VIA FORLÌ: AL TEATRO DELLE MUSE SPETTACOLO DEDICATO A TROISI

TEATRO DELLE MUSEMassimo Troisi resta un mito senza tempo: scomparso a 41 anni, il giorno dopo avere ultimato le riprese del film ‘Il postino’. Proprio a questo suo capolavoro cinematografico è parzialmente dedicato lo spettacolo ‘Mo’ me lo segno’, un tributo a 25 anni dalla sua perdita del regista e drammaturgo Geppi Di Stasio. Prodotto da Trepareti, va in scena nel teatro delle Muse di Roma, spazio culturale di consolidata tradizione napoletana, fino al 3 marzo, con lo stesso Di Stasio, Roberta Sanzò, Alida Tarallo, Carlo Badolato e i musicisti Sergio Colicchio e Emiliano Federici. 

PRIMA ASSEMBLEA DI QUARTIERE, A PIAZZA EUCLIDE, IL 5 MARZO

piazza euclideMartedì 5 marzo, alle ore 18:30, presso la Sala rotonda della Chiesa del Sacro Cuore Immacolato di Maria, a piazza Euclide 34, si terrà la prima assemblea di quartiere organizzata su iniziativa del comitato di Quartiere piazzale Don Giovanni Minzoni in collaborazione con l’Associazione “Margherone fa cose”, Retake Roma, Anta e Amuse. L’incontro non ha alcuna finalità politica o ideologica: l’obiettivo perseguito dai soggetti promotori è quella di ri-creare una comunità dove l’impegno civico di ognuno generi benefici per tutti, consentendo a chi vive e lavora nel quartiere di farlo in un accettabile contesto di ordine e di pulizia. Verranno presentate le attività svolte dalle associazioni promotrici a sostegno del Progetto di recupero del decoro urbano avviato nei quartieri Parioli–Pinciano e nelle zone di Belle Arti  e Valle Giulia e quelle che avranno compimento nei prossimi mesi. Continue reading

LA CLASSE DI FRANCESCO TOTTI AL CIRCOLO CANOTTIERI ANIENE

Francesco Totti non smette di incantare gli appassionati di calcio. E lo fa come al solito alla sua maniera, o ancora meglio con il suo marchio di fabbrica, il cucchiaio. Ecco infatti l’ennesima prodezza del Capitano giallorosso – è veramente difficile definirlo ex – che, al Circolo Canottieri Aniene (ndr: lungotevere Acqua Acetosa) ha mostrato al pubblico un’altra perla della sua infinita classe. Una punizione dal limite battuta con un delizioso Il magico cucchiaio di Totti al circolo canottieri Anienepallonetto che ha lasciato di stucco gli avversari, ma anche gli stessi compagni. Un boato del pubblico ha accompagnato il pallone in fondo al sacco e ha consegnato ai posteri l’ennesima testimonianza di un campione che non smette mai di regalare magie agli amanti del pallone. In panchina anche il piccolo Christian è rimasto incantato dal gesto tecnico del papà che durante tutto l’incontro ha sfornato assist a ripetizione non sfruttate dai compagni di squadra. Con l’amata numero 10 il Capitano ha trascinato la squadra alla vittoria e nel finire di gara ha firmato anche una doppietta. Negli occhi degli spettatori, soprattutto dei tanti bambini, la gioia di aver avuto la possibilità di assistere dal vivo a un “cucchiaio” di Totti. Un evento che magari un giorno potranno raccontare anche ai loro nipotini. Fonte: il Messaggero

GIULIANO MONTALDO FESTEGGIATO ALLA CASA DEL CINEMA

MONTALDOVenerdì 22 febbraio il regista Giuliano Montaldo ha compiuto 88 anni e nel giorno del suo compleanno alla Casa del Cinema di Roma, è stato festeggiato con la proiezione speciale de “Gli intoccabili”. Il film venne presentato in concorso al Festival di Cannes 1969, ed era interpretato da John Cassavetes, Britt Ekland, Peter Falk, Gabriele Ferzetti, Tony Kendall, Gena Rowlands, Salvo Randone, Florinda Bolkan, Pierluigi Aprà e Luigi Pistilli.

TOR DI QUINTO, UNA ZONA TORNATA AGLI ANTICHI SPLENDORI

TOMBA TOR DI QUINTOUna seconda giovinezza per il mausoleo di Tor di Quinto, una delle meraviglie del Trieste-Salario. È stato infatti completato il restyling dello spartitraffico di fronte a Villa Blanc, al cui interno si trova l’antica tomba romana. Da tempo in stato di abbandono e degrado, l’area era divenuta luogo di sosta per le auto su via Nomentana e zona di bivacco notturno, con bottiglie e rifiuti di ogni genere di fronte all’ambasciata della Libia. L’intervento di riqualificazione, durato circa tre settimane, è stato realizzato da Roma Servizi per la Mobilità nel quadro dei lavori per la realizzazione della ciclabile Nomentana. Due le novità: il marciapiede di cemento è stato rimosso e al suo posto posizionati i sampietrini come un tempo. E inoltre è stato aggiunto uno scivolo per i disabili. Il lavoro dovrebbe poi essere completato dal Servizio giardini che riqualificherà l’intera vegetazione. L’area spartitraffico era abbandonata da tempo al degrado. La struttura è un’antica tomba romana, proveniente dall’area di Tor di Quinto, dove è stata scoperta nel 1875. A portarla nel Trieste-Salario fu barone Alberto Blanc. Fonte: Roma H24

AUDITORIUM, CONCERTO DELLA PIANISTA ANTONIJA PACEK

Antonija_PacekC’è un oceano di emozioni che si intreccia nei tredici brani che la compositrice e pianista neoclassica Antonija Pacek, di origine croata ma austriaca di adozione, ha creato e interpretato nel suo terzo album, Il mare. Romantica con un debole per il minimalismo, l’artista ha già avuto modo di comunicare con i suoi precedenti lavori, “Soul Colours” e “Life Stories”, una vera passione nel modo di suonare e compenetrare la vita attraverso la musica, con una fervida immaginazione poetica e suoni intimi e inesplorati. Il concerto sarà accompagnato dalle proiezioni artistiche della “pittrice di onde” Susanna Montagna e dalle incursioni poetiche dell’attrice Daniela Cavallini. Oggi alle 18:30 al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium.

ANCHE A VIA DI VILLA ADA SI È ABBATTUTO UN ENORME PINO

via di villa adaUn enorme pino si è abbattuto su via di Villa Ada all’incrocio con via Salaria. L’ennesimo di una mattinata difficilissima per il quartiere a causa del vento fortissimo. L’albero, così come gli altri caduti da via Chiana a via Tanaro, passando per piazza Verbano, Villa Paganini e via di Priscilla (in totale sono stati otto i crolli nel solo Trieste-Salario, senza contare il pino caduto sul lungotevere in zona Flaminio), fortunatamente non ha provocato feriti, ma solo danni alle vetture parcheggiate e al muro di cinta su cui, in questo caso, ha arrestato la sua caduta. L’ennesima tragedia sfiorata a due settimane esatte dal crollo del pino su corso Trieste di fronte al liceo Giulio Cesare. Era sabato 9 febbraio, due settimane fa. Oggi si riapre, ma probabilmente non si è mai chiuso, il dibattito sul ritardo nella manutenzione del verde verticale nel quartiere. Fonte: Roma H24

CASINA DI RAFFAELLO, TUTTI I LABORATORI (26 FEBBRAIO/10 MARZO)

CasinaRAffaello_ludoteca[Dopo il periodo di chiusura per manutenzione ordinaria, alla Casina di Raffaello di Villa Borghese riprendono regolarmente tutte le attività. Nelle prime due settimane di riapertura, da martedì 26 febbraio a domenica 10 marzo, lo spazio arte e creatività dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale, gestito in collaborazione con Zetema Progetto Cultura, proporrà quattro tipologie di laboratori dedicati a bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni. I partecipanti potranno scoprire la poetica nonsense del dadaismo attraverso la tecnica del collage, impareranno a realizzare una bomba di semi e si metteranno alla prova nella rappresentazione di sé a figura intera, scoprendo le mille sfumature del colore della pelle di ciascuno di noi. Potranno inoltre creare un vero e proprio timbro usando una gomma speciale e divertirsi a dare vita a pattern e composizioni fantasiose con tempere colorate e carta. Continue reading

TRE ALBANESI SPACCIAVANO DROGA ALLA TIBUS: ARRESTATI

Tibus-AutostazioneSpacciavano all’autostazione Tibus. La droga era ben organizzata nel bagagliaio della loro vettura, con borsoni pieni di marijuana suddivisa in involucri di cellophane. Ma sono stati intercettati dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli, che la scorsa notte, unitamente ai colleghi della Stazione Roma Viale Libia, hanno arrestato 3 cittadini albanesi, un 49enne, un 22enne e una 28enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nel corso di un servizio finalizzato al controllo dei passeggeri in transito presso l’autostazione ‘Tibus’, in largo Guido Mazzoni. Continue reading