STAZIONE TIBURTINA: MINACCIA IL SUICIDIO, SALVATA DALLA POLFER

orto stazione tiburtinaBrandendo una bottiglia di vetro rotta minacciva di togliersi la vita. È accaduto all’interno di un negozio dello scalo ferroviario sulla Tiburtina. Un tentativo di suicidio sventato dall’intervento degli agenti della Polfer, che sono riusciti a far desistere la donna, per poi affidarla alla cure del personale medico. Un intervento che si inquadra nell’attività di controllo svolta dalla polizia ferroviaria durante la scorsa settimana. Su tutto il territorio regionale in campo 612 pattuglie. Sono state identificate 4.865 identificati, 274 i treni controllati, 11 persone denunciate in stato di libertà, 2 arresti. Fonte: il Messaggero

PASSEGGIARTE A VILLA BORGHESE: COME E QUANDO PRENOTARSI

PASSEGGIARTE VILLA BORGHESEPer gli amanti del verde e dei parchi storici romani è in arrivo un’importante novità. La Fondazione Bioparco di Roma e Casina di Raffaello, lo spazio arte e creatività dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale, gestito in collaborazione con Zetema Progetto Cultura, sono liete di presentare PasseggiArte a Villa Borghese, la casina_di_raffaello_villa_borghesenuova programmazione di visite guidate gratuite all’interno del parco storico. In avvio il prossimo 6 aprile alle ore 16 e replicate il 4 maggio e il 22 giugno sempre alle ore 16, le passeggiate guidate saranno effettuate da due esperti della villa: una storica dell’arte di Casina di Raffaello e un naturalista del Bioparco. Partendo dalla Casina di visita_didattica_per_le_scuole_il_museo_del_giardino_del_lago_arte_contemporanea_a_villa_borghese_Raffaello, il percorso toccherà i luoghi storici e naturalistici più importanti del parco. Si farà tappa al Giardino del Lago per poi passare alla Valle del Graziano (la Valle dei Platani) e raggiungere l’ingresso del Bioparco. Continuando verso la Meridiana, l’Uccelliera e i Giardini Segreti, si arriverà fino al Casino nobile, che Ingresso_bioparcooggi ospita la Galleria Borghese.  Durante le visite, della durata di un’ora e trenta minuti, verranno raccontate le vicende del parco sin dalla sua nascita, con particolare attenzione agli aspetti storico-architettonici e ambientali. I partecipanti conosceranno la composizione del patrimonio faunistico e botanico presente nella villa e avranno l’opportunità di riflettere sulla collaudata coabitazione degli galleria borgheseanimali con i monumenti e gli edifici storici, divenuti ormai i loro rifugi naturali. Dai rondoni ai falchi, e poi volpi, scoiattoli, ricci, pipistrelli, farfalle e coccinelle, si scoprirà un vero e proprio mondo che ogni giorno beneficia dell’immenso spazio verde e dei suoi piccoli anfratti nascosti. Per partecipare alle visite guidate sarà necessario prenotarsi allo 060608 entro le ore 13 del giorno antecedente l’appuntamento. Posti limitati fino a 35 persone. I partecipanti otterranno inoltre 2 coupon per ingressi ridotti al Bioparco e ai laboratori di Casina di Raffaello. In caso di pioggia le visite verranno annullate.

“TEATRO E FUGA” A VIA PADOVA OGNI PRIMO GIOVEDÌ DEL MESE

TEATRO KEIROSDall’inizio dell’anno e anche oggi, ogni primo giovedì del mese, ore 20:30, al Teatro Keiros di via Padova 38/a, Teatro e fuga, una produzione del Teatro Stabile di Roma®. È uno spettacolo pensato appositamente per gli universitari. Perché? Perché costa poco (e fa anche ridere).Il mondo dell’università visto dal basso? Visto dall’alto? Visto da destra? No. Visto sempre dritto in fondo, alla rotonda a sinistra.Il giovane pubblico potrà divertirsi decidendo cosa vedere del proprio passato, presente e futuro universitario.Sognate di vedere un professore alle prese con un avventura epica? Sognate di modificare l’esito di un vostro esame? Sognate una scena romantica imprevista? E se foste voi il rettore? Senza trascurare il lato goliardico, sia chiaro. Questa è la sede giusta per vedere realizzarsi ogni desiderio voyeristico.Ma le sorprese non finiscono qui: per una sera saranno proprio i giovani studenti seduti in platea a passare dall’altro lato e promuovere o bocciare gli attori, decidendo chi sarà l’unico a indossare il tocco e laurearsi.Ogni sera un evento unico, irripetibile, completamente diverso, basato proprio sulle scelte degli spettatori in sala.

AUDITORIUM, IL CANTAUTORE FOLK AMERICANO JOSIAH LEMING

JOSIAH LEMINGA seguito del grande successo del suo ultimo album “On trial” e del singolo “Lie with me” – che ha superato le 300 mila visualizzazioni su Youtube – Josiah Leming, il cantautore folk-pop americano, torna domani sera all’Auditorium Parco della Musica con il nuovo progetto discografico “Josiah and the Bonneville”s. Josiah inizia a suonare il piano a 8 anni, ispirato e influenzato musicalmente da artisti come Bob Dylan, Leonard Cohen, The Rolling Stones e altri. La sua musica è un viaggio che attraversa gli altopiani e i deserti statunitensi, alimentandosi di un miscuglio che è fatto di folk e blues accompagnato dal suono del neocountry contemporaneo dalla band dei Bonnevilles.

LIBRERIA TOMO: PRESENTAZIONE DI “STORIOGRAFIE PARALLELE”

COPERTINAIl 4 aprile, alla libreria Tomo di via degli Etruschi, alle 19:30,  Lorenzo Marchese presenta «Storiografie parallele. Cos’è la non-fiction?». Intervengono Raffaello Palumbo Mosca e Lucia Faienza. La non-fiction è oggi la forma scritta che racconta la realtà concreta e immediata della cronaca con gli strumenti della letteratura. Il termine ha assunto nei decenni significati contraddittori, che hanno in parte precluso una lettura centrata delle cosiddette “storie vere”. Attraverso un discorso saggistico che alterna inquadramenti per generi e temi a letture di testi italiani e stranieri degli ultimi trent’anni, in questo libro la non-fiction viene riletta sotto una nuova (doppia) luce. Da un lato, come storiografia autoptica, drammatica, tipica, in un recupero inattuale del paradigma storiografico premoderno. Dall’altro, come forma di concorrenza sleale della letteratura nei confronti di una storiografia percepita ormai come discorso inerte. Riflettere sulla non-fiction diventa così una via per riflettere su alcune caratteristiche salienti della prosa contemporanea: l’impegno etico, l’esigenza di autenticità, la cronaca come laboratorio di miti d’oggi.

VIA BENEVENTO: TEATRO 7, “TOILET” CON E DI GABRIELE PIGNOTTA

timthumb.phpDal 2 al 18 aprile, al Teatro 7 di via Benevento, in scena Gabriele Pignotta con “Toilet”, una storia scritta e interpretata dallo stesso Pignotta. Un uomo guida distratto da una telefonata di lavoro. Deve andare al bagno, si ferma in una piccola area di servizio di una strada secondaria di provincia. Sempre al telefono, non memorizza dove si trova esattamente. Entra in bagno fa quello che deve fare ma quando va per uscire la porta non si apre. È uno scherzo? No,ma la porta non si apre, nessuno sembra esserci li fuori e nessuno sa dove si trova…

INIZIATIVE: APERITIVO DI QUARTIERE A PIAZZA VESCOVIO

APERITIVOGiovedì 4 aprile dalle ore 18 alle 20 a piazza Vescovio 16, nel locale l’Opificio-Laboratorio del gusto, “aperitivo di quartiere”. Di che si tratta? È un’idea di alcuni residenti che per l’occasione vogliono incontrare gli altri “vicini” per conoscersi e parlare del proprio quartiere. Ecco il menù: si potrà scegliere tra due opzioni: pizza in tutti i gusti, calice di vino o birra media € 10, oppure pizza in tutti i gusti con cocktail € 12. Chi è interessato, non ha che aderire alla simpatica iniziativa.