SPECIALE WEEKEND DI CARNEVALE AL MUSEO DI ZOOLOGIA

MUSEO ZOOLOGIADurante il weekend di Carnevale (1-3 marzo), il Museo civico di Zoologia aprirà le sue porte al pubblico (in maschera e non) per gli appuntamenti dello Speciale Carnevale: si parte la sera di venerdì 1 marzo con la “Cena con Animali Magici”, per proseguire sabato 2 marzo con “Animali in Maschera” e l’attesissima “Notte al Museo” nella notte fra sabato 2 e domenica 3 marzo, e infine con gli appuntamenti per le famiglie in programma domenica mattina (“Museo In Costume” ore 10.30) e domenica pomeriggio (“I Trucchi dello Zoologo” ore 15.15 e 16.30). Un Carnevale all’insegna della creatività e, come sempre, della scienza! Un weekend davvero emozionante e avventuroso, in cui i bambini saranno coinvolti in laboratori scientifico-creativi, attività manuali, giochi di socializzazione e di movimento, esperimenti ed enigmi, per vivere la scienza in modo originale e avvincente!

CASA DEL CINEMA, DOPPIO OMAGGIO AL GRANDE PETER SELLERS

Il piacere della disonestàIN ARTE PETER SELLERSOggi, lunedì 25 febbraio, ore 16.30, alla Casa del Cinema di Villa Borghese il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale renderà omaggio all’attore inglese Peter Sellers con la proiezione del film Il piacere della disonestà e la presentazione del volume In arte Peter Sellers di Andrea Ciaffaroni. Dopo il film, l’autore del libro incontrerà il pubblico in un incontro moderato da Alberto Crespi.

MACRO, ARRIVA IED FACTORY 2019

MACRO Viola-PantanoA Roma il design incontra l’arte attraverso 14 laboratori multidisciplinari e spettacolari performance dal vivo aperte al pubblico. I giovani creativi Ied, coinvolti in un innovativo progetto di open education, in partnership con il Macro Asilo, lavoreranno al fianco di professionisti del settore e artisti di fama internazionale, superando i confini fisici e intellettuali della formazione tradizionale. Ied Factory 2019 inizierà lunedì 25 febbraio alle 15, a via Nizza, con la presentazione pubblica dei 14 curatori: Loredana Antonelli, Barbara Capponi (Babas), Lucilla D’Antilio, La Macchina Studio, Myriam Laplante, Matteo Nasini, Francesco Pacifico, Giuseppe Palmisano, Pax Paloscia, Hanoch Piven, Daniele Puppi, Davide Rapp, Giuseppe Stampone, Valentina Vannicola. Foto: © Viola Pantano

BIBLIOTECA NAZIONALE: NUOVI ORARI PER IL PRESTITO DEI LIBRI

la biblioteca nazionaleCoerentemente con l’evoluzione e l’incremento dei servizi, la Biblioteca nazionale centrale di viale Castro Pretorio ha attivato da qualche giorno un nuovo orario del servizio prestito. Questa nuova disposizione è frutto di un’attenta riflessione, orientata a soddisfare sempre di più le esigenze dell’utenza e a favorire la fruizione delle risorse custodite. Accedi ai nuovi orari

LIBRERIA TOMO: SI DISCUTE DI “ELOGIO DELLA PAROLA”

copertinaLa libreria Tomo – Assaggi di scienza presenta I libri finalisti del Premio Asimov 2019 per l’editoria scientifica divulgativa. Martedì 26 febbraio, ore 18, a via degli Etruschi, dialogo con Lamberto Maffei su “Elogio della parola” (Le edizioni del Mulino). Che cosa ci rende diversi dagli altri animali, anche da quelli più vicini a noi come i primati? Pur condividendo con essi la socialità e la capacità di comunicare, noi umani ci differenziamo per un linguaggio particolare, quello della parola. Oggi, le straordinarie possibilità di comunicazione aperte dall’era digitale inducono una fuga dalla parola e dalla conversazione; questo è evidente sia nei giovani chiusi in una stanza sotto una pioggia di messaggi sia negli anziani emarginati dalle nuove tecnologie, che si trovano ad affrontare tutti una paradossale solitudine. È tempo di tornare all’unicità dell’uomo e a quella «stringa di parole che la ragione infila nella collana della storia».

A VILLA BORGHESE IL VENTO FORTE HA FATTO STRAGE DI ALBERI

VILLA BORGHESEVILLA BORGHESE 1Strage di alberi a Villa Borghese. Nel gioiello dei parchi storici romani, querce, pini e cipressi sono venuti giù isotto i colpi di un vento che tirava fortissimo. “Sono stati 20 minuti orribili!” scrivono i testimoni sulla pagina VILLA BORGHESE 2VILLA BORGHESE 3Facebook degli Amici di Villa Borghese “Oltre alle corse per il pericolo immediato, c’è stata la tristezza di vedere un patrimonio di bellezza morire ai nostri piedi. Ci eravamo rifugiati al centro della piazza, sperando in un posto sicuro, VILLA BORGHESE 4VILLA BORGHESE 5lontano dai pini marittimi più sensibili al vento , quando poi abbiamo visto cadere accanto a noi uno dei cipressi secolari sul bordo del campo è stata una sensazione di impotenza. Molti turisti basiti e mamme con passeggini sono rimasti fermi VILLA BORGHESE 6VILLA BORGHESE 7nella indecisione. Purtroppo correndo verso l’uscita sul Muro Torto è caduta di fronte una bellissima quercia, anche lei vittima di questa triste giornata”. In particolare è caduto anche un grande vecchio cipresso a Piazza di Siena. Fonte: la Repubbica