AUDITORIUM: IL PIONIERE DELLA MUSICA BLUES, JOHN MAYALL

 The Godfather of British Blues, John Mayall, pioniere della musica blues, per festeggiare i suoi 85 anni si regala un nuovo disco Nobody Told Me e un tour che farà tappa all’Auditorium. Il nuovo album registrato in studio con l’aiuto professionale ancora una volta di Eric Corne,  vanta una lista impressionante e variegata di collaborazioni con chitarristi come Joe Bonamassa, Carolyn Wonderland, Todd Rundgren, Larry McCray, Alex Lifeson e Stevie Van Zandt. In apertura Francesco Piu, artista sardo che porterà sul palco una miscela esplosiva di blues, funky e rock in chiave acustica. Domani alle ore 21 in Sala Petrassi dell’Auditorium.

CASA DEL CINEMA, ALLA (RI)SCOPERTA DI STANLIO E OLLIO

STALLIO E OLLIOIl libro Una risata lunga 90 anni. Laurel e Hardy amici per la vita è un omaggio alla più geniale coppia comica della storia del cinema. Ne è l’autore Enzo Pio Pignatiello, archivista ed esperto di cinema comico retrò che martedì 26 marzo presenterà il proprio lavoro durante un incontro alla Casa del Cinema a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale. Si comincerà alle ore 16 con la proiezione di alcune “chicche cinetecarie” del duo comico britannico, seguita dal documentario di Enzo Pio Pignatiello a loro dedicato e dall’incontro moderato da Ignazio Gori con lo stesso autore, Sergio Bruno, Giancarlo Governi e Maurizio Nichetti. Continue reading

VIA BENEVENTO: TEATRO 7, “NOI, I RAGAZZI DELLO ZIO DI BERLINO”

teatro 7Dopo il successo di “Operazione Balena” la Compagnia DiciannoveeVenti torna in scena con “Noi, i ragazzi dello zio di Berlino” dal martedi 26 a domenica 31 marzo al Teatro 7, in via Benevento 23, a Roma. Una commedia agrodolce sulle contraddizioni della giovinezza e su quello che la vecchiaia può insegnarci a capire, ad accettare, a ricordare. E su cosa succedeva negli anni 70 a Berlino Est. Scritto da Gianfranco Vergoni, diretto da Marco Simeoli, con la partecipazione di Luis Molteni e con Alessio Chiodini, Emanuele Di Luca, Giulia Di Tommaso, Ilaria Nestovito, Irene Cedroni. Il costo del biglietto è: intero 28 euro, ridotto 18 euro. L’ingresso è dal martedì al sabato alle 21.00 e la domenica alle 18.00. Per info: www.teatro7.it

A VILLA TORLONIA LABORATORI DIDATTICI DAL 26 AL 31 MARZO

Technotown e robottinoTechnotown, lo spazio di Villa Torlonia dedicato alla creatività e alla scienza, dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, propone dal 26 al 31 marzo una serie di attività didattiche che si ripetono con cadenza settimanale. Tutte le mattine, dal martedì al venerdì, le attività sono riservate alle scuole (max 25 partecipanti ad attività), mentre nel pomeriggio e nelle mattine di sabato e domenica) le attività sono rivolte al pubblico dai 6 ai 99 anni (max 15 persone ad attività). Continue reading

CORSO D’ITALIA: CAMION RIMANE INCASTRATO AD UN ALBERO

CORSO D'ITALIACORSO D'ITALIA 2Stamattina a corso d’Italia, nella parte che va verso Villa Borghese, un camion che trasportava un carico pesante non ha preso le misure e si è andato a incastrare ad un albero lungo il marciapiede. Il traffico è andato in tilt: autobus e macchine sono rimasti prima bloccati, poi per fortuna l’altra corsia ha permesso ai mezzi di proseguire il proprio cammino.

LA SAPIENZA: DUE APPUNTAMENTI CON IL PIANISTA FREDERIC RZEWSKI

frederic_rzewski al piano“El pueblo unido jamás será vencido” di Sergio Ortega e del gruppo musicale Quilapayún fu resa famosa in tutto il mondo soprattutto dagli Inti Illimani e divenne un simbolo della lotta per la libertà non solo contro la dittatura di Pinochet in Cile ma contro tutte le dittature. Divenne anche la canzone dei movimenti di protesta degli studenti delle università americane e della contestazione studentesca in generale. Nel 1975 l’americano Frederic Rzewski, compositore sperimentatore e pianista dalla tecnica straordinaria, scrisse su questo tema 36 variazioni su richiesta della pianista brasiliana Ursula Oppens, che ne diede la prima esecuzione al Kennedy Center for the Performing Arts di Washington all’inizio del 1976. In seguito Rzewski stesso le eseguì innumerevoli volte, sia nelle sale da concerto che nei principali college americani e in molte università europee. Martedì 26 marzo 2019 alle 20.30 le esegue nell’Aula Magna della Sapienza per i concerti della Iuc: un evento da non perdere. Ma già lunedì 25 marzo alle 17 Frederic Rzewski dialogherà con Nicola Sani in uno degli incontri di Colloquia 2019, nell’aula di Storia della Musica dell’Edificio di Lettere e Filosofia della Città Universitaria (piazzale Aldo Moro 5).

VIA ALESSANDRIA: RACCOLTA FONDI PER “OLTRE LO SGUARDO ONLUS”

OLTRE LO SGUARDO ONLUSGiovedì 28 dalle 17.30, a via Alessandria 159, presentazione dello Sportello di Counselling nutrizionale per persone con disabilità, per i loro familiari e per operatori promosso da Oltre lo Sguardo Onlus, con la collaborazione di Come Un Albero -Museo Bistrot. Interverrà Aurelia Capasso, nutrizionista. A seguire, dalle 19:;30, apericena di raccolta fondi a favore dei progetti di Oltre lo sguardo Onlus. Per info e prenotazioni: oltrelosguardoonlusroma@gmail.com

ALBERI CADUTI: CHI HA FATTO (MUNICIPIO), CHI NO (COMUNE)

ALBERI-VILLA-ADAScrive il consigliere municipale Andrea Rollin sulla sua newsletter: “In questo periodo numerosi alberi sono caduti , a causa del forte vento, e solo grazie a un lavoro del Municipio si sono potuti levare i  pezzi che ostruivano il passaggio delle macchine. Il Comune infatti  si è dimostrato essere totalmente assente:  ha subito proceduto,  attraverso il servizio giardini e le società che hanno vinto la gara di appalto per taglio e potatura di alberi,   ad abbattere numerosi alberi senza seguire nessun criterio, in particolare nelle ville. Inoltre lo stesso comune (servizio giardini) non rende noti i risultati del monitoraggio dello stato di salute di  molte essenze arboree presenti nel territorio di Roma. Continue reading

PALAZZO BORROMEO, INCONTRO SULLE ‘PIETRE D’INCIAMPO’

Pietre_inciampo_famiglia_Di_ConsiglioMercoledì 27 marzo alle 18, nella splendida cornice di Palazzo Borromeo, sede dell’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede in viale delle Belle Arti 2, si tiene un incontro sulle Pietre d’inciampo e sulla tragedia vissuta nel 1944 dagli ebrei romani, con Fernando Tagliacozzo e Adachiara Zevi. La durata è di circa 90 minuti. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. La prenotazione è obbligatoria e personale e deve esser fatta o sulla Pagina dell’evento o scrivendo a pier.bellagamba@alice.it.

VIA SAVOIA: UN FILM DELLA RASSEGNA “FRAUEN FILM-REGISTE”

FRAUENFILM-REGISTEGiovedì 28 marzo alle ore 19 e 21, nella Sala Conferenze del Goethe Institut in via Savoia 15, ottavo appuntamento della rassegna “Frauen film-registe” con la proiezione di “Sms per te”. Regia: Karoline Herfurth, con Karoline Herfurth, Friedrich Mücke, Nora Tschirner. Il grande amore di Clara (Karoline Herfurth), Ben, è morto in un incidente stradale. Dopo due anni, la giovane donna è ancora provata dal dolore che non riesce a superare. Anche la sua coinquilina, Katja (Nora Tschirner), nonostante ci provi in tutti i modi, riesce a malapena a superare quel muro di dolore in cui Clara si è chiusa. Solo una cosa pare alleviare il dolore della giovane: inviare messaggi al vecchio numero di cellulare di Ben e raccontargli dei propri sentimenti tuttora invariati. Quello che però Clara non sa è che il numero nel frattempo appartiene a un altro utente…