LA SAPIENZA: 24 AULE MULTIMEDIALI E IPERTECNOLOGICHE

LA SAPIENZA TECNOLOGICANell’aula 3 di Lettere e Filosofia si arriva, si apre il pc (ancorato) sul banco e si studia. Finito si chiude e si lascia lì: ce ne sono 82, uno su ogni postazione, a disposizione di tutti. Lo stesso ad Economia, Aula 8b. Nell’aula Galasso di Giurisprudenza, i lucernari si aprono e chiudono da soli in caso di pioggia e l’intera parete dietro la grande cattedra di legno diventa un grande schermo dove vedere filmati comodi sulle poltroncine, come al cinema. E nascosti nel muro decine di pannelli audio. Nell’aula Grassi di Scienze Naturali dietro il vecchio controsoffitto sono state scoperte le antiche finestre ed ora l’arena da 129 posti ogni mattina s’inonda di luce. Tutti i banchi sono cablati. Il wifi aleggia su tutta la città universitaria. Le lavagne luminose calano dal soffitto e si fa lezione anche sui maxischermi. Benvenuti alla Sapienza 4.0, dove i quasi 120 mila studenti iscritti troveranno ambienti sempre più moderni e all’avanguardia. Quasi 153 milioni investiti, di cui 115 circa dai fondi della Banca Europea. Continue reading

POLICLINICO: VA A FUOCO CASSONETTO, EVACUATI 20 DEGENTI

policlinico umberto IRifiuti in fiamme in un cassonetto con dentro materiali di ristrutturazione al Policlinico Umberto I a Roma. A quanto riferito dai vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme, a causa del fumo è stata momentaneamente evacuata, a scopo precauzionale, una parte del padiglione accanto e circa 20 degenti sono stati spostati. Secondo quanto si è appreso dai pompieri, il cassone si trovava all’esterno della palazzina patologia generale della terza clinica chirurgica. Sul posto i carabinieri della stazione Macao. Ad andare a fuoco un grosso cassone che si trova all’esterno della III Clinica Chirurgica, nella parte posteriore. Non si registrano feriti né danni all’interno dell’edificio, ma solo a una tettoia esterna e a una tapparella. Fonte: il Messaggero

SU FACEBOOK “VIVI IL QUARTIERE” (TRIESTE/SALARIO)

VIVIILQUARTIERESu Facebook è nata la pagina di Vivi il Quartiere, dove ogni giorno sono pubblicati eventi, iniziative, locali del quartiere Trieste/Salario. Questa è la pagina facebook.com/vivilquartieretriestesalario. Vivi il Quartiere è un progetto senza scopo di lucro che nasce con l’intento di promuovere e dare spazio e visibilità alle attività – culturali, sociali, commerciali – del quartiere Trieste/Salario.

GLI EVENTI PER RICORDARE IL BOMBARDAMENTO DI SAN LORENZO

Bombardamento_di_RomaIl 19 luglio 1943 Roma subì una profonda ferita di cui la Capitale porta cicatrici indelebili e che ha coinvolto soprattutto il quartiere di San Lorenzo, epicentro della strage. Il Municipio Roma II anche quest’anno ha deciso di organizzare diversi eventi culturali per diffondere in tutto il territorio la memoria di tale avvenimento. Programma:

SAN LORENZO DOPO IL BOMBARDAMENTO– 16 luglio ore 19.00 Biblioteca di Villa Leopardi: proiezione del documentario “il giorno di San Lorenzo” prodotto da rai Teche. Parteciperanno al dibattito: Lucrezia Colmayer ( assessora alla memoria), Manuela Mattioli ( giornalista e autrice del documentario), Augusto Pompeo.

– 17 luglio ore 17.30 Biblioteca Tullio De Mauro: presentazione del libro di Rolando Galluzzi “Roma Brucia” parteciperanno Francesca Del Bello, Roberto Morassut e Aldo Luciani.

A cura del Centro per la Promozione del libro e Associazione Nazionale Vittime Civili di guerra BOMBARDAMENTO SAN LORENZOOnlus

19 luglio per tutta la giornata sarà esposta nel piazzale antistante la Basilica, l’istallazione “Sagome 547″ che comprende centinaia di opere pittoriche che simboleggiano le giovani vittime di guerra e violenza in ogni tempo.

ore  17.45 Piazzale del IMMAGINI DEL BOMBARDAMENTOVerano: omaggi floreali alla Statua di Papa Pio XII

ore  19.00 all’interno del Chiostro della Basilica: inaugurazione della Mostra Storica ” Per non dimenticare – il Grande Bombardamento di Roma- San Lorenzo del 19 luglio 1943″.

ore  20.15 all’interno della san lorenzo dopo il bombardamentoBasilica: concerto della Banda dell’Arma dei Carabinieri

A cura delle Sezioni Anpi San Lorenzo, Musu Regard e Walter Rossi

19 luglio:
dalle 17.00 alle 19.00: Piazza dell’Immacolata, mostra ed VIA DELLA LEGA LOMBARDA DOPO IL BOMBARDAMENTO DEL 1943attività con ragazzi

dalle 19.00 alle 20.30: percorso della memoria via dei Sabelli / via degli Equi, via di Porta Labicana, via dei Volsci, via Tiburtina Antica, Parco dei Caduti, Casa della Memoria (via Tiburtina Antica), via degli Ausoni e piazza dei Sanniti.

·

QUELLA BUCA DI VIA ALESSANDRIA

VIA ALESSANDRIADove c’era un alberello in via Alessandria, adesso c’è una buca. E perciò Madre Natura ha provveduto a far crescere l’erba, magari per riempire quel vuoto pericoloso e non far cadere la gente. Chissà!?

 

 

 

Foto: Ricci

BLITZ ALLA STAZIONE TIBURTINA: CONTROLLATE 88 PERSONE

Ottantotto persone controllate, 34 delle quali, prive di documenti o con provvedimenti a carico, sono state accompagnate presso l’ufficio Immigrazione di via Patini per le ulteriori verifiche. È il bilancio dei controlli straordinari effettuati questa mattina della Polizia di Stato nell’area della Stazione Tiburtina di Roma, dove da tempo si registra una nutrita presenza di cittadini stranieri che alloggiano in tende o baracche, in precarie condizioni igienico sanitarie. «Le operazioni, disposte dal Questore di Roma Guido Marino, si sono rese necessarie per monitorare lo stato dei luoghi e per prevenire possibili criticità. Frequenti, infatti, le risse – si legge in una nota della Questura – che si verificano tra gli immigrati e gli attraversamenti dei binari, effettuati con notevole rischio per l’incolumità propria e per la TIBURTINA STAZIONEcircolazione ferroviaria. Inoltre, la presenza di tende si era negli ultimi tempi estesa anche a ridosso dei binari, con allacci abusivi riscontrati ai sistemi elettrici di sicurezza e antincendio. Per impedire nuovi accessi abusivi dell’area Rfi, Rete ferroviaria Italiana, provvederà alla realizzazione di una nuova recinzione dell’area». Nel corso delle operazioni, sono state rinvenute dagli agenti 8 biciclette destinate al bike sharing, che sono state al momento sequestrate e che saranno in seguito restituite alla società di appartenenza. Presente sul posto personale della Sala Operativa sociale del Comune e rappresentanti delle associazioni di volontariato. Personale dell’Ama sta provvedendo alle operazioni di ripulitura dell’intera area. Fonte: il Messaggero

ALEX BRITTI ALL’AUDITORIUM

brittiAlex Britti festeggia stasera i “40” anni dal giorno in cui mise le mani su una chitarra per la prima volta, al Roma Summer Festival dell’Auditorium, dove celebrerà la “Chitarra”. La scaletta è composta da brani che percorrono la sua lunga carriera, dagli esordi agli ultimi dischi più sofisticati e maturi, insomma “la chitarra” estensione naturale del suo corpo, compagna inseparabile di lunghi viaggi, “il blues” la sua musa ispiratrice, paragonabile all’ingrediente principale di un piatto gourmet. Il jazz e il pop che ben dosati si fondono alla perfezione rendendo il tutto estremamente godibile. Anche la scelta della band non è casuale, Alex ha voluto con sé due dei suoi musicisti storici con cui ha condiviso negli anni tantissimi concerti a cui ha affiancato due validissimi giovani. “L’esperienza e la solidità sonora dei Senatori affiancati all’estro e supporto creativo dei nuovi talenti.” Un concerto senza l’ausilio di troppi supporti tecnologici, un approccio ideale per mettere in risalto le qualità e la versatilità di ogni elemento della band e di Alex stesso. Tecnica e affiatamento sommati a un raffinato gusto musicale, renderanno il concerto decisamente energico ed emozionante.

VILLA ADA: ARRIVA IL RE DELL’ELETTRONICA, WASHED OUT

washed-out-sito-new-2La musica composta da Ernest Greene come Washed Out è un sogno che spinge la mente a vagare in un altro stato dell’esistenza. E’ l’idea di fuga a plasmare gli aspetti della sua musica, dal suo esordio su Sub Pop fino all’ultimo lavoro “Mister Mellow”, uscito per Stones Throw Records nel 2017. La storia del successo di Washed Out, alfiere del movimento chiamato chillwave, è breve e intensa. Dai primi lavori in cameretta all’approdo su Sub Pop nel 2010 con l’album d’esordio Within and Without, lavoro che ottiene un enorme successo e che registra un’esplosione di vendite nella classifica americana e inglese proiettando così all’improvviso Ernest Greene tra i nomi più influenti dell’elettronica mondiale. Continue reading

FILARMONICA ROMANA: STASERA, MUSICHE GIAPPONESI E PORTOGHESI

Filarmonica-RomanaStasera alla Filarmonica Romana di via Flaminia, il solito doppio concerto:  alle ore 20 – Sala Casella Giappone – Duo Hibiki Ichikawa e Akari Mochizuki. Musica tradizionale giapponese con: Hibiki Ichikawa Tsugaru Shamisen Akari Mochizuki Canti Popolari Minyo. In collaborazione con Istituto Giapponese di Cultura. Alle ore 21.45 – Giardini Portogallo – Custódio Castelo duo. Musiche della tradizione del fado. Custódio Castelo chitarra portoghese, Miguel Carvalhinho chitarra classica.