONO RISARCIRE 16 MILIONI

policlinico gallerieLa mancanza di un progetto preliminare. L’approssimazione di quello esecutivo. Lo stravolgimento delle intenzioni originarie. E l’incapacità/inesperienza di una commissione composta prevalentemente da medici con un unico ingegnere. Ecco realizzato il grande sperpero delle gallerie ipogee del Policlinico Umberto I sul quale la procura regionale della Corte dei Conti ha appena messo un punto, notificando agli indagati l’invito a dedurre per un danno di 16milioni 390mila euro. I magistrati chiamano quattordici persone, tra manager e tecnici dell’epoca (2011-2012), a risarcire il danno creato alle casse regionali. Fra questi l’ex direttore generale Ubaldo Montaguti, il suo responsabile amministrativo Giovanni Pietro Piccinin, il direttore sanitario policlinico gallerie 1dell’epoca Maurizio Del Maso, la responsabile unica del procedimento, Raffaella Bucci, e il presidente della commissione collaudo Giuseppe D’Addelfio. Si appaltò senza vigilare e si lavorò distorcendo le finalità iniziali. I risultati furono al limite dell’assurdo con «la sostituzione di lavori con altri oltre il 50% dell’importo complessivo del progetto e l’introduzione, fra l’altro, di ben 140 nuovi prezzi» dell’opera. Nell’incertezza totale furono sacrificati materiali, segmenti di progetto e soprattutto denaro. Proliferarono varianti e si moltiplicarono collaudi. Lievitò il prezzo degli interventi e salirono le spese per gli adeguamenti. Il risultato fu sconcertante, in particolare sotto il profilo della sicurezza che le nuove gallerie sacrificavano in toto. Continue reading

VIA ALESSANDRIA, VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA

via alessandria 1Il sempre vigile Alessandro Ricci segnala che a via Alessandria la situazione non volge al bello. Infatti, come avverte il nostro, l’affare s’ingrossa. Ossia, prima avevano cercato di mettere la solita toppa dopo che in mezzo alla strada nei giorni scorsi si era aperta una voragine. Adesso, pare si siano accorti che quasi quasi stava per cominciare un lungo viaggio al centro della terra che neanche Giulio Verne via alessandria 3via alessandria 2avrebbe immaginato. E sembra che, ad essere ottimisti, ci vorranno almeno tre mesi per arrivare a capo della vicenda. Ora tutto il traffico si sposterà sulle parallele via Nizza e via Nomentana, con le conseguenze immaginabili. Per la cronaca, la sequenza delle foto è come un filmato a ritroso: prima quelle con la voragine richiusa, poi quella con il buco nuovamente aperto.

L’AUDITORIUM PRESENTA “ROMA SUMMER FEST 2019″: 30 CONCERTI

AUDITORIUM CAVEAL’Auditorium si prepara ad una lunga estate in musica. Roma Summer Fest, dal  23 giugno al 2 agosto, porterà alla Cavea un ricco calendario di concerti. Da Fiorella Mannoia (29 luglio) a Skin degli Skunk Anensie (8 luglio), dai Tiromancino (1 Luglio) a Thom Yorke (21 luglio). Dopo l’apertura con il doppio concerto dei Maneskin il 23 e il 24 giugno, la cavea ospiterà un festival nel festival, Retape, una woodstock dedicata alla scena musicale romana con ospiti speciali come Fabrizio Moro, Roberto Angelini, Ainè (28 giugno). E fino al 2 agosto il Roma Summer Festival sarà il nuovo palcoscenico dell’estate romana con ospiti internazionali come Thom Yorke, Steve Hackett, Skunk Anansie, Tears for Fears, Thirty Second To Mars, Toto, Aurora, Diana Krall, Ben Harper, Take That, Apparat, The Cinematic Orchestra, Rufus Wainwright, Angelique Kidjo e molti altri per una stagione unica in Europa. Tra gli artisti italiani novità come Gazzelle, Irama, Bowland, Maneskin e Il Volo, e grandi big da Fiorella Mannoia a Massimo Ranieri, da Gigi Proietti ai Carmina Burana e a Federico Zampaglione dei Tiromancino e molti altri per un’esperienza straordinaria in una venue d’eccezione. Fonte: Romatoday

PIAZZA DI SIENA: NON SOLO IPPICA, JUNIOR CAMP E PULIZIA DELLA VILLA

piazza sienaSerie di eventi, a Roma, legati al Piazza di Siena. Il primo appuntamento venerdì 17 maggio alle 11 quando l’assessore allo Sport del comune di Roma Daniele Frongia e rappresentanti di Sport e Salute spa e Fise effettueranno un sopralluogo e comunicheranno l’iniziativa concordata tra Dap (Dipartimento Amministrazione Penitenziaria del Ministero di Giustizia), Comune di Roma, Coni e Fise che coinvolgerà un gruppo di detenuti del Carcere di Rebibbia per la pulizia di Villa Borghese. Sempre nell’ottica della valorizzazione di Villa Borghese, parallelamente ai giorni della manifestazione (21-26 maggio) Coni e Fise hanno ideato ‘Piazza di Siena Junior Camp': un’interessante e coinvolgente palinsesto gratuito di eventi dedicato a bambini e famiglie con corsi, laboratori, cinema, teatro e sport, dislocato tra il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, il Museo Pietro Canonica, la Casina di Raffaello e la Casa del Cinema oltre a numerose attività all’aperto. Una trentina le scuole di quartiere hanno già aderito all’iniziativa. Fonte: Romatoday

ECCO TUTTA LA STAGIONE DEL TEATRO OLIMPICO 2019/2020

TEATRO OLIMPICO“Live in Rome”. È questo il claim scelto dal Teatro Olimpico per inaugurare la stagione 2019/2020. Vita al Teatro. Vita come condivisione, fermento culturale, incontro di arti, scambio di emozioni e nascita di sinergie. Il Teatro Olimpico, anche quest’anno, riafferma il valore dello spettacolo dal vivo, ingranaggio di crescita culturale e sociale, spazio di confronto e di trasformazione. Ed è proprio nel live che il teatro trova il suo significato più profondo. Nella molteplicità degli eventi proposti, che vanno dalla commedia, al musical, passando per one man show, magia e danza, vedremo in questa stagione grandi nomi del teatro italiano, insieme ad artisti che tornato a calcare le stesse tavole che li hanno portati al successo. Continue reading

“MUESTRA DE CINE MEXICANO” ALLA CASA DEL CINEMA

Muestra-de-Cine-Mexicano-locandinaSilencio-locandinaDal 17 al 19 maggio, a ingresso gratuito fino a esaurimento posti,  presso la Casa del Cinema, si tiene la prima edizione della “Muestra de Cine Mexicano”. Fondato e diretto da Cecilia Romo Pelayo, il festival nasce dal desiderio e dalla volontà di creare uno spazio alternativo e internazionale per il cinema messicano. “In questa prima edizione – nelle parole della direttrice artistica – si presenterà un programma audace, con una scelta di film che raccontano storie insolite, sconvolgenti e commoventi, insomma, difficili da dimenticare!”. Una scelta che unisce i lavori contemporanei dei registi messicani ai grandi classici. In programma, l’anteprima europea di “Silencio”, scritto, diretto e prodotto da Lorena Villarreal, che sarà ospite del festival. Il film, prodotto anche da Denisse Chapa e interpretato da Rupert Graves, John Noble e Melina Matthews, racconta di Ana, donna single e psichiatra di successo che conduce una vita tranquilla occupandosi di suo figlio e del nonno, il dottor James White, uno scienziato riconosciuto a livello mondiale, che ora lotta contro la demenza. Continue reading