VIALE ROSSINI CONCIATO PER LE FESTE

VIALE ROSSINICome dicevamo nell’articolo precedente, non c’è scampo! Siamo invasi dall’immondizia. Questo è viale Rossini, nel bel mezzo del quartiere Parioli. E come ironizza chi ha postato la foto su Facebook, la strada è proprio addobbata per le feste. Insomma, Rossini o Mascagni: sempre la stessa musica…

LARGO PIETRO MASCAGNI: IMMONDIZIA, IMMONDIZIA, IMMONDIZIA

LARGO PIETRO MASCAGNICi troviamo in largo Pietro Mascagni, a due passi da viale Somalia, ma potremmo essere ovunque in uno dei nostri quartieri o in tutta la città. Dappertutto, lo stesso spettacolo: immondizia, immondizia, immondizia. Virginia Raggi dice che il 2019 sarà l’anno del cambiamento. Ma questa filastrocca, dai 5 Stelle, l’abbiamo già sentita altre volte.

SCALDABAGNO OFFRESI IN VIA LAGO TANA

VIA LAGO TANACi troviamo in via Lago Tana: uno scaldabagno troneggia sul marciapiede come se niente fosse. Chi lo avrà lasciato? Il proprietario troppo indaffarato in queste festività per portarlo in una qualche discarica comunale? L’idraulico che deve correre da un altro cliente e ha già fatto tardi? Già è tanto che, per sbrigarsi, non lo abbiano buttato direttamente dalla finestra del bagno…

MARIO BIONDI ALL’AUDITORIUM

mariobiondi[1]“E sperimentazione sia! Ho pensato ad un connubio tra il moderno progressive dei Quintorigo, la maestria Jazz-Fusion di Federico Malaman, la grande conoscenza dei sound elettronici e l’esperienza nella pop music di Massimo Greco unita alla giovane e potente arte del diciassettenne Tosh Peterson alla batteria. L’idea è quella di rinnovare e potenziare un repertorio consolidato e fonderlo con novità piene di colori e sounds accattivanti per questo tour teatrale. Vi invito a condividere questa esperienza con noi.”. Così Mario Biondi annuncia che ad accompagnarlo nel suo suo tour teatrale, che farà tappa stasera alle 21 (Sala Santa Cecilia) all’Auditorium, sarà una speciale super band composta da: Quintorigo, Federico Malaman, Massimo Greco e Tosh Peterson.

TIBURTINA: CORRIERI DELLA DROGA FERMATI FUORI LA STAZIONE

Stazione TiburtinaTrasportavano sacchi di marijuana, pronta per consegliarla e chi poi avrebbe dovuto rivenderla. I Carabinieri della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato quattro nigeriani di età compresa tra i 21 e i 23 anni, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I ragazzi nigeriani sono stati notati dai Carabinieri nelle vicinanze della stazione Tiburtina mentre, con un passo particolarmente spedito e con atteggiamento guardingo, trascinavano dei trolley al cui interno i Carabinieri, a seguito di ispezione, hanno rinvenuto, nel primo caso 10,6 chili di marijuana imballati con il cellophane, nel secondo, altri 11 chili di marijuana suddivisi in 5 balle, anche queste incellofanate. L’intero quantitativo di droga è stato sequestrato dai militari mentre i 4 nigeriani sono stati ammanettati e portati in caserma, dove attendono di essere sottoposti al rito direttissimo. Fonte: Romatoday

ANCHE NOI DICIAMO “NO!”

Quest’anno non sparare botti e petardi a Capodanno: tantissimi animali soffrono di un fortissimo stress, non capendo l’origine di quel rumore. E ogni anno ci sono tanti cani che muoiono di paura o per incidenti. Festeggia facendo meno rumore, questi animali te ne saranno grati!