VIA PO: INVESTITO E UCCISO UN BARBONE MOLTO NOTO IN ZONA

il cane del clochard uccisoUn clochard è stato travolto e ucciso questa mattina all’alba a Roma da un’auto pirata. È successo intorno alle 4.50 all’angolo tra corso d’Italia e via Po. E’ probabile che l’uomo stesse attraversando la strada assieme al suo cane, in un punto senza strisce pedonali, quando è stato investito. Il senzatetto, che dormiva poco distante, in un giaciglio di fortuna, era conosciuto nel quartiere con il nome di ‘Verona’. Sono in corso i rilievi della polizia municipale sul luogo dell’incidente per stabilire le esatte dinamiche dell’impatto mortale. Le forze dell’ordine stanno esaminando le tracce lasciate dalla vettura e i filmati delle telecamere della zona per risalire all’identità dell’automobilista. Poco distante dal corpo dello sfortunato 75enne il suo inseparabile Lilla, rimasto illeso, rannicchiato e smarrito dopo la morte del suo padrone. Fonte: la Repubblica

VIA DEGLI ETRUSCHI: ALLA LIBRERIA TOMO SI PARLA DI “NERDOPOLI”

NERDOPOLIMartedì 8 gennaio, alle ore 19:30, alla libreria Tomo di via degli Etruschi, presentazione del libro “Nerdopoli. Espressioni di una comunità in evoluzione”, a cura di Eleonora C. Caruso, effequ edizioni. Nerdopoli è un punto d’incontro e confronto di esperienze diverse, per essere esaminate da dentro e poi andare fuori, allo scoperto: sotto gli occhi anche di chi nerd non è o non lo è più, ma forse scoprirà di esserlo almeno un po’. Dimostrando che comunità apparentemente chiuse in realtà sono molto coese e possono fare sistema. Quartieri di una metropoli grande quanto mondo.

TEATRO OLIMPICO: UN CLASSICO, “LO SCHIACCIANOCI”

teatro olimpicoIn scena dal 7 al 9 gennaio, al Teatro Olimpico, il Classical Russian Ballet con “Lo schiaccianoci” di Petr Ilich Tchaikovsky. Fondato nel 2004 il Classical Russian Ballet, formato da danzatori provenienti dalle più importanti Accademie quali il Bolshoi e la Vaganova, presenta un classico di Tchaikovsky. Lo spettacolo esprime al meglio lo splendore della tradizione russa nel balletto classico ammaliando il pubblico di ogni nazionalità e di ogni età. Un’atmosfera fiabesca intrisa di delicata magia.