BASILICA DI SAN LORENZO, REQUIEM DI MOZART PER I CADUTI

BASILICA DI SAN LORENZOEx Dogana e il Comitato di Quartiere San Lorenzo sono lieti di presentarvi un’iniziativa unica, mai realizzata prima, nella prestigiosa Basilica di San Lorenzo al Verano.
L’orchestra dell’Ex Dogana, con il Coro Nuova Arcadia realizzerà il Requiem di Mozart, con il supplemento di due brani del Requiem di Panitti, sotto la sapiente direzione del Maestro Pier Giorgio Dionisi. Un concerto per commemorare il 75o anniversario del bombardamento di San Lorenzo, una messa musicale per ricordare l’unico quartiere a Roma vittima della guerra aerea, un quartiere che ancora oggi porta i segni del tragico evento. La basilica di San Lorenzo fuori le mura (detta anche San Lorenzo al Verano) è una delle Sette chiese Patronali di Roma. Situata all’inizio del tratto extraurbano della via Tiburtina. Nel XIX secolo fu costruito accanto alla basilica il primo cimitero comunale di Roma, quello del Verano.  Inizio concerto ore 21:00. Ingresso gratuito.

CALIBRO 35: FUNK JAZZ ITALIANO A VILLA ADA

calibro-35I Calibro 35 si esibiscono stasera a Villa Ada.  Sono un supergruppo funk jazz italiano formatosi nel 2007 a Milano. Il loro sound è ispirato dalle colonne sonore di molti film di genere poliziottesco tipici dell’Italia degli anni settanta. A 10 anni dal loro esordio Calibro 35 pubblicano il loro sesto album in studio. “Decade”, uscito il 9 febbraio per la label milanese Record Kicks, più che una celebrazione è una time capsule, in cui la band ha inserito tutti gli elementi di cui si è composta la sua storia finora, per volgere lo sguardo in avanti. Una delle poche band indipendenti italiane ad aver costruito un percorso progressivo e duraturo in ambito internazionale, i Calibro – guidati dal vincitore di un Grammy Tommaso Colliva – hanno mosso passi in molti campi e declinato il proprio stile, ormai riconoscibilissimo, su diverse forme di espressione musicale: non solo dischi e moltissimi live, ma anche colonne sonore, produzioni tv, sonorizzazioni, library music, libri e spettacoli teatrali.

MAXXI, IL SECONDO SEMINARIO SULL’ARCHITETTURA

MAXXIAl Maxxi martedì 17 luglio 2018, ore 17, “Verso una legge per l’architettura. Cultura del progetto e interesse pubblico”. Appuntamento alla Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso gratuito fino a esaurimento posti. In questo secondo appuntamento si discute sul concorso di architettura come migliore procedura per garantire la qualità del progetto, in cui si mettono in competizione e si confrontano le diverse soluzioni che comprendono le istanze economiche, di indirizzo politico, tecnologiche e funzionali all’interno di una visione culturale d’insieme. Modera Simone Capra architetto. Intervengono: Pier Giorgio Giannelli, presidente Ordine degli Architetti di Bologna – Il concorso come garanzia di qualità e innovazione; Paolo Mazzoleni, presidente Ordine Architetti Ppc della Provincia di Milano – L’esempio di concorrimi; Andrea Sega, direttore Ufficio Edilizia Est e Carlotta Zambonato, Ufficio Edilizia Ovest, Provincia Autonoma di Bolzano – Il concorso e l’interesse pubblico.

PIAZZA MASSA CARRARA: USO IMPROPRIO DEI GIARDINETTI

PIAZZA MASSA CARRARAScrive una mamma su Facebook: “A Piazza Massa Carrara vi sono due piccole aree giochi per bimbi. Una per i piccolissimi (sotto ai tre anni) e una per i piu’ grandicelli. Un gruppo di 10/11 giovanissimi, direi in età di scuola media o poco più, tutti maschi, sicuramente calciatori – indossano scarpini e magliette di varie squadre (Roma, Cleveland, ecc.) – di frequente e con puntualità sistemica il sabato pomeriggio alle 17:00/17:30 invade l’area giochi dei piccolissimi. Questo non sarebbe grave, se non fosse che le loro invasioni spaventano i piccoli e persino i loro genitori. Questi ragazzini assolutamente fuori controllo salgono sulle altalene (quelle con protezione anticaduta) con i piedi, si arrampicano sui pali, su ogni gioco presente nell’area usandoli in maniera impropria (si sdraiano sugli scivoli, vanno a forte velocità sulle altalene e sui dondoli) e occupano in massa ogni singolo gioco impedendone l’uso agli altri.   Continue reading

VIA CHIANA: NON TOCCATE QUELLA PORTA

porta-via-chianaporta-via-chiana-2È arrivata anche la porta per l’appartamento a cielo aperto del Trieste-Salario. In via Chiana, di fronte al Mercato Trieste, all’altezza del civico 112, è stata abbandonata una porta. In parte di legno, in parte di vetro, l’oggetto rappresenta un pericolo per i residenti, dal momento che sporgono diversi chiodi arrugginiti. Fonte: Roma h24