TANGENZIALE EST: INIZIATO IL COUNTDOWN PER L’ABBATTIMENTO

tangenziale est sopraelevataAtteso da circa vent’anni e oggi quasi realtà. Conto alla rovescia per l’abbattimento della Tangenziale Est, di quei 460 metri di cemento armato che corrono sostenuti dai pilastri accanto alla Stazione Tiburtina e alle palazzine dei residenti che ora fremono. “Quell’obbrobrio grigio deve sparire” – il coro unanime che si alza dai Comitati di zona per anni impegnati sulla questione dello smantellamento della sopraelevata. La gara di appalto si è conclusa nel 2018, i lavori aggiudicati nel dicembre dello stesso anno. Nessun ricorso è stato presentato così per l’abbattimento della Tangenziale Est si aspetta solo la firma del contratto con la ditta incaricata. Nel mezzo l’espletamento di tutte le verifiche necessarie per affidare quell’epocale intervento nel cuore di Tiburtina. Continue reading

MUSEO DI ZOOLOGIA: SI PARLA DE “L’ULTIMO BAMBINO DELLO ZOO”

Bambino ZooNella Sala degli Scheletri del Museo Civico di Zoologia, mercoledì 3 aprile alle ore 18, sarà presentato per la prima volta il libro di Spartaco Gippoliti “L’ultimo bambino dello zoo. Le mie esperienze tra gli animali del Giardino Zoologico di Roma” (Castel Negrino, 2018). Il volume racconta dell’esperienza, vissuta dall’autore fin da bambino, a contatto con gli animali del Giardino Zoologico di Roma. La possibilità di entrare in contatto con esseri viventi di tante specie diverse ha stimolato in lui una grande curiosità ed  una particolare sensibilità che lo hanno condotto, da adulto, ad interessarsi alla loro eco-etologia e conservazione. Il testo sottolinea l’importanza di avere un rapporto diretto con gli animali, e con il mondo naturale in genere, per poterne capire a fondo i meccanismi che lo regolano. Infine, il libro vuole essere un contributo in difesa del ruolo culturale che il Giardino Zoologico di Roma ha svolto non solo nella formazione scientifica di tanti specialisti, ma anche per tutti coloro che lo hanno frequentato come semplici visitatori. Ingresso libero fino a esaurimento posti

AUDITORIUM: LA MUSICA “NERA” DELL’ART ENSEMBLE OF CHICAGO

ART ENSEMBLE OF CHICAGOUnificare tutte le musiche “nere”, dal ragtime al bebop, dallo swing al soul; indossare maschere e esplorare ogni tipo di strumento, dai tamburi africani ai giocattoli; trasformare i concerti in rituali, evocando mondi e fantasmi del passato per combattere le asprezze del presente. La musica come racconto e messa in scena di una Storia diversa, quella della Great Black Music. Ecco l’universo potente e teatrale dell’Art Ensemble of Chicago.  Oggi, alle ore 18, Teatro Studio Borgna dell’Auditorium.

CARL BRAVE ALL’AUDITORIUM

carl-braveCon un post sui suoi canali social, Carl Brave annuncia il nuovo tour Notti Brave a Teatro. Una nuova sfida per il camaleontico artista romano, che sarà accompagnato nel suo viaggio da una Superband d’eccezione. “L’idea di un tour a teatro è nata da un’esigenza che si stava facendo sempre più presente: il mio bisogno di instaurare con chi viene ad ascoltarci un rapporto più diretto, confidenziale, intimo. Ho bisogno di vedere uno ad uno chi viene ad ascoltarmi … Instaurare durante il concerto un rapporto personale, diretto, affettivo e intenso. Un rapporto che solo il Teatro riesce a creare con la sua atmosfera magica…”. Oggi e domani alle 21 nella Sala Sinopoli dell’Auditorium.

VOLONTARI DELL’ENEL IN AZIONE A VILLA BORGHESE IL 1° APRILE

 Coinvolte Legambiente, Marevivo, il Movimento italiano genitori (Moige) e l’associazione Quartieri Tranquilli. «Ma ci sarà presto l’estensione ad altre associazioni e proposte che possono venire dal territorio. L’iniziativa è nata perché abbiamo avuto molte sollecitazioni dal basso», ha sottolineato Carlo Tamburi, direttore di Enel Italia. Parte con la collaborazione di quattro associazioni no profit italiane e il coinvolgimento di oltre 700 dipendenti il programma di volontariato rivolto ai dipendenti Enel, la società leader dell’energia che solo in Italia conta oltre 30.000 lavoratori. Si parte lunedì primo aprile con oltre 100 dipendenti in permesso retribuito che saranno impegnati a Villa Borghese e nel Parco degli Acquedotti all’interno della campagna di Legambiente Puliamo il Mondo. «E di lavoro da fare ce ne sarà tanto come ben sa chi ha potuto verificare come si presenta Villa Borghese dopo un assolato weekend di primavera», ha commentato Carlo Tamburi, direttore di Enel Italia, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa.

MACRO, OMAGGIO A TABUCCHI

omaggio a tabucchiIn occasione della  pubblicazione dei due volumi dei Meridiani Mondadori dedicati a Antonio Tabucchi, Opere, a cura di Paolo Mauri e Thea Rimini, il Museo Macro Asilo propone, un appuntamento. Domenica 31 marzo 2019, alle ore 11, “Omaggio a Tabucchi”, presso il Macro (via Nizza, 138), all’interno del ciclo MacroLetture, curato da Maria Ida Gaeta: parteciperanno amici, scrittori, critici – Paolo Bonacelli, Valerio Magrelli, Lidia Ravera, Caterina Bonvicini, Giulio Ferroni, Vincenzo Arsillo, Maria Ida Gaeta – e leggeranno passi dalle opere dello scrittore toscano.

L’ORCHIDEA UNICEF NELLE PIAZZE IL 30 E 31 MARZO

ORCHIDEA NELLE PIAZZEOgni anno 3 milioni di bambini rischiano di morire a causa della malnutrizione, che indebolisce i bambini e li rende più vulnerabili alle malattie. Insieme a te possiamo salvarli. Il 30 e 31 marzo puoi dare il tuo contributo andando dove puoi trovare l’Orchidea Unicef. Ecco di seguito i luoghi del secondo municipio o zone limitrofe: Viale Parioli 1, 31/03/2019 – 31/03/2019 – Via Pietro de Coubertin, 30, 30/03/2019 – 30/03/2019 – P.za Bologna, 30/03/2019 – 30/03/2019 – Viale Regina Margherita, 145, 30/03/2019 – 31/03/2019 – Via Palestro, 68, 30/03/2019 – 31/03/2019 – Via dei Peligni, 30/03/2019 – 31/03/2019 – P.za del Popolo, 29/03/2019 – 31/03/2019.

LA CASA DEL CINEMA RICORDA I FRATELLI BOLOGNINI

A poco più di un anno dalla scomparsa del grande produttore cinematografico Manolo Bolognini (Pistoia, 26 ottobre 1925 – Roma, 23 dicembre 2017), la Cineteca Nazionale rende omaggio lunedì 1 aprile dalle ore 16.30 alla Casa del Cinema non solo a questo originale “capitano coraggioso”, ma anche al fratello Mauro (Pistoia, 28 giugno 1922 – Roma, 14 maggio 2001), definito giustamente dallo storico del cinema Gian Piero Brunetta come «l’uomo dei fili del cinema italiano, l’autore che in maniera più sistematica ha tentato mauro_bologninidi raccordare i vari sistemi espressivi all’interno di una trama e un ordito che hanno prodotto un disegno pressoché unico per ampiezza e coerenza, una sorta di panorama o di gigantesca veduta che rappresenta nella sua continuità lo sviluppo coeso e continuo della storia e geografia dell’Italia dall’Unità agli anni del boom». E in tal senso i due fratelli sono stati, come un ipotetico vinile, il fronte e il retro del cinema italiano. Il fronte: Mauro che ha riportato fin dai suoi esordi un gusto figurativo e letterario insieme, muovendosi in un realismo anche di derivazione francese, con un gusto sempre più maturo e consapevole verso una contaminazione lirica fra realtà e pittura. Il retro: Manolo, ovvero colui che è riuscito a tradurre i sogni in realtà e spesso in grandissimi successi non solo del fratello Mauro, ma anche di Pier Paolo Pasolini, Federico Fellini, Sergio Corbucci, Andrej Tarkovskij. Senza di loro, il cinema (non solo) italiano sarebbe stato un’altra cosa.

OGGI E DOMANI “MISSIONE SALUTE” ALLA STAZIONE TIBURTINA

MISSIONE SALUTE STAZIONE TIBURTINAUn presidio ambulatoriale mobile, di cura e prevenzione sanitaria, totalmente gratuito, rivolto ai senza fissa dimora e ai più bisognosi ma aperto a tutti coloro che orbitano intorno all’area della stazione Tiburtina. Dopo il successo dello scorso weekend, torna il progetto di solidarietà “Missione salute” della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia. L’appuntamento è sabato 30 e domenica 31 marzo, dalle 9 alle 19, presso il piazzale ovest della stazione Tiburtina, in via Masaniello, a Roma. Mentre il piazzale est, sul versante opposto, ospiterà ancora l’accoglienza del piano freddo. Il progetto è finanziato dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e patrocinato dal municipio II e municipio IV di Roma, con la collaborazione della sala operativa sociale di Roma Capitale, con il Banco farmaceutico onlus e con la Diagnosticare onlus. Continue reading

AUDITORIUM, IL CORO ST GEORGE’S BRITISH INTERNATIONAL SCHOOL

St.-Georges-ChoirLa St George’s British International School di Roma presenta lo ”Spring Concert 2019”. Il Coro, diretto dal Darren Everhart, capo del dipartimento di Musica, e l’Orchestra della St George’s British International School di Roma, proporranno un vasto repertorio musicale che prevede musiche di autori classici e contemporanei oltre a esibizioni polifoniche che spaziano dal classico al folk della tradizione anglosassone.  Oggi, alle 17, in Sala Petrassi dell’Auditorium.

SAN LORENZO: LE PROPOSTE DELLA ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS

Oggi la Rome University of Fine Arts apre le porte delle sue sedi agli studenti delle scuole superiori, ai laureandi e a coloro che intendono proseguire il percorso formativo nel solco della specializzazione. Rufa vuole essere parte attiva nel piano di riqualificazione e rilancio di San Lorenzo: non solo un semplice insieme di vie e di piazze Rome University of Fine Artsche s’intrecciano tra le stazioni ferroviarie di Termini e Tiburtina, ma anche un nucleo di espressività difficile da trovare altrove. L’Accademia di Belle Arti legalmente riconosciuta dal Miur che quest’anno celebra la doppia decade dalla fondazione, ha deciso di accogliere nello storico quartiere capitolino il proprio Open day: energia positiva che si trasforma in formazione. Saranno introdotti i corsi di primo e di secondo livello, ma soprattutto le attività didattiche, laboratoriali, di ricerca e di produzione artistica. Continue reading

TRA SABATO E DOMENICA, LE LANCETTE AVANTI DI UN’ORA

ora-legale-2Torna l’ora legale. Tra pochi giorni – precisamente nella notte tra sabato 30 e domenica 31 marzo 2019 – alle ore 2 le lancette dei nostri orologi andranno spostate avanti di un’ora, segnando così le ore 3. Con l’arrivo della primavera, le giornate si allungano e aumentano le ore di luce. Ricordiamo che per smartphone, pc e tablet ormai il cambio dell’ora è automatico, mentre per i dispositivi meccanici in casa o al polso l’orario andrà regolato.

THE ANDRÉ AL PARCO DELLA MUSICA

the andreCon più di 4 milioni di visualizzazioni su YouTube, The André è diventato un fenomeno del web musicale grazie alle cover d’autore in cui omaggia il grande Maestro immaginando come si sarebbe cimentato cantando i testi del filone trap. Themagogia – Tradurre, tradire, trappare è il suo disco d’esordio. Oggi alle ore 21:00 al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium.

SAN LORENZO: MUSICA IN PIAZZA, MA CON LE CUFFIE

CUFFIE“Riempire le piazze vuol dire svuotarle dal degrado, renderle più vive e allo stesso tempo più sicure ” . Eccolo il messaggio di Scomodo, che da domani (oggi, ndr), con l’iniziativa Le notti di San Lorenzo che si terrà in piazza dell’Immacolata fino a fine luglio ogni venerdì, porterà nel cuore del quartiere una musica silenziosa grazie a Zip, Zone d’intersezione positiva, con il supporto tecnico di Silent Party, marchio ufficiale italiano della Silent Disco. Sarà infatti possibile affittare a 4 euro l’una delle cuffie: tre dj proporranno tre musiche diverse trasmesse nelle cuffie che potranno essere sintonizzate a seconda delle preferenze, classica, techno e anni Novanta. Quale musica sarà ascoltata sarà visibile a tutti attraverso il colore – blu, verde o rosso – che emanerà la cuffia. Il silenzio perciò, per i residenti, per la piazza, sarà più o meno assoluto e la musica, questo è sicuro, fortissima. Ma solo nelle proprie orecchie. Continue reading

MARCELLO FONTE, DALLA VITA DI SAN LORENZO ALLA CELEBRITÀ

david-di-donatello-2019--matteo-garrone--marcello-fonte--stefano-accorsiDavid Donatello 2019: trionfa Dogman con 9 premi. L’interprete, ormai notissimo, è Marcello Fonte. Quando Matteo Garrone, il regista del film, si è innamorato di lui Marcello recitava in uno spettacolo di detenuti di Rebibbia. Aveva preso il posto di uno degli attori, morto durante le prove per un improvviso malore. Quella di Marcello Fonte sembra una favola, di quelle che si vedono al cinema. Prima di essere il protagonista di Dogman è stato uno degli abitanti del Nuovo Cinema Palazzo, occupazione nel cuore del quartiere di San Lorenzo a Roma, dove questa sera è stata festa grande. Attore, ma anche elettricista, attivista, narratore instancabile. Qui Marcello ha vissuto anche negli ultimi anni, ultimo approdo di una vita difficile e dove non sono mancate le ristrettezze.

GABRIELE HINTERMANN E GLI SCIAMANI AL PARCO DELLA MUSICA

GABRIELE HINTERMANN E GLI SCIAMANIIl poliedrico cantautore polistrumentista italo/svizzero Gabriele Hintermann con la sua formazione “Hintermann e gli Sciamani” presenta in concerto il suo primo lavoro discografico ufficiale dal titolo “Laprimaveramente”. Un disco costruito nel tempo che conta partecipazioni nazionali ed internazionali: dal re del banjo Danilo Cartia al sassofonista klezmer/jazz Gabriele Coen passando per la Macedonia con i virtuosi musicisti della Kocani Orkestar Nizo e Sercuk Alimov. Un cantautorato istrionico con sonorità esplosive che spaziano dallo swing al country fino alla musica balcanica. Il concerto vedrà la sua band sciamanica al gran completo con ospiti speciali per un gran finale tutto da ballare. Oggi, alle 21, Sala Petrassi dell’Auditorium.

AUDITORIUM: STASERA, IL GRANDE SASSOFONISTA JAVIER GIROTTO

Javier Girotto-Aires TangoIl grande sassofonista italo-argentino Javier Girotto, torna all’Auditorium per presentare, insieme a Gianni Iorio e Alessandro Gwis, Tango Nuevo Reloaded, una nuova registrazione del disco, inciso nel 1974 che vide l’incontro del tango con il mondo del jazz e consolidò l’incontro tra l’ultimo innovatore del tango Astor Piazzolla e il jazzista Gerry Mulligan. Stasera, alle ore 21, al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium.

IL 9 APRILE MANIFESTAZIONE DAVANTI ALL’AMBASCIATA IRANIANA

Nasrin SotoudehIl 9 aprile manifestazione delle toghe capitoline e dei rifugiati politici iraniani davanti all’ambasciata di Teheran, in via Nomentana 361, per chiedere la liberazione di Nasrin Sotoudeh, paladina dei diritti civili delle donne e dei dissidenti, condannata a 33 anni di carcere e a 148 .frustate. Nasrin Sotoudeh (Tehran, 1963) è un’avvocata e attivista iraniana militante per i diritti umani. Laureata in diritto internazionale presso Shahid Beheshti University nel 2011 vince Premio per la Scrittura per la Libertà di Barbara Goldsmith e nel 2012 vince il premio Premio Sakharov per la libertà di pensiero; è attiva nella difesa legale di attivisti, oppositori e di donne iraniane arrestate per essersi tolte il velo in pubblico.