MUSEO DI ZOOLOGIA: IL GLOBO CHE CAMBIA NELLE FOTO DI SBARAGLIA

 Attraversare il globo per documentarne le meraviglie naturali, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica verso la bellezza e la fragilità del mondo naturale, rappresenta oggi un’urgenza non più rinviabile, anche perché andare alla ricerca dei rari attimi di bellezza e armonia è diventata impresa sempre più difficile. Sono questi i motivi che hanno indotto Simone Sbaraglia, il fotografo che guarda gli animali negli occhi, a dare al suo progetto “Ritratto di un Pianeta selvaggio” il carattere della mutevolezza e del cambiamento, caratteristiche che rispecchiano lo stato attuale della natura del nostro Pianeta Terra. La mostra di Simone Sbaraglia ospitata al Museo Civico di Zoologia di via Aldrovandi dal 2 al 24 febbraio nasce dunque come un progetto caratterizzato dalla mutevolezza, che rappresenta un mondo fragile, in rapidissimo cambiamento e che, altrettanto rapidamente, rischiamo di perdere.

“STAI LONTANA DA ME”, I LUOGHI DEL FILM NEL MUNICIPIO

stai lontana da meGiusto ieri, Rai 3 ha trasmesso la commedia “Stai lontana da me”, con Enrico Brignano e Ambra Angiolini. La pellicola è stata quasi interamente girata a Roma. Nelle prime scene, la piazza dove si vedono alcune coppie in pieno litigio i cui comportamenti sono commentati dalla voce narrante di Jacopo Leone (Brignano),  è Piazza Perin del Vaga, quartiere Flaminio. Una piazza a detta di molto “magica”: di conformazione ellittica, arricchita ai due lati dalle fontane dei delfini, in travertino, che sono state realizzate intorno al 1926. Ad un certo punto la piazza si stringe verso piazza Melozzo da Forlì e qui c’è un vecchissimo leccio con una targhetta in cui è scritto: Dal 1935 quest’albero, per i ragazzi di allora, non si chiama più leccio ma Tutta Roma perché salendovi sopra dicevano: anvedi da quassu se vede tutta Roma. Nella scena in cui Sara (Ambra Angiolini) grida in seguito ad una delusione d’amore, i due protagonisti si trovano sul Ponte della Musica.

MALTEMPO, ALLERTA TEVERE

I ponti di Roma e la piena del TevereTevere sorvegliato speciale per il maltempo. A Roma piove ormai da più di 24 ore consecutive. E per oggi si prevede un nubifragio. Gli accessi alle banchine del Tevere sono stati chiusi. Lo rende noto il Dipartimento Sicurezza e Protezione Civile di Roma Capitale comunicando «l’avvenuta chiusura degli accessi alle banchine del Tevere nel tratto urbano con il superamento della prima soglia di attenzione del livello del fiume Aniene (Sa1)». Il personale tiene in costante osservazione i livelli. La Protezione civile del Lazio ha infatti diramato una allerta meteo dalle prime ore di sabato mattina e per le successive 24 ore. Secondo il sito ilmeteo.it la situazione tenderà a cambiare da domenica quando è atteso un lento miglioramento delle condizioni meteorologiche al nord con piogge via via più deboli e sparse e venti freddi da nord. Temporali invece interesseranno Toscana, Umbria e Marche e più occasionalmente il Sud e la Sardegna. Fonte: il Messaggero

VIA ALLEGRI: CORI RAZZISTI, LA FIGC INASPRISCE LE REGOLE

PALAZZO FIGCCambia la procedura per la sospensione temporanea delle partite in caso di cori razzisti. Lo ha stabilito il consiglio federale della Figc riducendo da tre a due i passaggi (squadre al centro del campo e al secondo episodio squadre negli spogliatoi) fermo restando che l’autorità competente per la sospensione delle partite sarà sempre il responsabile per l’ordine pubblico.

FLAMINIO: IL CIRCOLO CANOTTIERI VINCE LE OLIMPIADI GASTRONOMICHE

circolo canottieriL’edizione 2018 delle “Olimpiadi Gastronomiche” dei Circoli sportivi romani, ideate e organizzate dalla storica rivista “Tennis Oggi”, si è conclusa con il trionfo dello chef giallorosso Egidio Longo, che sarà proclamato Chef dell’anno nel corso di una cerimonia in programma lunedì 4 febbraio, nella sede del Circolo Canottieri Roma, fondato nel 1919, che con questa vittoria inaugura l’anno del Centenario. Al termine delle gare la giuria dell’Accademia italiana della cucina (composta da Gabriele Gasparro, presidente, Gianni Di Sorte e Michela Rossi) ha emanato il seguente verdetto: Continue reading

AUDITORIUM DI VIA RIETI: GLI OBIETTIVI DI CARLO CALENDA

via rieti calenda“L’obiettivo è superare il 30% rivolgendoci anche a elettori del centrodestra delusi da Salvini”. Così Carlo Calenda a margine della presentazione del manifesto ‘Siamo europei’ all’auditorium di via Rieti. Una operazione simile all’Ulivo? “Oggi non ci sono più grandi partiti dietro, quindi la chiave è la mobilitazione popolare -ha spiegato l’ex ministro-. L’unico grande partito è il Pd, ma bisogna andare oltre il Pd, che da solo non può rappresentare tutti i cittadini che vogliono restare saldamente in serie A in Europa”. Pil: “Governo da psicanalisi, rischiamo una tragedia” Le parole del governo sul calo del Pil sono “una negazione dal punto di vista psicanalitico: noi peggioriamo rispetto all’Eurozona, è una questione di errori fatti non di ciclo economico” ha poi detto l’ex ministro. “Bisogna mettere subito in campo un piano di investimenti. Sono a disposizione del ministro Di Maio, che come al solito non mi ha risposto, per fare il punto della situazione e trovare le misure più adeguate al rilancio. Continue reading

POLICLINICO: VISITA A SOPRESA DEL MINISTRO DELLA SALUTE GRILLO

POLICLINICO UMBERTO“Grande qualità del personale” ma grave sovraffollamento con “pazienti messi ovunque, seduti sulle barelle, quasi uno sopra l’altro” e con “condizioni di pulizia molto scadente”, a tratti “indecorose”. È il bilancio dell’ispezione della ministra della Salute Giulia Grillo, che stamattina ha visitato a sorpresa il pronto soccorso del Policlinico Umberto I di Roma. “Siamo venuti qui – ha spiegato la ministra in una diretta su Facebook – per vedere di persona come funziona il pronto soccorso, un posto con cui tutti prima o poi dobbiamo avere a che fare”. E a proposito del commissariamento Grillo ha spiegato: “Ho letto i verbali. Al momento non ci sono i presupposti affinché il Lazio esca dal commissariamento. D’altronde basta girare per gli ospedali – ha aggiunto Grillo- per rendersi conto della situazione…. Fare ricorso è loro diritto – ha aggiunto – ma dopo ciò che ho visto anche oggi in questo ospedale, ritengo che sia necessaria una figura terza che abbia il tempo di dedicarsi alla Sanità. Continue reading

AUDITORIUM, “CINEMATICA, LA MUSICA VISIBILE”

Cinematica, la musica visibile“Cinematica, la musica visibile”  stasera alle 21 al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium. Cinematica è un  progetto del compositore e percussionista Marco Testoni che, assieme al chitarrista svedese Mats Hedberg compie un viaggio nel mondo delle colonne sonore del cinema: da Ryuichi Sakamoto a John Carpenter, da Nicola Piovani a Jan Johansson, da Ennio Morricone a Vangelis fino alle musiche originali tratte da Hang Camera Pocket, l’ultimo album del duo. Continue reading