VIA NIZZA: ORA SONO CHIUSE ENTRAMBE LE CORSIE…

via nizzaVia Nizza ancora in ambasce. Tempo addietro hanno chiuso solo una corsia. Ora entrambe. E giù a sfasciare, poi bitumare e asfaltare. Intanto i bus devono passare a via Savoia, quando ce la fanno, perché i soliti automobilisti in doppia fila mai si aspetterebbero il passaggio degli autobus da quelle parti. Metteremo una tacca a questo febbraio 2019, aspettando con ansia i lavori della prossima volta…

UCCISE DONNA COL RISCIÒ A VILLA BORGHESE, UN ANNO DI CONDANNA

risciòInvestì e uccise una donna guidando un risciò. Il dramma si era verificato nel mese di giugno del 2017 nei viali di Villa Borghese: l’uomo è stato condannato ad un anno di reclusione per «omicidio stradale». Dagli accertamenti svolti dai consulenti dell’accusa, il guidatore avrebbe superato i 25 chilometri orari al momento dell’impatto.

MACRO ASILO DI VIA NIZZA: SI PROIETTA “NONOSTANTE ROMA”

LOCANDINA FILMIl 6 febbraio, alle 18, il Macro Asilo di via Nizza ospita la proiezione del documentario “Nonostante Roma”, per la regia di Tiziano Locci, una produzione partecipata di Soda, Società romana delle azioni. Nonostante lo stereotipo di una città cinica, disincantata, indifferente, arrogante, apparentemente fossilizzata sull’oggi e incapace di una visione di futuro, nonostante tutto, Nonostante Roma, c’è una città viva, vivace, creativa, capace di costruire con generosità e altruismo azioni partecipate che rivoluzionano il modo di vivere delle persone, valorizzano beni comuni, creano nuove opportunità di mobilità, turismo, sport, coltivazione e consumo alimentare, riuso di spazi e oggetti, solidarietà, produzione culturale.

LIBRERIA KOOB: PRESENTAZIONE DI “500 AFORISMI IN ALTALENA”

aforismiIl 6 febbraio, alle ore 18, presso la libreria Koob di piazza Gentile da Fabriano, ci sarà la presentazione di “500 aforismi in altalena” di Olivia Gobetti, BastogiLibri editore. L’illo tempore dell’infanzia è un’altalena rudimentale appesa al ramo di una quercia nel giardino di casa. Un’immagine che perdura nel tempo e continua ad accompagnarti nei momenti della vita, ogni volta in cui senti la necessità di accrescere la tua vena creativa e artistica. Anche per completare questa raccolta di aforismi, l’autrice si è servita di quel volo immaginario, della rappresentazione di un gioco antico e liberatorio per provare una piccola ebbrezza, una sorta di vertigine nella quale i suoi pensieri si sono tramutati in parole. In questo libro, le frasi oscillano, proprio come su un’altalena virtuale: spingono verso l’alto con l’amore, la gioia, l’ironia, e riportano verso il basso con la malinconia e il disincanto, e quel filo di tristezza, anticamera della felicità. Una metafora della vita descritta in cinquecento aforismi da leggere e rileggere. Centellinare e meditare. “L’ironia è un valore aggiunto dell’intelligenza”. Interviene insieme all’autrice Susanna Schimperna, scrittrice e giornalista.

VIA DEGLI ETRUSCHI: SI PARLA DI UN LIBRO DI GIULIO COSSU

LA TRAMA DELLA VITAAlla libreria Tomo di via degli Etruschi a San Lorenzo, Giulio Cossu presenta, il 5 febbraio alle ore 19:30, “La trama della vita. La scienza della longevità e la cura dell’incurabile tra ricerca e false promesse” (Marsilio). Interviene Silvia Bencivelli. Quanto tempo ci vorrà prima che ogni ospedale possa vantare un suo reparto di medicina rigenerativa? In cosa consiste esattamente? Ce la possiamo permettere? Come funziona davvero il mercato delle staminali? Su quali basi è possibile distinguere le terapie serie dalle truffe ideate da personaggi senza scrupoli? Infine, l’Italia è realmente così indietro nella ricerca come vorrebbero farci credere? Gli interrogativi a cui dare risposta sono molti e tutti importanti dal momento che, nonostante terapia genica e cellulare, genome editing e ingegneria dei tessuti siano ormai diffusi, è ancora limitata presso il grande pubblico la conoscenza di quell’ampio settore che li comprende tutti e va sotto il nome di medicina rigenerativa. Continue reading

CORSO TRIESTE: LE PROPOSTE DELL’OSTERIA DELL’INGEGNO

osteria-ingegno-corso-triesteL’Osteria dell’Ingegno nasce ad aprile 2014, a corso Trieste 146, dagli stessi proprietari dell’omonimo locale a piazza di Pietra. “Volevamo parlare a un quartiere che non fosse nel centro storico” spiega Giacomo Nitti, uno dei proprietari e soci, che ha trasferito l’esperienza del primo ristorante per proporre una cucina OSTERIA INGEGNOpiù definita e autentica. Oggi, con il ritorno del suo home chef Daniel Celso, il locale di corso Trieste si rilancia con una nuova proposta. “Questo è un locale storico, simbolo di una generazione”. Nel ricordo collettivo del quartiere questo posto è sempre esistito come La Gazzella, ristorante che negli anni ’70 incarnava la tradizione romana e ha sfamato tre generazioni di residenti del quartiere. Continue reading

AUDITORIUM: UTE LEMPER, UN RECITAL DEDICATO A MARLENE

UTE LEMPERLa regina del cabaret Ute Lemper torna esibirsi stasera (ore 21) sul palcoscenico del Parco della Musica in un recital interamente dedicato a rievocare, attraverso la musica la figura artistica e umana dell’indimenticabile Marlene Dietrich. Il titolo Rendez-vous with Marlene ricorda una lunga telefonata avvenuta nel 1988 tra la grande attrice e la giovanissima Ute Lemper. In questo spettacolo Ute Lemper racconta la sua storia, ricordando Marlene, attraverso le meravigliose canzoni che hanno segnato i capitoli della sua vita, dagli anni del Cabaret Berlinese alle collaborazioni con Burt Bacharach.

VIA SAVOIA: VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA “MAPPE SONORE”

goethe institutIl 7 febbraio alle ore 18:30 il curatore Valentino Catricalà terrà una visita guidata della mostra “Mappe Sonore” al Goethe Institut di via Savoia. Un viaggio nel mondo del suono attraverso tre artiste di importanza internazionale, come la pioniera delle suond art Christina Kubish, Micol Assaël e Aura Satz. Un’occasione unica per approfondire l’universo ancora poco conosciuto delle suond art. A tentare di dare concretezza visiva alle onde sonore, a creare visioni e nuovi immaginari, sono tre artiste fra le più interessanti protagoniste della scena della sound art contemporanea, che sono anche l’esempio di una tendenza preponderante nel mondo dell’arte: rendere visibile qualcosa che in apparenza si nasconde, dare fisicità ad elementi pensati da sempre come intangibili. Suono e scienza applicata, strumenti fai da te, software e algoritmi, le opere in mostra aspirano a dare forma all’invisibile, un compito che oggi riesce grazie anche alla nascita di tecnologie e intelligenze artificiali sempre più evolute.

REPORTAGE/STREET PHOTOGRAPHY CON PARIOLI FOTOGRAFIA

CORSO FOTOGRAFICOCorso di fotografia di reportage/street photography dal 22 marzo al 1 giugno, a via Siacci, dodici incontri da due ore e 30 minuti: uscite fotografiche sul campo e revisione in studio. Fotografia di reportage e di strada, per imparare a raccontare concretamente l’antropologia dei quartieri di Roma attraverso vie, linee di confine, limiti e, soprattutto, i suoi abitanti. Al termine del corso photoalbum e mostra. Clicca qui per calendario e programma corso

“TEATRO E FUGA” A VIA PADOVA

07-FEBBRAIO-zTeatro e fuga al Teatro Keiros di via Padova è uno spettacolo pensato appositamente per gli universitari. Perché? Perché costa poco (e fa anche ridere). Il mondo dell’università visto dal basso? Visto dall’alto? Visto da destra? No. Visto sempre dritto in fondo, alla rotonda a sinistra. La produzione dello spettacolo è affidata al Teatro Stabile di Roma®, capitanato dalle giovanissime Giorgia Mazzucato, allieva di Fo e Rame, miglior artista internazionale al San Diego Fringe Festival e direttore artistico dell’intera stagione, e Maria Beatrice Alonzi, direttore esecutivo dello Stabile, definita dalla stampa estera La Digital artist italiana, con i suoi 6 milioni di click.