DECORO URBANO NEL MUNICIPIO, UN PROBLEMA SOCIALE

puliziaPacata ma efficiente e determinata. Nelle sue attività da residente attiva per il decoro del Trieste-Salario, Nicoletta Camboni preferisce restare dietro le quinte, ma è sempre presente. Tanto che nel 2015 ha fondato il comitato Piazza Caprera, che si occupa del decoro e della battaglia contro la movida “selvaggia” della zona, ma continua a seguire e a partecipare alle iniziative di altre cinque associazioni presenti sul territorio: Amici di Villa Leopardi, il gruppo di volontari attivi per la salvaguardia dell’area verde, Amici di Porta Pia, il comitato per la tutela della zona di piazza Alessandria, e Amo Quartiere Trieste, osservatorio delle criticità riscontrabili nel cuore del Trieste-Salario. A casa colleziona le pettorine delle associazioni con cui collabora, ed è sempre pronta a rimboccarsi le maniche. Secondo lei, infatti, il problema della nostra città, e del nostro quartiere, non è solo amministrativo, ma anche sociale. Fonte: Roma H24

VIALE BUOZZI: SI PARLA DI GIOVANI AUTORI AUSTRIACI E LETTERATURA

E-poi-il-silenzioIl Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture straniere dell’Università Roma Tre e il Forum Austriaco di Cultura presentano la nuova edizione di testi di giovani autori austriaci nella sede del Forum, in viale Bruno Buozzi, il 26 marzo alle ore 18. “E poi il silenzio. Nuove voci della letteratura austriaca” raccoglie testi della più recente letteratura austriaca, privilegiando autori ventenni e trentenni e attingendo a romanzi d’esordio usciti negli ultimi tre/quattro anni. Nell’ambito della presentazione del volume si terrà una discussione sul tema  “Letteratura austriaca contemporanea e la sua distribuzione in Italia“, moderata dal germanista Massimiliano de Villa, cui parteciperanno, oltre al curatore dell’antologia, il Prof. Giovanni Sampaolo, anche il germanista Hermann Dorowin e l’editore Marco Federici Solari. L’attrice Carlotta Mangione leggerà poi alcuni brani tratti dalla nuova antologia.

SOSPESA LA LICENZA AD UNA NOTA DISCOTECA DI SAN LORENZO

SAN LORENZOLicenza sospesa a una nota discoteca del quartiere San Lorenzo, la Locanda Atlantide. La polizia, a seguito di alcuni controlli effettuati nei giorni scorsi, ha riscontrato gravi irregolarità nonché la presenza di persone con precedenti di polizia. I controlli si inseriscono in un più ampio contesto di verifiche a tappeto che hanno interessato negli ultimi mesi la zona, insieme alle altre in cui si svolge la “movida” romana. L’attenzione si è focalizzata, soprattutto nell’area delle mura aureliane, anche per fronteggiare il degrado e lo spaccio di stupefacenti. In particolare la discoteca, era già stata oggetto un anno fa di una sospensione di 15 giorni della licenza, per carenze strutturali e per la presenza di pregiudicati. Continue reading

AUDITORIUM, THE FREEXIELANDERS

AUDITORIUM, THE FREEXIELANDERSThe Freexielanders è una parola composta dall’unione tra free e (d)iexieland: la vocazione di una musica ben radicata nel «buon vecchio jazz», ma influenzata dagli stimoli sonori della contemporaneità. Un pacco di partiture americane per piccola orchestra fu acquistato molti anni fa, non è dato sapere quanti, in un mercato delle pulci di una capitale europea. Hanno dormito profondamente insieme ad altri libri per tutto questo tempo. Le musiche non sono particolarmente conosciute e anche gli autori non ci dicono molto. La scorsa estate queste musiche si sono risvegliate e hanno chiesto di essere tirate fuori dal letargo per apparire in tutto il loro splendore, chissà perché!? Continue reading