VIA GUIDO RENI, COMINCIA IL FUTURO DELLE EX CASERME

LA CASERMA DI VIA GUIDO RENIIl nuovo quartiere Flaminio nell’area delle ex caserme di via Reni, il più importante progetto di trasformazione urbanistica di Roma, fa un passo avanti decisivo. Marco Sangiorgio, direttore generale di Cdp Investimenti, la banca proprietaria degli ettari interessati alla rigenerazione, ha firmato e inviato in Campidoglio l’atto d’obbligo che riguarda l’operazione, dopo aver avuto l’ok al piano. E questo è l’atto che prelude all’approvazione della variante urbanistica del piano integrato, che dovrà essere votata dal Consiglio e poi dalla Regione, e quindi alla convenzione. Ventisettemila metri quadrati, di fronte al Maxxi, saranno dedicati  ad una struttura museale, che sarà di proprietà del Campidoglio e per la quale si è parlato della Città della Scienza, ma l’assessore alla Cultura Luca Bergamo e la giunta stanno ancora ragionando sulla sua destinazione. Continue reading

SPAZIO TIRSO: IN MOSTRA “DONNE IN BIANCO E NERO”

SPAZIO TIRSOIl doppio al limite della coscienza, tra sonno e veglia. Indaga l’enigma dell’eterno femminino — un po’ madonna angelicata, un po’ boa constrictor — la mostra Donne in bianco e nero di Carlotta Domenici De Luca, che sarà presentata lunedì 6 maggio nello Spazio Eventi Tirso (19.30, via Tirso 14). La fotografa romana cattura in 30 scatti la natura multiforme delle modelle: tutte diverse (per età, professione, percorsi di vita), ma accomunate «dalla fierezza di essere donne in questo momento storico». Il progetto, nato per accompagnare il secondo noir dell’autrice, La doppia anima del nero (La ruota edizioni, 2019), è virato dall’idea iniziale di ritrarle come vittime di una diabolica serial killer alla suggestione onirica. Cresciuta con i gialli di Agatha Christie, Domenici De Luca intreccia racconto per immagini e fiction intrisa di tensione: «Mi ha sempre affascinato il lato oscuro delle persone, grande rivelatore dell’indole umana». All’anteprima interverrà anche il comico Lillo, che ha curato la prefazione del libro. Fonte: Corriere della Sera

VIA DEGLI ETRUSCHI: SI PARLA DEL LIBRO “FUENZALIDA”

tomoIl 7 maggio alle ore 19:30, nella libreria Tomo di via degli Etruschi, Nona Fernández presenta “Fuenzalida”. A dialogare con l’autrice, Vittorio Giacopini. Comincia tutto con una fotografia, una vecchia polaroid sbiadita che ritrae un uomo con indosso un kimono nero. In quell’immagine la donna crede di riconoscere il padre, Fuenzalida, che non vede da quando era bambina e che ormai si è trasformato nel ricordo di un padre. La donna inizia così a tessere la storia del suo rapporto col genitore scomparso, ricordi confusi, frammenti di memorie che affiorano e si mescolano alla tragedia della dittatura militare cilena.

LETTERA AL MINISTRO BONISOLI DAI COMITATI PER VILLA PAOLINA

PIAZZA XXI APRILE VILLA PAOLINACon una lettera firmata da Italia Nostra Roma, dal comitato Salviamo Villa Paolina di Mallinckrodt e da altri  otto comitati di cittadini, è stato richiesto al ministro Bonisoli di intervenire con la massima urgenza per rendere operativi i Comitati di settore tecnico-scientifici del Ministero affinchè possano procedere quanto prima all’annullamento di quella verifica di interesse culturale negativa che aveva permesso la vendita di Villa Paolina e  la conseguente presentazione di un progetto per demolirla e sostituirla con un nuovo edificio. Già a ottobre 2018 Italia Nostra aveva dimostrato, con una diffida presentata alla Soprintendenza, l’illegittimità della suddetta verifica e ne chiedeva  pertanto l’annullamento.

LA SAPIENZA SFORNA DOTTORI IN… CUCINA

la sapienzaDottori in “cucina”, food manager, professionisti del cibo o più esattamente esperti in Scienze gastronomiche. Il corso di laurea triennale debutterà dal prossimo anno accademico alla “Sapienza”, un progetto realizzato con l’università della Tuscia. Si studierà tutto quello che ha a che fare con l’arte culinaria nei suoi tanti aspetti: dalla chimica degli alimenti all’economia e al marketing, dalle tecnologie gastronomiche alla ristorazione e antropologia del cibo. Competenze, quelle nell’agro-alimentare, sempre più richieste nel mondo del lavoro. E che lo saranno anche in futuro, come rivelano la maggior parte degli studi. Continue reading

BLITZ ANTIDROGA A SAN LORENZO

 Sono andati avanti per giorni i servizi mirati antidroga della polizia. Nell’ultima settimana hanno portato al sequestro di 2.8 chili di droga e 4.810 euro: 29 i pusher finiti in manette. Varie le zone interessate: dal centro che ha visto impegnati i commissariati Viminale ed Esquilino, Prati, Aurelio, Porta Maggiore, Tuscolano Esposizione e quello di Anzio-Nettuno; fino a quelli più caldi come San Lorenzo e Casilino Nuovo. Prezioso per il buon esito delle operazioni il lavoro svolto dal reparto volanti, dalla squadra mobile, con l’ausilio dei cani antidroga della Questura. I pusher arrestati, cittadini italiani e stranieri, dovranno rispondere di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Fonte: il Messaggero

VENTO: CHIUSO BIOPARCO E TRONCHI CADUTI A CASTRO PRETORIO

Ingresso_bioparcoEvacuato il Bioparco a causa del vento forte. Sul posto è intervenuta con diverse pattuglie la polizia locale. Da quanto si apprende, sarebbe stata la direzione a richiedere l’evacuazione e la chiusura per motivi di sicurezza. Diversi gli alberi e i rami caduti in strada e su auto in sosta. Tra questi, in viale del Castro Pretorio, sono stati centrati due taxi, ma fortunatamente senza provocare feriti.

GIGI PROIETTI ALL’AUDITORIUM PER LA FONDAZIONE AIRC

PROIETTIGigi Proietti continua a mietere successi con ‘Cavalli di Battaglia’ che torna oggi, con un nuovo appuntamento, all’Auditorium Parco della Musica. Una serata speciale a favore di Fondazione Airc Comitato Lazio per raccogliere fondi a sostegno dei migliori progetti di ricerca per la cura dei tumori pediatrici. ‘Cavalli di Battaglia’ è un imprevedibile excursus nel repertorio del grande artista romano che passa dal popolare al drammaturgico, dal canoro al mimico, dal poetico al parodistico, dal comico al multiculturale, trascinando il pubblico in una vera e propria girandola dei suoi personaggi più amati. Ad affiancare Proietti sul palco un’orchestra di 25 elementi diretti dal M° Mario Vicari, un corpo di ballo e alcuni attori del suo laboratorio che da diversi anni partecipano ai suoi spettacoli. Inoltre saranno presenti Susanna e Carlotta, le due figlie dell’artista, che sorprenderanno il pubblico con le loro qualità vocali e con la loro vis comica.