VIILA BORGHESE, POLIZIOTTI BIKERS IN AZIONE

POLIZIOTTI BIKERS VILLA BORGHESEUna villa così ampia, immersa nel verde, storica come Villa Borghese, frequentata da centinaia di turisti e romani ogni giorno, è oggetto di controlli quotidiani, mirati da parte della polizia che non solo usa i suoi uomini a cavallo per pattugliarla ma anche degli agenti in divisa che usano le bici. E la scelta si è rivelata necessaria. Pochi giorni fa, un maniaco si aggirava fra il Pincio e piazza di Siena. Sono state alcune passanti a contattare gli agenti in bici e a riferire che uno sbandato andava in giro seminudo e commetteva atti osceni. Nel giro di pochi minuti l’uomo è stato individuato e portato al commissariato.C’è anche la storia di un bambino olandese di 8 anni che per alcune ore era sparito, ingoiato nel verde della villa. I genitori, turisti nella Capitale, si sono rivolti ai poliziotti disperati. Per fortuna, la polizia ha individuato il piccolo per riaffidarlo agli abbracci dei genitori. Nell’ultima settimana i poliziotti hanno controllato 45 persone e 26 autovetture. Gli agenti in bicicletta si sono rivelati particolarmente efficaci nel bloccare diversi spacciatori che, non sentendo alcun rumore nelle vicinanze, si sono ritrovati ammanettati in pochi istanti. Fonte: il Messaggero

ALEX BRITTI AL MAXXI: INCONTRO DEDICATO AL BLUES

brittiMartedì 9 aprile alle ore 18 appuntamento al Maxxi con Alex Britti che, insieme a Ernesto Assante e Gino Castaldo, sarà protagonista di un incontro dedicato al Blues (Auditorium del Maxxi. Ingresso 5 €). È il secondo appuntamento nell’ambito di Street Music, un ciclo di tre incontri al Maxxi, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, per raccontare il rapporto tra la strada e la musica in occasione della mostra La Strada. Dove si crea il mondo (in corso fino al 28 aprile 2019). Un rapporto ricco, complesso e fecondo che è nato con la musica stessa, passando attraverso il folk, il rock, il blues e, oggi, il rap.

CASA DEL CINEMA: IN MOSTRA LE STAR A OCCHI CHIUSI

Copertina-LIBROGli scatti di Adolfo Franzò in mostra alla Casa del Cinema di Roma. Trenta giorni di esposizione al pubblico (1 – 30 aprile) per le immagini di 90 star del cinema mondiale, tutte sempre e solo fotografate a occhi chiusi.  A corredare la mostra il libro/ catalogo Edizioni Marlù, “Shut | Close Your SusanSarandon-Ph_AdolfoFRANZOEyes”, aperto da uno straordinario contributo introduttivo di Pierfrancesco Favino (Edizioni Marlù). Di solito i loro occhi sono il cuore di ogni loro immagine. Sono parte essenziale del loro modo di comunicare, proporsi agli altri: AlbaRohrwacher-Ph_AdolfoFRANZOrecitare. Sono i loro occhi a essersi ritagliato una spazio di memoria nell’immaginario di ogni spettatore. Ma il fotografo Adolfo Franzò ha chiesto a 90 tra attori, registi e celebs internazionali, di offrirsi all’obiettivo tenendoli chiusi. E una selezione di questi scatti, raccolti in quasi 40 anni di lavoro sono diventati una mostra, accolta per tutto il mese d’aprile nella sale della Casa del Cinema di Roma. Tra loro i volti di Susan Sarandon, Robert De Niro, Willem Dafoe, John Turturro, Leonardo Di Caprio, Nanni Moretti, Monica Bellucci, Nicole Kidman, Julianne Moore, Matthew McConaughey, Pierfrancesco Favino. A corredare l’esposizione il volume/catalogo “Shut | Close Your Eyes” (Edizioni Marlù), in cui Adolfo Franzò, con il sostegno delle tre sorelle Fabbri, ha raccolto tutte le fotografie realizzate per raccontare ciò sentiamo, proviamo o immaginiamo quando, per un attimo, chiudiamo i nostri occhi.

PARCO DELLA MUSICA, IN SCENA FRANCESCA REGGIANI CON “D.O.C.”

reggianiFrancesca Reggiani arriva oggi alle 18 all’Auditorium Parco della Musica con il suo spettacolo sulle D.O.C. Donne d’Origine Controllata. Lo spettacolo si basa su una serie di riflessioni che riguardano l’attualità e il mondo che ci circonda. La politica e la sua classe dirigente “al femminile” – sempre pronte ad intervenire, la Moretti, Maria Elena Boschi, Maria Stella Gelmini e Giorgia Meloni sempre in pole position!. Ogni tanto un’opinione “d.o.c.” di Maria de Filippi, ospite in video….ma può anche apparire live in palcoscenico… Francesca Reggiani in questo show offre un vero e proprio fuoco di fila di battute, parodie e personaggi e, sarebbe riduttivo definire lo show un monologo, perché è vero che lei è in scena da sola, ma i personaggi che interpreta sono talmente tanti che il palcoscenico sembra affollato. In caso di crisi non resta che ridere con Francesca.

STILI MUSICALI ALL’AUDITORIUM

ART ENSEMBLE OF CHICAGOIl jazz fa ballare, oscillare i corpi, battere i piedi. Quando il ritmo funziona, siamo eccitati e rilassati e proviamo un piacere speciale. Ma come funziona lo swing? Quando si produce? Come lo percepiamo? E quanto tipi esistono? Ed è indispensabile nel jazz? Ecco un viaggio rilassato tra fisiologia e stili musicali. Oggi, alle ore 18, Teatro Studio Borgna dell’Auditorium.

VIA ROSSINI: PARCHEGGIA SUI BINARI DEL TRAM E BLOCCA IL TRAFFICO

VIA ROSSINITraffico paralizzato e tre tram della linea 3 fermi in fila lungo viale Rossini ieri alle 13 e 20 per oltre 30 minuti perché il proprietario di un’auto di grossa cilindrata aveva parcheggiato l’auto a ridosso dei binari. Un’infrazione con coda di disagi per decine di cittadini che avevano utilizzato il mezzo pubblico, a pochi passi dal commissariato di via Guido D’arezzo. Trovare parcheggio nella zona di piazza Verdi nel quartiere Pinciano durante la settimana è davvero impresa impossibile. Ma durante il week end, ai manager degli uffici e agli impiegati degli studi professionali si sostituiscono famiglie che vanno allo zoo di via Aldrovandi , residenti che passeggiano o vanno a fare la spesa.Insomma, trovare un posto dove lasciare l’auto è possibile . Purtroppo però il desiderio di non voler pagare le strisce blu, provoca questi comportamenti incivili. Fonte: Corriere della Sera