ZONE DEL MUNICIPIO DOVE LA SERA SI VIETA LA VENDITA DI ALCOL

movida-alcol-san-lorenzo1È stata prorogata fino al 6 marzo 2019 l’ordinanza che limita la vendita e il consumo di bevande alcoliche nelle ore serali nella Capitale. Una misura necessaria a contrastare i fenomeni di movida molesta che arrecano disagi ai cittadini. Il nuovo provvedimento firmato dalla sindaca Virginia Raggi, recependo l’indicazione della Questura di Roma relativa ad alcune aree della Capitale più esposte, ha stabilito, inoltre, di anticipare alle 21 i divieti per il consumo all’aperto (in contenitori di vetro e non) e la vendita da asporto (compresi i distributori automatici) nelle seguenti zone: San Lorenzo, Esquilino, l’area della stazione Termini, Piazza Bologna, viale Ippocrate, piazzale delle Provincie. Continue reading

STAZIONE TIBUS, UNO SPOSTAMENTO PROVVISORIO?

L’ultimo capitolo del braccio di ferro che si consuma ormai da due anni attorno al destino dell’autostazione dei pullman a Tiburtina si era consumato martedì pomeriggio con una nota dell’assessora alla Mobilità Linda Meleo. Lo spostamento ad Anagnina annunciato dai giornali qualche giorno prima, che avevano dato conto di una delibera di Tibus-Autostazionegiunta, è “provvisorio”. L’intenzione dell’amministrazione è di creare una nuova autostazione nel piazzale Est a Tiburtina. Un annuncio che non ha fatto riferimento a cosa accadrà nell’immediato all’attuale infrastruttura gestita da Tibus srl che opera sull’area con le autorizzazioni scadute nel merzo del 2016 e non più prorogate ma che non può essere interrotto in quanto si tratta di un servizio pubblico. “Perché spendere oltre 600mila euro (questo il costo per lo spostamento del servizio ad Aanganina, ndr) per un sito provvisorio?” si chiede il presidente di Tibus Giovanni Bianco. “La Tibus rileva che il predetto progetto di delocalizzazione ad Anagnina comporta un costo complessivo a carico delle casse comunali di 624.000 euro”. Continue reading

SAN LORENZO, CHIUSO IL COVO DEL CRACK A VIA DEI LUCANI

via dei lucaniLa casa del crack in cui è morta la sedicenne Desirée Mariottini si è trasferita altrove. Chiuso coi sigilli della polizia il covo di via dei Lucani, i tossicomani di San Lorenzo, stranieri e italiani, si ritrovano ai piedi delle mura aureliane, sui marciapiedi di via di Santa Bibiana: materassi e giacigli sudici arrangiati alla male e peggio sotto le fronde di alcuni alberi, seminascosti alla vista dalle auto ferme in un parcheggio. È qui che si fanno, che si lasciano andare alla roba. Che preparano la dose, cuociono i cristalli, fumano la droga con delle cannule fissate su bottigliette di plastica da mezzo litro. I primi cominciano ad arrivare già in pieno giorno, alle 19 il via vai dei consumatori aumenta. Giovani e più vecchi. Come fantasmi quasi non si vedono, penzolano. A pochi passi dall’edicola e dal camminamento principale che porta su piazzale Tiburtino dove passano decine di persone, loro iniziano il viaggio. Fonte: il Messaggero

DAL 18 NOVEMBRE TORNANO LE DOMENICHE ECOLOGICHE

Fascia_VerdePrevenire e contenere l’inquinamento atmosferico, contribuire a sensibilizzare la cittadinanza sul tema della qualità dell’aria e a un uso responsabile delle fonti energetiche sono alcuni degli obiettivi delle “Domeniche ecologiche”, che tornano a Roma a partire dal 18 novembre. La Giunta capitolina ha dato il via libera all’iniziativa che prevede il divieto totale della circolazione nella Ztl “Fascia Verde” del Pgtu, nelle fasce orarie 7.30-12.30 e 16.30-20.30. La limitazione comprende anche gli autoveicoli diesel Euro 6. Le domeniche ecologiche sono state programmate secondo il seguente calendario: 18 novembre 2018, 2 dicembre 2018, 13 gennaio 2019, 10 febbraio 2019 e 24 marzo 2019. Continue reading

“L’EREDITA’ DI ZIO DOMENICO” AL TEATRO DELLE MUSE DI VIA FORLÌ

L'eredita' di zio DomenicoFino al 25 novembre al Teatro delle Muse di via Forlì, in scena Wanda Pirol, Rino Santoro e Geppi Di Stasio in L’eredita’ di zio Domenico, scritta e diretta da Geppi Di Stasio. L’interesse feroce è il tema centrale della più eduardiana delle commedie di Di Stasio. I famigerati “tre figli” si litigano, a distanza di anni, la filiazione diretta di don Domenico niente affatto per ragioni affettive. Ne conseguono i giudizi cinici e taglienti sulla moralità della madre (sempre certa) e, all’occorrenza, anche del capofamiglia in fin di vita. Sorprese e colpi di scena non mancheranno scanditi da personaggi già conosciuti attraverso il grande repertorio teatrale che ci ha preceduti.

LA SAPIENZA: ANTONELLA POLIMENI NUOVA PRESIDE DI MEDICINA

ANTONELLA POLIMENILa Facoltà di Medicina  e Odontoiatria della Sapienza di Roma ha un nuovo preside che sostituisce l’uscente Sebastiano Filetti. La nuova preside per il triennio 2018-2021 è Antonella Polimeni. Con Polimeni, alla guida di una delle più importanti Facoltà di Medicina italiane, ci sarà per la prima volta una donna. Antonella Polimeni è ordinario di Malattie Odontostomatologiche e componente del Cda della Sapienza.   Dal 2010 al 2014 è stata presidente del Collegio dei professori universitari di discipline odontostomatologiche. Polimeni è direttore del Dipartimento ad attività integrata testa collo del Policlinico Universitario  Umberto I e direttore del master interfacoltà di gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro.

CHIUSI NEL WEEK END I MUSEI BILOTTI, CANONICA E TORLONIA

museo-canonica-la-fortezzuola-e-monumento-all'alpinoParchi, giardini e musei chiusi fino a domenica. Resterà dunque ancora in vigore l’ordinanza del Campidoglio che prevede la chiusura di giardini, parchi e ville storiche. E non sarà possibile visitare i musei di Villa Torlonia, il Museo Pietro Canonica e il Museo Carlo Bilotti con il conseguente annullamento di tutte le attività in programma in questi spazi.