MOVIDA, ANCORA NIENTE ALCOL DOPO LE 21: DOVE NEL MUNICIPIO

movida-alcol-san-lorenzo1Scatta oggi e resta valida fino al prossimo 26 aprile l’ordinanza del Campidoglio che limita la vendita e il consumo di bevande alcoliche nelle ore serali, per contrastare la movida molesta a tutela dei cittadini. La precedente ordinanza era scaduta alla mezzanotte di ieri. Il nuovo provvedimento riconferma l’anticipo alle ore 21 dei divieti per il consumo all’aperto (in contenitori di vetro e non) e la vendita da asporto (compresi i distributori automatici) nelle zone San Lorenzo, Esquilino, l’area della stazione Termini, Piazza Bologna, viale Ippocrate, piazzale delle Provincie. Continue reading

“NON È UNA TRAGEDIA” AL TEATRO DELLE MUSE DI VIA FORLÌ

“Non è una tragedia” (Ovvero Edipo c'entra poco),Al Teatro delle Muse di via Forlì, fino al 24 marzo, Wanda Pirol – Rino Santoro – Geppi Di Stasio in “Non è una tragedia” (Ovvero Edipo c’entra poco), scritta e diretta da Geppi Di Stasio. Edipo c’entra poco. O, forse, c’entra eccome. Oreste, Attilio e Renata sono i protagonisti di un comico intreccio psicologico. Lei, analista di successo, molto “ricercata”, suo marito Attilio, ingegnere informatico non si sa bene se fallito o di successo e Oreste, uomo solo in cerca di brividi da tempo dimenticati. Ma quali sono i segreti e le aspettative di ciascuno dei tre lo si scoprirà solo arrivando in fondo al percorso della commedia che svela, battuta dopo battuta, le caratteristiche di tre persone che un destino che oggi possiamo definire curioso, ma che al tempo dei Tragici Greci si definiva “assoluto”. L’unica cosa certa è che se lo è, almeno è divertente.

AL BIOPARCO SI IMPARA IL MESTIERE DELL’EDUCATORE AMBIENTALE

Incontri_2La professionalità dell’educatore ambientale è al centro del progetto di alternanza scuola lavoro promosso dal Bioparco di Roma che quest’anno coinvolge gli studenti del Liceo Scientifico Statale Nomentano di Roma. I parchi, i giardini zoologici, gli acquari e i Musei della scienza sono strutture attive nel campo dell’educazione ambientale che hanno l’opportunità di sensibilizzare un ampio numero di persone, solo al Cranio_ridBioparco di Roma ogni anno transitano 500 mila visitatori. In tale contesto, la figura dell’educatore ambientale, anche conosciuto come comunicatore della scienza o animatore scientifico, è di fondamentale importanza poiché funge da mediatore culturale. Al Bioparco gli studenti si caleranno nei panni dell’educatore ambientale e, dopo una fase teorica in cui comprenderanno il valore educativo e la mission di una struttura zoologica per la conservazione delle specie in via di estinzione, passeranno ad attività pratiche come l’ideazione, progettazione e simulazione di visite guidate e i laboratori pratici di gruppo.

CONCERTO MULTICULTURALE AL PARCO DELLA MUSICA

Mendizabal-y-BarandiaranIn occasione della Giornata internazionale della donna, la Fondazione Musica per Roma, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Ambasciata di Spagna in Italia, Minimil e Etxepare organizzano il concerto del duo spagnolo María José Barandiarán e María Mendizábal. Música entre mujeres propone una selezione di canzoni Italiane, spagnole, francesi, ebraiche e scozzesi. Un viaggio tra diverse lingue e tradizioni che combina le singolarità allegoriche e musicali delle diverse culture. In programma musiche di Guridi, Canteloub, Donostia, Ravel, Granados. Oggi, alle 21, al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium.

AUDITORIUM, OMAGGIO MUSICALE ALLA FIGURA DELLA DONNA

ANNA É UN NOME BELLISSIMOEdoardo De Angelis sceglie il titolo di una canzone del suo recente album per celebrare la Festa della donna. A questo scopo raccoglie intorno a sé le voci e le proposte più interessanti e attuali della canzone d’autore attive sulla scena romana. Francesco Anselmo, Fabrizio Emigli, Alberto Laruccia, Davide Mottola, Danilo Ruggero, Carlo Valente e Vinile dedicheranno a questa importante giornata celebrativa le loro canzoni, aperte allo slancio sentimentale e lontane dal vicolo cieco della retorica. Canzoni che si stringeranno una all’altra, come fiori in un cesto. Canzoni diverse tra loro, ma legate assieme per ringraziare sinceramente, dal profondo del cuore, tutte le donne del mondo, per la loro preziosa, insostituibile presenza. Il ritratto “Anna” è di Sergio Trama. Oggi, alle 21, nella Sala Petrassi dell’Auditorium.

I PLATANI DI VIA NOMENTANA SOFFOCATI DAL BITUME

via nomentanaI platani, per ora, ringraziano e, a breve, respireranno un pò meglio. La paura che quell’asfalto, versato ancora incandescente sulle radici, avesse compromesso per sempre la sopravvivenza dei grandi alberi di via Nomentana, sembra per il momento scongiurata. E almeno una parte del bitume presto dovrebbe essere rimossa, come richiesto da Italia Nostra. “Gli alberi così rischiano di soffocare. L’asfalto deve essere sostituito con la terra” aveva denunciato alcuni giorni fa l’associazione in un post sulla sua pagina Facebook, pubblicando le foto dei platani soffocati dal cemento a causa dei lavori per la pista ciclabile di via Nomentana insieme a tanti virtuosi esempi di cura degli alberi nelle capitali europee. Continue reading